174 Frasi con Gloria

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Gloria’

Una lista con le più famose e bellefrasi con ‘Gloria’ da inviare ad amici e parenti. Scoprile qui!

Dopo avermi piegato con queste disgrazie, la crudele Fortuna mi consegnò a dei nuovi tormenti, evidentemente perché potessi, come si suol dire, fregiarmi della gloria più meritata, quella per le grandi imprese compiute in patria e all’estero. […] Ma anche questa speranza troppo ottimista finì per tramutarsi in un disastro totale. (Apuleio)
La lode che s’acquista in non lasciarsi offendere avanza la gloria che si guadagna vendicandosi.[da La Talanta, atto III, scena XVII] (Pietro Aretino)
O città bene avventurosa… | …la gloria tua salirà tanto | ch’avrai di tutta Italia il pregio e ‘l vanto. (Ludovico Ariosto)
Lo scopo e fine ultimo di tutta la musica non dovrebbe essere altro che la gloria di Dio e il ristoro dell’anima. (Johann Sebastian Bach)
[Parlando del futuro di Gianfranco Fini] Ci sono tante possibilità di impegnarsi per il bene del Paese, per cui c’è gloria per tutti.[la Repubblica, 21 dicembre 2003] (Silvio Berlusconi)
Per la maggior gloria di Dio, l’importante non è fare tanto, ma farlo bene. (Citazioni di Bernadette di Lourdes)
1. Entusiasmo.2. Disillusione.3. Panico.4. Ricerca del colpevole.5. Punizione dell’innocente.6. Gloria e onori ai non partecipanti.[Regola delle fasi di un progetto] (Arthur Bloch)
Morire non significa nulla, ma vivere sconfitti e senza gloria significa morire ogni giorno. (Napoleone Bonaparte)
La gloria è una forma d’incomprensione, forse la peggiore. (Jorge Luis Borges)
[Riferito al Madison Square Garden] Giocare bene qui è qualcosa di speciale: è l’ultima storica arena rimasta ancora in piedi in America, si respira la gloria del passato. (Kobe Bryant)
La fama è la gloria venduta a saldo, con gli sconti di fine stagione. (Gesualdo Bufalino)
La differenza fra la gloria reale e la fittizia sta nel sopravvivere nella storia o in una storia. (George Byron)
Non ero interessato alla gloria, ma a fare film. Non volevo esibire la macchina da presa, il regista, lo sceneggiatore. Volevo il pubblico coinvolto nella storia. (Frank Capra)
La nostra stella, o Signori, ve lo dichiaro apertamente, è di fare che la città eterna, sulla quale 25 secoli hanno accumulato ogni genere di gloria, diventi la splendida capitale del Regno italico. (Camillo Benso conte di Cavour)
Onore al lampo e alla scintilla | grande rispetto per la clorofilla | gloria al fotone e all’elettrone | viva l’idrogeno e il carbone | la fibra ottica e il silicio | viva l’istinto del sacrificio. (Lorenzo Cherubini)
In occidente non esiste la cultura del perdente, solo l’esaltazione del vincitore. Ma è nella sconfitta che si manifesta la gloria dell’uomo. (Leonard Cohen)
La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarci sempre dopo una caduta. (Confucio)
Se il lavoro è scarso, il gusto del pubblico sarà presto giudice. E l’autore, non raccogliendo né gloria né fortuna, imparerà con la dura esperienza come correggere i suoi errori. (Jacques-Louis David)
Se ansia di gloria, sete d’onore | spegne la guerra al vincitore, | non ti concede un momento per fare all’amore. (Fabrizio De André)
La gloria è un veleno che bisogna prendere a piccole dosi. (Honoré de Balzac)
[Napoli] Gloria d’Italia e ancor del mondo lustro, madre di nobiltade e di abbondanza, benigna nella pace e dura in guerra. (Miguel de Cervantes Saavedra)
A nome di tutti i concorrenti, prometto che prenderemo parte a questi Giochi Olimpici rispettando e osservando le regole che li governano, impegnandoci nel vero spirito della sportività per uno sport senza doping e senza droghe, per la gloria dello sport e l’onore delle nostre squadre. [Giuramento Olimpico] (Pierre de Coubertin)
La gloria si dà soltanto a coloro che l’hanno sempre sognata. (Charles De Gaulle)
