12 Frasi con Narratore

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Narratore’

Ecco quindi una serie di frasi con ‘Narratore’ che abbiamo selezionato per te. Eccole!

E’ vero che Chatwin aveva talvolta pensieri abbaglianti, ma non era certo un pensatore sistematico. Così come non era un narratore coatto, uno di quegli esseri che ogni tanto nascono e si sentono costretti a scrivere storie per tutta la vita. (Roberto Calasso)
Un narratore non deve fornire interpretazioni della propria opera, altrimenti non avrebbe scritto un romanzo, che è una macchina per generare interpretazioni. (Umberto Eco)
Clint Eastwood è un regista e un filmmaker straordinario, un’icona del cinema americano da decenni. Dai film della serie dell’Ispettore Callaghan è passato a una fase diversa, decisamente più seria. E ha mostrato di essere un formidabile narratore di storie. (Ben Affleck)
Il non riconoscimento del merito, la piaga delle raccomandazioni sono problemi talmente comuni e incidono così tanto nella vita di tante persone che un narratore non può che essere attirato da argomenti e temi di questo tipo. (Giambattista Avellino)
Il narratore crea una terra dove poter far stare i suoi personaggi. (Andrea Camilleri)
Il potere è il narratore della storia e tutti sono propensi ad accettare la sua versione come verità, perché è il potere che comanda. (Michael Crichton)
Il ciclismo, per lungo tempo, è stato un dolce racconto mediatico che ha fatto leva sulla fantasia del narratore e di chi ne ha fruito. (Adriano De Zan)
Se il narratore non suscita emozioni in chi legge, questi chiuderà il libro annoiato, lo metterà via, e sarà un lettore in meno per il vostro secondo libro, vi sarete privati di qualcuno che va in giro a dire che ha letto un libro bellissimo. (Renato Di Lorenzo)
Tutte le storie, se continuate abbastanza a lungo, finiscono con la morte. E non è vero narratore chi ti nasconde questo. (Ernest Hemingway)
Ci sono cose che gli storici possono anche non vedere, ma che un narratore può (e perfino deve) illuminare, rappresentare, perché in quel tempo e in quel luogo c’erano degli uomini, e quegli uomini sono stati svuotati proprio dalla storia e dai suoi concreti, reali e realistici accadimenti. (Joseph Roth)
L’animale narratore era l’uomo, l’unica creatura sulla terra che si raccontava storie per capire qualcosa su se stesso. (Salman Rushdie)
Leggere è un processo molto più lungo e complicato del vedere. Forse il modo più veloce di comprendere gli elementi che usa il narratore non è leggere, ma scrivere. Sperimentare in prima persona i pericoli e le difficoltà delle parole. (Virginia Woolf)