12 Frasi con Inquieto

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Inquieto’

Qui di seguito abbiamo scelto le migliori frasi con ‘Inquieto’ da mettere sotto i post di Instagram e Facebook e condividere con i nostri amici. Leggi di più

Oltre a un grande charme [Montgomery Clift] possedeva una grande sensibilità e, come me, era inquieto […] anche se non era chiaro che cosa lo preoccupasse. (Marlon Brando)
Il gran desiderio d’un cuore inquieto è di possedere interminabilmente la creatura che ama o di poterla immergere, quando sia venuto il tempo dell’assenza, in un sonno senza sogni che non possa aver termine che col giorno del ricongiungimento. (Albert Camus)
Come l’onda dell’oceano avvolge le rive dell’isole beate, così il mio cuore inquieto avvolgeva la pace della celeste fanciulla. (Friedrich Hölderlin)
Inquieto chi non ha rifugio, nemmeno da se stesso. (Menotti Lerro)
Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici perché del mio respiro. (Alda Merini)
Era in quello stato di stupore e di turbamento inquieto in cui piomba l’anima che ha appena ottenuto ciò che ha desiderato a lungo. Abituata a desiderare, non trova più niente da desiderare, mentre non ha ancora dei ricordi. (Stendhal)
Lacrima. Quando hai asciugato le lacrime sei più inquieto di prima. (Dino Basili)
Il riso è misterioso: disubbidiente e conformista, socievole e solitario, inquieto e stupido, razzista e rivelatore. (Stefano Benni)
Era inquieto, sentiva un gran bisogno di solitudine e nutriva il desiderio di abbandonarsi alla propria tristezza, senza fare nulla per cercare di alleviarla. (Fëdor Michajlovič Dostoevskij)
Quando si bacia una donna sugli occhi, sopra le palpebre, si prova una sconcertante tenerezza, come se si baciasse il petto di un passerotto inquieto, di pelle fine e delicata, e con un cuore caldo e palpitante. (Ramón Gómez de la Serna)
Un monaco perennemente inquieto chiese un giorno al suo abate di poter andare a consultare un celebre eremita. – Va’ pure – gli rispose l’abate. – Bada però che il consultarlo non sia chiedergli di essere del tuo parere. (R. Kern)
La gelosia è sovente solo un inquieto bisogno di tirannide applicato alle cose dell’amore. (Marcel Proust)