12 Frasi con Dolente

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Dolente’

Leggi qui di seguito le più belle e famose frasi con ‘Dolente’ che siano mai state scritte.

Io sono l’Ombra.Attraverso la città dolente, io fuggo.Attraverso l’eterno dolore, io prendo il volo. (Dan Brown)
Sono sola, e sola voglio rimanere. | Sono sola, mi ha lasciata il mio dolce amico; | sono sola, senza compagno né maestro, | sono sola, dolente e triste, | sono sola, a languire sofferente, | sono sola, smarrita come nessuna, | sono sola, rimasta senz’amico. (Cristina da Pizzano)
Vivere: nel vivere non c’è alcuna felicità. Vivere: portare il proprio io dolente per il mondo. Ma essere, essere è felicità. Essere: trasformarsi in una fontana, in una vasca di pietra, nella quale l’universo cade come una tiepida pioggia. (Milan Kundera)
Cara Italia! Dovunque il dolente | Grido uscì del tuo lungo servaggio; | Dove ancor dell’umano lignaggio | Ogni speme deserta non è; | Dove già libertade è fiorita, | Dove ancor nel segreto matura, | Dove ha lacrime un’alta sventura, | Non c’è cor che non batta per te. (Alessandro Manzoni)
Tal saravvi che dolente | Sempre in atto di morire, | Sempre muto e penitente | Avveleni il tuo gioire. | Norma e legge io prenderò | Dallo stato del tuo viso, | E fedele alternerò | Teco il pianto e teco il riso.[Explicit] (Vincenzo Monti)
Morrai, tutta morrai; né ricordanza | Di te dopo l’avello | Sorviverà nessuna: | Però che mai non dispiccasti rosa | Nata in Pieria: bruna | Tragitterai dell’Orco | La dolente laguna. (Saffo)
Se l’offerta politica non è in grado di suscitare passioni e speranze nella società allora non risorgeremo ma io con tanta dolente fede penso che prima o poi riusciremo a vedere un po di luce. (Nichi Vendola)
Ballatetta dolente, va’ mostrando ‘l mi’ pianto, che di dolor mi cuopre tutto quanto. (Gianni Alfani)
La maggior parte della gente che ho conosciuto è la dolente e inaccettabile memoria di una scissione, memoria sepolta viva e che si cerca di tenere giù finché si può. (Aldo Busi)
L’amore è una ferita dolente, ci perseguita nel sonno, affligge le nostre giornate. L’amore ha ucciso molto più di qualsiasi guerra. (Robert Carlyle)
Promossi al rango di incurabili, siamo materia dolente, carne urlante, ossa rose da grida, e i nostri stessi silenzi non sono che lamenti strozzati. (Emile Michel Cioran)
Trattenere la rabbia, il risentimento e le offese ti provoca solo muscoli tesi, un mal di testa e una mascella dolente causata dal digrignare dei denti. Il perdono ti restituisce la risata e la leggerezza nella tua vita. (Joan Lunden)