11 Frasi con Salvatore

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Salvatore’

Leggi qui di seguito le più famose e belle frasi con ‘Salvatore’ che tu possa trovare.

Annunciazione! Annunciazione!… Tu Mari’, Mari’, fai il figlio di Salvatore, Gabriele ti ha dato la buona notizia… Annunciazione! Annun…[da La Natività, in La Smorfia, 1997] (Lello Arena)
Prima di ogni altra cosa, affido la mia anima all’onnipotente Iddio, mio Creatore, con la piena fiducia che tutti i miei peccati sono stati perdonati per i meriti e la mediazione del mio unico Salvatore Gesù Cristo.[dalle lettere testamentarie] (Robert Boyle)
Mio Dio, fa’ che il mondo ricordi il mio nome non come quello di un mostruoso peccatore, ma del salvatore glorioso che tu sai io sono. Prego affinché l’umanità comprenda il dono che lascio dietro di me.Il mio dono è il futuro.Il mio dono è la salvezza.Il mio dono è l’Inferno. (Dan Brown)
Zio Salvatore, il nostro vecchio fattore, cominciò:- Figlioli miei, io non sono stato sempre agricoltore: ero nato per diventare qualcosa di grande, prete almeno, ma i casi e l’estrema povertà della mia buona mamma, non lo permisero. (Grazia Deledda)
Io i veli in testa non li porto. Neanche morta. Neanche per coprire i capelli lasciati dalla chemioterapia.[da una lettera a Salvatore Fisichella, 16 agosto 2005] (Oriana Fallaci)
Ho sempre amato mio padre più di quanto amassi mia madre. Era alto, bello. Le mie mani le ho ereditate da lui. Mani come il vento mi scrisse una volta in una dedica Salvatore Quasimodo. (Marta Marzotto)
Tu non puoi chiamare Cristo il Salvatore, senza chiamarlo Dio. Perché un uomo non ti può salvare. (Ludwig Wittgenstein)
Quando due persone si amano, si appartengono per diritto divino. Quando il Salvatore perdonò alla adultera non giustificò forse nell’umanità il desiderio amoroso? (Carlo Maria Franzero)
In ogni individuo lo spirito è fatto carne, in ciascuno soffre l’intera creazione, in ciascuno un salvatore viene crocifisso. (Hermann Hesse)
Io crederei all’esistenza del Salvatore se voi aveste una faccia da salvati. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto. (San Paolo)