Gloria e merito di alcuni è scrivere bene; e di altri non scrivere affatto. (Jean de La Bruyère)
La gloria dei grandi uomini dovrebbe sempre essere commisurata ai mezzi di cui si sono serviti per conquistarla. (Francois de La Rochefoucauld)
Gloria non di virtù figlia, che vale? (Citazioni di Giovanni Della Casa)
Noi facciamo i cantanti per i quattrini, perché la gloria l’attacchiamo al tram. (Giuseppe Di Stefano)
L’esaurimento nervoso di Horselover Fat cominciò il giorno in cui ricevette la telefonata di Gloria, con cui gli chiedeva se avesse del Nembutal. Lui le domandò perché lo volesse, e lei rispose che aveva intenzione di uccidersi. (Philip K. Dick)
Le donne devono pagare per tutto. Ottengono più gloria degli uomini per imprese che sono a loro comparabili, ma hanno più notorietà di loro quando falliscono. (Amelia Earhart)
Un monaco dovrebbe certo amare i suoi libri con umiltà, volendo il ben loro e non la gloria della propria curiosità: me quello che per i laici è la tentazione dell’adulterio e per gli ecclesiastici regolari è la brama di ricchezze, questa per i monaci è la seduzione della conoscenza. (Umberto Eco)
La differenza fra la gloria reale e quella fittizia sta nel sopravvivere nella storia o in una storia. (Albert Einstein)
Stimo e ammiro il Generale Charles De Gaulle. La maggiore delle sue molte e splendide virtù è stata la sua indomabile volontà di ridare alla Francia una posizione di gloria e di prestigio. (Dwight Eisenhower)
Rispetto a tutte le altre una sola cosa preferiscono i migliori: la gloria eterna rispetto alle cose caduche; i più invece pensano solo a saziarsi come bestie. (Eraclito)
Non c’è gloria o voglia che si possa bere oppure masticare né pietra di mulino a vento che quel sasso al cuore possa frantumare. (Giorgio Faletti)
A’ generosi | Giusta di gloria dispensiera è morte. (Ugo Foscolo)
Chi vive in baracca, chi suda il salario, | chi ama l’amore e i sogni di gloria, | chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria…[da Ma il cielo è sempre più blu (I Parte), 1975] (Rino Gaetano)
Una goccia strappata dall’oceano perisce inutilmente. Se rimane parte dell’oceano, ne condivide la gloria di sorreggere una flotta di poderose navi. (Mahatma Gandhi)
Era arrivato alla fine di ogni speranza, più in là della gloria e della nostalgia della gloria. (Gabriel Garcia Marquez)
Guardate i gigli come crescono: non filano non tessono, eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria vestiva come uno di loro. Se dunque Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani si getta nel forno, quanto più voi, gente di poca fede? (Gesù di Nazareth)
La felicitá grande consiste in questo: ma maggiore ancora è la gloria in usare tanta fortuna laudabilmente, cioè essere clemente e perdonare; cosa propria degli animi generosi e eccelsi. (Francesco Guicciardini)
Lo sguardo di colei che è passata alla gloria, era, mentre era in terra, rivolto verso il Cielo stellato: le sue comete scoperte, e la sua parte nell’opera immortale del fratello, William Herschel, racconterà di questo per sempre.[Epitaffio] (Caroline Herschel)
Unite le vostre forze perché siano destinate alla costruzione del futuro. Coltivate le vie della rettitudine e la nobiltà di spirito, promuovete e lavorate con risoluzione – così che si possa migliorare la gloria innata dello Stato imperiale e tenere il passo con il progresso del mondo. (Imperatore Hirohito)
La gloria improvvisa è la passione che causa quelle smorfie chiamate risate. (Thomas Hobbes)
Ormai basta niente per diventare personaggio. Vengono nominati come show girl, attori, conduttori persone che non lo sono. E questo non lo trovo giusto. Non puoi paragonare una notte di gloria con anni di gavetta. Come se io mi dicessi architetto perché una volta ho arredato una casa. (Vanessa Incontrada)
Gloria agli eroici soldati dell’Esercito! (Kim Jong Il)
