13 Frasi con Sconvolge

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Sconvolge’

Qua troverai una selezione delle più famose e bellefrasi con ‘Sconvolge’ che puoi trovare su internet.Leggi e condividile.

La felicità, quella gioia acuta che sconvolge il cuore, quella specie di spasimo dell’anima. (Carlo Cassola)
L’amore, pensava, doveva manifestarsi di colpo, esplosione di lampi e fulmini, uragano dei cieli che si abbatte sulla vita, la sconvolge, strappa via ogni resistenza come uno sciame di foglie e risucchia nell’abisso l’intero cuore. (Gustave Flaubert)
Chi ha preso l’elleboro, dovrebbe fare in modo da aumentare i movimenti del corpo e da concedere il minor tempo al sonno e al riposo. Il viaggio per mare mostra chiaramente che il movimento sconvolge i corpi. (Ippocrate di Coo)
Capire di essere vivo mi sconvolge più della consapevolezza di dover morire. (Menotti Lerro)
Il lavoro estraniato sconvolge la situazione in ciò: che l’Uomo, precisamente in quanto è un ente consapevole, fa della sua attività vitale, della sua essenza, solo un mezzo per la sua esistenza. (Karl Marx)
Lo spettacolo del cielo mi sconvolge. Mi sconvolge vedere, in un cielo immenso, la falce della luna o il sole. Nei miei quadri, del resto, vi sono minuscole forme in grandi spazi vuoti. (Joan Miró)
L’amore sconvolge la mia fantasia. (Aleksandr Puskin)
L’intensità del mio sentire sconvolge per potenza la più dotta espressione orale del mio dire. (Leunam Aeport)
L’idea che i pascià, i visir e gli ammiragli, nei loro sontuosi palazzi di Costantinopoli, da dove governano un impero, siano tutti figli di pastori sconvolge gli osservatori europei. (Alessandro Barbero)
L’indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costrutti; è la materia bruta che si ribella all’intelligenza e la strozza. (Antonio Gramsci)
Ordine stabilito in cui siamo accomodati: come se volessimo sentirci raccontare soltanto quello che ci piace, quello che non sconvolge l’ordinato svilupparsi delle vicende che abbiamo deciso per noi stessi. (Giampaolo Pansa)
Non sono mai io che decido il mio desiderio, ma è il desiderio che decide di me, che mi ustiona, mi sconvolge, mi rapisce, mi entusiasma, mi inquieta, mi anima, mi strazia, mi potenzia, mi porta via. (Massimo Recalcati)
L’amore è diagonale: sconvolge i canoni estetici, sbaraglia le rigide coreografie di un bassorilievo gotico. (Tiziano Scarpa)