10 Frasi con Dosso

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Dosso’

Qui di seguito le più belle e famose frasi con ‘Dosso’ che possono essere utilizzate anche per lo stato Whatsapp o Facebook. Eccole!

A me nella vita è riuscito tutto facile. Le difficoltà me le sono scrollate di dosso, come acqua sulle ali di un’anatra. (Rita Levi Montalcini)
Il mio più grande rammarico è rotolarsi nel rammarico. La cosa migliore è darsi da fare, scrollarsi di dosso la polvere e andare avanti. (Andie MacDowell)
Scuotendosi di dosso il giogo politico, la società civile si scuote di dosso i lacci che avvincevano il suo spirito egoista. (Karl Marx)
La storia che non si affannaalle trombe mi accompagna.Gerico viene chiamatala città da me abitata.Mi frana di dosso pezzoa pezzo la cinta muraria.Sto in piedi tutta nudasotto la divisa d’aria.suonate, trombe, e come si confà,suonate insieme a più non posso.Ormai solo la pelle cadràe mi discolperanno le ossa. (Poesie di Wislawa Szymborska)
E’ tipo di uomo che fa desiderare a una donna di strappargli di dosso la camicia e osservare i bottoni che saltano via insieme alle proprie inibizioni. (Sylvia Day)
Il più nobile e grande dei piaceri che gli uomini possono avere al mondo è scoprire nuove verità; e il successivo è lo scuotersi di dosso vecchi pregiudizi. (Re Federico il Grande)
Le risorse dell’uomo sono infinite, purché le circostanze lo costringano a cavarsela da sé, gli strappino di dosso tutte le pellicole – educative, snobistiche, mutualistiche, culturali, eccetera – con le quali la società finge di proteggerlo e sotto le quali egli si crogiola stupidamente ignaro delle proprie attitudini e ricchezze. (Carlo Fruttero)
Le avversità assomigliano a un forte vento, che non soltanto ci tiene lontani dai luoghi in cui altrimenti saremmo potuti andare, ma ci strappa anche di dosso tutto il superfluo cosicché in séguito ci vediamo come realmente siamo, e non come ci piacerebbe essere. (Arthur Golden)
Amare significa scrollarsi di dosso reciprocamente l’ultima solitudine. (Zenta Maurina Raudive)
Ti stupisci come di un fatto inaudito, perché, pur avendo viaggiato a lungo e in tanti posti diversi, non ti sei scrollato di dosso la tua tristezza e il tuo malessere spirituale? Devi cambiare animo, non cielo. (Lucio Anneo Seneca)