Noi non sappiamo, né abbiamo il diritto di sapere, che cosa sia la storia nella sostanza, nell’assoluto, al di là del tempo. Indoviniamo, ma non conosciamo, il giudizio del Tribunale dei morti. Forse un’insperata gloria esploderà, atterrando le muraglie. (Ernst Jünger)
La vigliaccheria chiede: è sicuro? L’opportunità chiede: è conveniente? La vana gloria chiede: è popolare? Ma la coscienza chiede: è giusto? (Martin Luther King)
Le mie vittorie, la mia gloria e quella degli altri moschettieri non davano ricchezza. Non portavamo insegne pubblicitarie, non c’era una girandola di milioni alle nostre spalle. A noi bastava vincere, un buon rovescio, un buon dritto, una finta, uno scatto veloce verso la rete e l’avversario cavallerescamente battuto. (René Lacoste)
Chi sta sulla punta dei piedi non si tiene ritto, | chi sta a gambe larghe non cammina, | chi da sé vede non è illuminato, | chi da sé s’approva non splende, | chi da sé si gloria non ha merito, | chi da sé s’esalta non dura a lungo. (Laozi)
Chi è affamato di gloria divora anche l’uomo che è in lui. (Stanislaw Jerzy Lec)
Non vi sia alcuna gloria nel vostro successo ma attribuite tutto a Dio con il più profondo senso di gratitudine. (Madre Teresa di Calcutta)
La maggior gloria nella vita non è non cadere mai, ma rialzarsi ogni volta che si cade. (Nelson Mandela)
Aspirare alla gloria non è di tutti, ma chi ne è degno deve lavorare per essa. (Paolo Mantegazza)
Questi è quel che tu leggi e che tu cerchi,quel noto in tutto il mondo Marzialeper gli arguti libretti di epigrammi:cui vovo e sano, o mio lettor benevolo,tu donasti una gloria, che di radotocca ai poeti dopo che son morti. (Marco Valerio Marziale)
Io sono mezzo matto dalla consolazione di avere un pianoforte e spero che Iddio mi darà fortuna e farà riuscire bene la mia opera, che mi arrecherà gloria e ricchezza. (Pietro Mascagni)
La gloria non è una presunzione. Non è una medaglia al valore. La gloria appartiene all’atto di essere costanti con qualcosa di più grande di te stesso, per una causa, per i principi, per la gente di cui ti fidi e per coloro che fanno affidamento su di te. (John McCain)
Le forze della natura agiscono secondo una segreta armonia che è compito dell’uomo scoprire per il bene dell’uomo stesso e la gloria del Creatore. (Gregor Mendel)
Finita la mia corsa di gloria, e di vergogna, | Presto sarò con quelli che riposano. (John Milton)
La man vi stese, e disse: Entra nel mio | Pugno, o fatal tremenda spada. Il trono | Ch’alto levasti, e i lauri onde coprio | Un dì la fronte il tuo Signor, miei sono. | Dal gorgo intatta dell’umano obblio | Sua gloria volerà. (Vincenzo Monti)
Non importa se non sai reagire | pensa a tuo nonno che, a soli vent’anni, aveva bisogno di un fucile | perché un politico mandava a morire | per gli ideali di teste impazzite | evanescenti e disinibite | sognavano gloria e strappavano vite | come petali di margherite. (Fabrizio Moro)
Non c’è che una gloria, una speranza, una grandezza: quella che Dio promette ai suoi servi fedeli. (Giuseppe Moscati)
Se la guerra non mi annovera tra le sue vittime, tornerò coperto di gloria e con la stima di tutti i miei concittadini. (Gioacchino Murat)
Lasciate che tutto vada come deve andare. Non saranno i soldi, la fama, il successo, non sarà la gloria, né le donne, né le auto. La differenza alla fine la faranno le parole, le persone. (Nesli)
Chi de la gloria è vago sol di virtù sia pago. (Giuseppe Parini)
Vana è la gloria di chi cerca la fama solo nel luccicare delle parole. (Francesco Petrarca)
La Chiesa è costituita per il bene dei fedeli e per la gloria di Dio e di Gesù Cristo che Egli ci ha mandato. (Papa Pio XII)
La vita è simile ad una panegiria: come infatti alcuni partecipano a questa per lottare, altri per commerciare, altri ancora – e sono i migliori – per assistervi, così nella vita alcuni nascono schiavi della gloria e cacciatori di guadagno, altri filosofi avidi della verità. (Pitagora)
