10 Frasi con Cenno

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Cenno’

Leggi le frasi con ‘Cenno’ da condividere sui social o mandare agli amici. Scopri tutte le citazioni e gli aforismi più belli e famosi.

Si interruppe e gli sorrise. Ora tocca a te. Offrimi un altro Martini e dimmi qual è il tipo che ti piacerebbe unire a te.Bond fece un cenno al cameriere, accese una sigaretta e guardò Tiffany. Una donna che sappia fare bene sia l’amore che la salsa bernese. (Ian Fleming)
Chi ama come si dovrebbe amare, diventa poeta ed eroe per un sorriso, per un cenno, per una parola di colei che ama. (Hermann Hesse)
Per un cammello sordo un cenno della testa vale quanto un bastone appuntito. (Terry Pratchett)
La verità, compito di chi si occupa di filosofia, non è il dialogo fra due che filosofano, ma un muto cenno che viene rivolto alla vittima designata. (Manlio Sgalambro)
È bene qui far cenno di un’altra originale abitudine degli Hobbit: solevano aspirare o inalare, con pipe di legno o di argilla, il fumo proveniente dalla combustione di certe foglie che chiamavano erba-pipa o foglia-pipa e che probabilmente erano una varietà di quella che noi oggi chiamiamo Nicotiana. (J.R.R. Tolkien)
Preferisco piuttosto avere un cenno di saluto da un Americano, che una tabacchiera da un imperatore. (Lord Byron)
Quando l’amore vi fa cenno, seguitelo, benché le sue strade siano aspre e scoscese. (Khalil Gibran)
A volte si danno occasioni che non concordano quasi mai con la situazione generale, occasioni nelle quali una parola, uno sguardo, un cenno confidenziale possono ottenere di più che non certi sforzi estenuanti prolungati per tutta la vita. (Franz Kafka)
L’abate di un monastero rampogna un giovane novizio:- Sei talmente pigro che mi ricordi l’altro gallo del nostro pollaio.- Perché, ce ne sono due?- Si. Il primo canta ogni mattina. Il secondo, con un cenno del capo, si limita ad approvare. (R. Kern)
Il conte L. dice: Questa casa è troppo graziosa. Felice del suo avverbio, mi guarda a lungo in attesa di un mio cenno di approvazione. Neanche se viene giù il diavolo ti sorrido penso. Anzi digrigno i denti come chi senta un acuto dolore. Smarrito, il conte guarda altrove. (Leo Longanesi)