14 Frasi con Legare

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Legare’

Scopri qui di seguito le più belle e famose frasi con ‘Legare’ che siano mai state scritte.

Penso che un artista non debba iniziare troppo presto a legare il suo nome, la sua immagine a qualche causa da sostenere pubblicamente. E’ necessario che la propria carriera sia ben avviata per poter dedicare più tempo a progetti concreti, per seguirli da vicino. (Charles Aznavour)
Ho voluto legare le linee fuggenti della natura. (Paul Cézanne)
Non legare il cuore a nessuna dimora, perché soffrirai quando te la strapperanno via. (Gialal al-Din Rumi)
Nessuno riesce a legare un tuono, e nessuno riesce ad appropriarsi dei cieli dell’altro nel momento dell’abbandono. (Luis Sepulveda)
Il Gigio ama legare se stesso al divano per sentirsi in una posizione di telecomando. (Rossella Calabrò)
Sono più spesso le tragedie umane che i successi a legare le persone. (Donato Carrisi)
Una forma invidiabile di gloria, forse tra le più belle: legare il proprio nome al crollo di una religione. (Emile Michel Cioran)
Per me la musicalità sta in ciò che chiamo passaggio, ovvero nel saper legare le varie parti del racconto, senza mai interromperlo bruscamente per passare a qualcos’altro, né costruirlo su un sottofondo monotono nel quale si finisce per distrarsi. (Julio Cortázar)
Il segreto del mondo è di legare le persone e gli eventi. Le persone fanno gli eventi e gli eventi le persone. (Ralph Waldo Emerson)
La deflorazione non ha la sola conseguenza incivilita di legare durevolmente la donna all’uomo; essa scatena anche una reazione arcaica di ostilità verso l’uomo. (Sigmund Freud)
Privare un matematico della possibilità di fare dimostrazioni per assurdo sarebbe come legare le mani di un pugile dietro la schiena. (David Hilbert)
Legare l’amore al sesso è stata una delle trovate più bizzarre del Creatore. (Milan Kundera)
[La creatività è] una facilità mirabile di assomigliare gli oggetti delle specie più distinte, come l’ideale col puro materiale, d’incorporare vivissimamente il pensiero più astratto, di ridurre tutto ad immagine… la facoltà di scoprire e conoscere i rapporti, di legare insieme i particolari, e di generalizzare. (Giacomo Leopardi)
Nessuno riesce a legare un tuono, e nessuno riesce ad appropriarsi dei cieli dell’altro nel momento dell’abbandono. (Luis Sepúlveda)