Da sempre prigionieri siamo della gloria, del lusso e dell’astuto amore delle donne. Io ho vissuto a lungo e tra molti piaceri, ma la vera felicità l’ho conosciuta solo dopo che Dio m’ha condotto al monastero. (Aleksandr Puskin)
Sotto la buona volontà, dietro il desiderio di mostrare come stiano veramente le cose, spesso succede di trovare l’ansia di celebrare se stessi, di raggiungere la gloria, qualcosa che ha a che fare con il proprio ego. (Robert Redford)
La gloria della risurrezione appartiene a Maria di Magdala: dopo Gesù, la Magdalena contribuì più di ogni altro alla fondazione del cristianesimo: l’ombra creata dai sensi delicati di Maddalena governa ancora il mondo. (Ernest Renan)
Che cosa è mai la gloria se non la somma dei malintesi raccolti intorno a un grande nome? (Rainer Maria Rilke)
Osa cose straordinarie, trionfa in gloria, anche se screziato dall’insuccesso, piuttosto che schierarti tra i poveri di spirito che non provano grandi gioie né grandi dolori, perché vivono nell’indistinto crepuscolo che non conosce vittorie e sconfitte. (Franklin Delano Roosevelt)
Il vero Cristiano che desidera di rivolgersi a quella perfezione a cui è chiamato, dee proporsi di seguire, in tutte le operazioni della sua vita, sempre ciò che crede più caro al suo Dio, di sua maggior gloria e volontà. (Antonio Rosmini)
Una volta però [Crosta] ha morsicato Goyle disse Ron […]Il suo momento di gloria disse Fred, incapace di restar serio. Che la cicatrice sul dito di Goyle sia perenne tributo alla sua memoria! (J.K. Rowling)
Viva Gesù, al quale, con il Padre e lo Spirito Santo sia onore e gloria, ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen! (San Francesco di Sales)
E’ segno di maggior gloria uccidere le guerre con la parola anziché gli uomini con le armi, e conquistare la pace con la pace, non con la guerra. (Sant’Agostino)
Credo che siamo vicini a creare la vera arte della traduzione poetica, questa gloria era riservata ai tedeschi. (Wilhelm August von Schlegel)
La gloria la si deve acquistare, l’onore invece è sufficiente non perderlo. (Arthur Schopenhauer)
Tosto diventa infamia la gloria dei superbi. (Lucio Anneo Seneca)
La gloria è simile a un cerchio d’acqua che non smette mai di allargarsi, fino a che si disperde in un nulla. (William Shakespeare)
Il primo film che da giovane mi ha commosso e mi ha convinto nel cercare di mettere a frutto la mia energia creativa è stato La strada di Fellini, che ho visto lo stesso giorno di Sentieri di gloria di Kubrick. Due film straordinari. (Donald Sutherland)
Anche per i saggi la brama di gloria è l’ultima passione di cui si spogliano. [Etiam sapientibus cupido gloriae novissima exuitur] (Tacito)
Il Fonografo è certamente l’invenzione più sorprendente, bella ed interessante, tra tutte quelle che onorano il XIX secolo! Gloria al grande inventore Edison! (Pyotr Ilyich Tchaikovsky)
La gloria disdegnata ritorna talvolta, a tempo debito, accresciuta. (Tito Livio)
Non è nato per la gloria chi non conosce il valore del tempo. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)
Le tentazioni più comuni sono l’orgoglio e l’impurità; uno dei mezzi migliori per resistere a queste tentazioni è una vita attiva per la gloria di Dio. (Giovanni Maria Vianney)
Secondo la parola di Paolo è la donna la gloria dell’uomo. (Hans Urs von Balthasar)
Noi abbiamo una sola vita: se anche avessi fortuna, se anche raggiungessi la gloria, di certo sentirei di aver perduto la mia, se per un solo giorno smettessi di contemplare l’universo. (Marguerite Yourcenar)
In qualche modo bisognerà pur morire, e allora facciamolo qui, almeno daremo a qualcuno la sua gloria, o qualcuno la darà a noi. (Alessandro Baricco)
La gloria è il risultato dell’adattamento di uno spirito alla stupidità nazionale. (Charles Pierre Baudelaire)
