12 Frasi con Caverne

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Caverne’

Ecco un elenco delle migliori frasi con ‘Caverne’ da mettere sotto i post di Facebook ed Instagram e condividere con i nostri amici. Leggi di più

È questa la nostra nuova civiltà: come gli uomini una volta vivevano sugli alberi e nelle caverne adesso vivono in automobile e sull’autostrada. (Charles Bukowski)
A diciotto anni le convinzioni sono le colline da cui ci affacciamo alla vita. A quaranta sono le caverne in cui ci nascondiamo. (Citazioni di Francis Scott Fitzgerald)
L’orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti; la vanità invece, come un pappagallo, salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce. (Gustave Flaubert)
Il pensier si sprigiona, e senza briglia | Va scorrendo, quai turbo inferocito | Che il dormente Ocean desta e scompiglia. | In quai caverne, in qual deserto lito | Or vien egli sospinto? È forse questo | Il sentier d’Acheronte e di Cocito? (Vincenzo Monti)
Ti esplorerò, scenderò nelle tue caverne e tu mi ridisegnerai come ti piace. Attraverseremo i confini che ci separano, saremo un’unica nazione. Prendimi nelle tue mani perché sono terra fertile. Mangiami, fa’ che io sia dolce. (Jeanette Winterson)
Il successo delle donne nel sollevare gli uomini dalla loro condizione di vita che somigliava quasi a quella delle bestie, che cacciavano o pescavano unicamente per il cibo, che trovavano rifugi provvisori nelle giungle, sugli alberi e nelle caverne, è stato un trionfo civilizzante. (Mary Ritter Beard)
Astucci, scatole, casse, armadi, stufe corrispondono al grembo femminile, come del resto caverne, navi e tutti i tipi di recipienti. Le stanze nel sogno rappresentano generalmente donne e proprio la descrizione delle loro diverse entrate e uscite conferma quest’interpretazione. (Sigmund Freud)
L’uomo è incline alla paura e alla vigliaccheria e, non appena sente il risveglio della tempesta, striscia nelle crepe e nelle caverne della terra e si nasconde. (Khalil Gibran)
Nataniele rimase impietrito… aveva visto troppo bene che il volto di cera di Olimpia, pallido come la morte, non aveva occhi: al loro posto caverne buie. Era una bambola senza vita. (E.T.A. Hoffmann)
Molte persone sanno che devono fare qualcosa, che dovrebbero fare qualcos’altro, non solo vivere alla giornata, dipingendosi il volto e decorando le caverne e giocando brutti tiri ai rivali. No. Prima di morire devono fare qualcos’altro. (Doris May Lessing)
L’umanità si prende troppo sul serio. É il peccato originale del mondo. Se l’uomo delle caverne avesse saputo ridere, la Storia avrebbe seguito un altro corso. (Oscar Wilde)
Che cosa sono i nostri eruditi se non i discendenti delle streghe e degli eremiti che un tempo si ritiravano nelle caverne e nei boschi a distillare erbe, a interrogare toporagni e ad annotare il linguaggio delle stelle? (Virginia Woolf)