12 Frasi con China

Aforismi, citazioni e frasi con ‘China’

Guarda le frasi con ‘China’ da postare sui social o mandare alle tue persone care. Scopri tutte le citazioni e gli aforismi più belli e famosi.

E vado stanco e impolveratoe dietro a me resta esitantela giovinezza, china il capoe non vuol più seguirmi avanti. (Hermann Hesse)
Si china il giorno | e colgo ombre dai cieli: | che tristezza il mio cuore | di carne! (Salvatore Quasimodo)
Chi non prega si china verso terra, come una talpa che cerca di fare un buco per nascondersi. (Giovanni Maria Vianney)
Moquette – Tipo di pavimento che attira le boccette di inchiostro di china senza tappo. (Antonio Amurri)
Un diploma è il primo passo giù per una china rovinosa. Non vuoi sprecarlo, perciò ti iscrivi all’università, ti laurei e, naturalmente, ti specializzi. E di questo passo ti ritrovi ad essere un perfetto ignorante su tutto tranne che per una scheggia suddivisionale di qualcosa, ossia di niente. (Isaac Asimov)
Se il cuore umano ha degli attimi di riposo nel salire le punte dell’affetto, raramente si arresta sulla china veloce dei sentimenti malevoli. (Honoré de Balzac)
È vero che chi semina raccoglie, ma è anche vero che chi raccoglie si china e a chinarsi lo si prende facilmente nel culo. (Paolo Hendel)
Sogno un mondo in cui l’omosessualità non sia equiparata a immoralità, indecenza, oscenità, corruzione, vergognosa offesa alla morale comune o addirittura a pedofilia. Questa è una orrenda china che non ci porterà niente di buono. (Mina)
Non siamo dei proiettili a caduta morbida, siamo cannonate di coscienza lanciate sulla china sempre più scoscesa della vita. (Daniel Pennac)
Penso che il rimorso non nasca dal rimpianto di una mala azione già commessa, ma dalla visione della propria colpevole disposizione. La parte superiore del corpo si china a guardare e giudicare l’altra parte e la trova deforme. Ne sente ribrezzo e questo si chiama rimorso. (Italo Svevo)
Irriverente – colui che non si china davanti a nessun tipo di potere. (Paco Ignacio Taibo II)
Chi non si china una volta per uso, si dovrà chinare più spesso per fatica. (Alessandro Varaldo)