La gloria presso il popolo, ecco ciò a cui bisogna aspirare. Niente varrà mai quanto lo sguardo sperduto della salumiera che ci ha visto in televisione. (Jean Baudrillard)
Alla teologia della Gloria è inscindibilmente collegata la teologia della Croce. (Papa Benedetto XVI)
Per i giovani l’amicizia giunge come la gloria della primavera, come un vero prodigio di bellezza o una misteriosa nascita. Per gli anziani riveste i colori dell’autunno, ancora splendidi. (Hugh Black)
Passa la gloria del mondo, senza gloria, senza mondo, senza un miserabile panino alla mortadella. (Roberto Bolaño)
C’è solo un giudice ultimo della scrittura ed è lo scrittore. Quando diventa preda di critici, redattori, editori e lettori è finito. E naturalmente quando diventa preda della fama e della gloria potete buttarlo a mare insieme agli stronzi. (Charles Bukowski)
Era un popolo ubriaco di potere e di gloria, che guardava agli altri abitanti di Marte come a bestie da macello. (Edgar Rice Burroughs)
La differenza fra gloria reale e fittizia sta nel sopravvivere nella storia o in una storia. (Lord Byron)
La gloria è un convento. (Albert Camus)
È l’amore uno strano augello per giunta anche cieco, sicché nel suo nome si immolano vite e carriere, ideali e sogni di gloria, comodità e certezze. (Patrizia Carrano)
Nel funesto momento il tuo riso faccia conoscere che tu della mia morte ti allegri. Se non che è troppa semplicità il porgere a te questo consiglio, mentre so che tu ti fai gloria di accelerare il fine della mia vita. (Miguel de Cervantes)
Ogni giorno fai dei progressi. Ogni passo può essere fruttuoso. Tuttavia ti si prospetta dinanzi un percorso sempre in sviluppo, sempre in ascesa, sempre in miglioramento. Sai che non arriverai mai alla fine del viaggio. Ma questo, lungi dallo scoraggiarti, aggiungerà solo gioia e gloria alla scalata. (Sir Winston Churchill)
L’abilità naturale senza istruzione ha conquistato più spesso la gloria e la virtù che non l’istruzione senza l’abilità naturale. (Cicerone)
Una forma invidiabile di gloria, forse tra le più belle: legare il proprio nome al crollo di una religione. (Emile Michel Cioran)
La gloria del mondo è transitoria e non è questa che ci dà la dimensione della nostra vita, ma è la scelta che facciamo di seguire la nostra leggenda personale. Credere nelle nostre utopie e lottare per i nostri sogni. (Paulo Coelho)
D’un tratto lei mi guardò senza vedermi, e fu la gloria e la primavera e il sole e il mare tiepido. (Albert Cohen)
La vita, per essere piena e reale, deve contenere la preoccupazione del passato e dell’avvenire in ogni attimo del fuggevole presente; il lavoro quotidiano deve essere compiuto per la gloria dei trapassati e per il benessere dei posteri. (Joseph Conrad)
La gloria costruita su princìpi egoistici è vergogna e colpa. (William Cowper)
La vera gloria di un vincitore è quella di essere clemente. (Vincenzo Cuoco)
Gloria all’amorevole cura per gli esseri trasmigranti impotenti come un secchio che viaggia su e giù in un pozzo all’inizio per un eccesso di sé, l’«io», e poi per l’attaccamento alle cose, «questo è mio». (Dalai Lama)
La gloria si concede solamente a quelli che l’hanno sempre sognata. (Charles de Gaulle)
Quale rivale dovete combattere? Un marito! Non vi sentite umiliato di fronte a questa sola parola? Che vergogna se fallite! e quanta poca gloria nel successo! (Pierre Ambroise François Choderlos de Laclos)
Osù, figli della Patria, Il giorno della gloria è arrivato! (Claude Joseph Rouget de Lisle)
Sono stati sempre poeti, uomini innamorati della gloria, a cantarne la vanità. (Miguel de Unamuno)
Gli attori sono ben felici, hanno una gloria senza responsabilità. (Alfred de Vigny)
Gloria non di virtù figlia a che vale? (Giovanni Della Casa)
Oltre a essere effimera, la gloria non è priva di conseguenze. (Joël Dicker)
