17 Frasi con Idoli

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Idoli’

Di seguito una selezione delle più famose e belle frasi con ‘Idoli’ da inviare e condividere. Scegli le migliori!

Ci sono degli idoli di abbrutimento che servono al gergo di propaganda. La propaganda è la prostituzione dell’azione e per me e per la gioventù, gli intellettuali che fanno letteratura di propaganda sono cadaveri perduti per la forza della loro propria azione.[da Surrealismo e rivoluzione, in Messaggi rivoluzionari] (Antonin Artaud)
Oggi agli idoli sportivi imbottiti di droga tutto viene perdonato perché sono l’immagine del paese. (Walter Bonatti)
I miei idoli sono Janis Joplin e Annie Lennox, che non sono proprio tipiche icone della cultura pop. (Natalie Cole)
Hanno un idolo che invocano per la vittoria in guerra, un altro per il successo nel loro lavoro, e così per tutto ciò che essi cercano o per cui desiderano prosperità; hanno i loro idoli, che onorano e servono. (Hernán Cortés)
La saggezza non sta nel distruggere gli idoli, sta nel non crearne mai. (Umberto Eco)
Quando ho iniziato da professionista. Quelli che, fino al giorno prima, erano i miei idoli, di colpo sono diventati i miei compagni di squadra. Un sogno. (Samuel Eto’o)
Lo scetticismo autentico aspetta serenamente senza erigere idoli surrettizi. (Nicolás Gómez Dávila)
Niente affatto: il desiderio di ingannare prova che dietro l’inganno si nasconde una verità. Gli stessi idoli testimoniano dell’esistenza di Dio. (Isaac Bashevis Singer)
Ho avuto molti idoli durante la mia vita, ma ho superato quella fase. E’ stata una cosa naturale, non forzata, proprio come la mia volontà di recitare. (Kevin Corrigan)
Denigrare coloro che amiamo equivale sempre a staccarcene un poco: non bisogna toccare gli idoli, se non si vuole che la doratura ci resti sulle mani. (Gustave Flaubert)
Laicità significa tolleranza, dubbio rivolto pure alle proprie certezze, autoironia, demistificazione di tutti gli idoli, anche dei propri; capacità di credere fortemente in alcuni valori, sapendo che ne esistono altri, pur essi rispettabili. (Claudio Magris)
La malattia della cultura del XX secolo è l’incapacità di percepire la realtà. Le masse si raccolgono davanti alla televisione a guardare teleromanzi, film, idoli rock, e vivono selvagge emozioni attraverso questi simboli; ma nelle loro vite quotidiane sono emotivamente morte. (Jim Morrison)
Il Fascismo non conosce idoli, non adora feticci: è già passato e, se sarà necessario, tornerà ancora tranquillamente a passare sul corpo più o meno decomposto della Dea Libertà. (Benito Mussolini)
Quando i nostri idoli cadono dagli altari, i lividi ce li facciamo noi. (Paolo Poli)
Il popolo non può capire la burocrazia: può solo adorare gli idoli nazionali. (George Bernard Shaw)
Nome e senza soggetto idoli sono, ciò che pregio e valore il mondo appella. La fama che invaghisce a un dolce suono voi superbi mortali e par sì bella, è un’eco, un sogno, anzi del sogno un’ombra, ch’ad ogni vento si dilegua e sgombra. (Torquato Tasso)
E’ il successo a colorare la vita, a fare degli stupidi degli idoli e dei malvagi degli onesti. (D’Arcy Wentworth Thompson)