Ma di che tanto si adira questo Dio? Non si dirà che io possa far qualcosa pro o contro la sua gloria, pro o contro la sua quiete, pro o contro la sua felicità? (Denis Diderot)
Infelice colui che legge la sua gloria nello sguardo volubile del pubblico. (Fatou Diome)
L’uomo destinato alla gloria non teme la povertà e la miseria perché sa che nella miseria il suo ingegno diverrà genio. (Carlo Dossi)
La gloria e la grandezza, chimere. (Pietro Ellero)
La nostra epoca ha bisogno di persone capaci di atti di vero eroismo – non il tipo di eroismo che finisce in gloria – ma il tipo di eroismo che finisce nel tirare fuori e rendere disponibile la verità, ciò che lavora, ciò che è onesto e reale. (Werner Erhard)
Bottini, gloria, bandiere e trombe. Cosa c’è dietro queste altisonanti parole? Morte e distruzione! (Greta Garbo)
Il fenomeno della insaziabile tendenza pretina al solo godimento dei beni materiali è cosa a tutti nota, mentre pur tutti sanno egualmente che per il resto del mondo, cioè per chi non è prete, essi predicano e millantano i beni spirituali d’una vita avvenire colla gloria del paradiso! (Giuseppe Garibaldi)
Non ho bisogno di stima o di gloria o di altre cose simili.Ho bisogno di amore, di entusiasmo, di fuoco, di vita! (Elio Germano)
Finché l’umanità continuerà a concedere gli applausi più spontanei ai suoi distruttori invece che ai suoi benefattori, la sete di gloria militare sarà sempre il vizio dei personaggi più esaltati. (Edward Gibbon)
Lo spirito addolorato trova pace se unito ad uno simile. Essi si legano d’affetto, come uno straniero si rallegra nel vedere un altro straniero in un paese estraneo. I cuori uniti dal dolore non saranno separati dalla gloria della gioia. L’amore è purificato dalle lacrime che resteranno eternamente pure e belle. (Khalil Gibran)
La recitazione è vergogna e gloria allo stesso tempo: vergogna nell’esibirti e gloria nel dimenticarti di te stesso. (Sir John Gielgud)
Un uomo solo con la gloria è già una bella stupidaggine. Una donna sola con la gloria, è ridicola. (Jean Giraudoux)
L’azione è tutto, la gloria niente. (Goethe)
La gloria non può fare la gioia di chi l’ha usurpata, non meritata. (Nikolai Vasilievich Gogol)
Non può esserci gloria per chi scappa dalle responsabilità. (Massimo Gramellini)
Ma s’io avessi previsto tutto questo,dati causa e pretesto,le attuali conclusioni credete che per questi quattro soldi,questa gloria da stronzi, avrei scritto canzoni;va beh, lo ammetto che mi son sbagliatoe accetto il ‘crucifige’ e così sia, chiedo tempo,son della razza mia, per quanto grande sia,il primo che ha studiato… (Francesco Guccini)
L’eterna sapienza che governa il creato concesse questo bel cielo alla Italia, onde le fosse splendido testimonio nei suoi giorni di gloria, e conforto in quelli più lunghi della sventura. (Francesco Domenico Guerrazzi)
Gloria Alleluia! Io sono col Signore, Gloria, pronti, via! (Charles Julius Guiteau)
V’è nulla di più stupido del vincere; la vera gloria sta nel convincere. (Victor Hugo)
Ogni creatura è come erba e tutta la sua gloria è come un fiore di campo. Appassisce l’erba e cade il fiore perché lo Spirito del Signore ha spirato sopra di esso. (Isaia)
La ragazza che desidera il matrimonio desidera qualcosa di cui non sa nulla. Il giovane che brama la gloria non ha alcuna idea di cosa sia questa gloria. Ciò che dà un senso al nostro comportamento è sempre qualcosa che ci è totalmente sconosciuto. (Milan Kundera)
Non si mette in mostra e perciò risplende. Non si afferma e perciò si manifesta. Non si vanta e perciò gli viene dato merito. Non si gloria e perciò viene esaltato. (Lao Tse)
L’errore non è nel fallimento, ma in uno scopo meschino: nelle grandi imprese, la gloria viene anche dal fallimento. (Bruce Lee)
Io non ho bisogno di stima,né di gloria, né di altre cose simili;ma ho bisogno d’amore. (Giacomo Leopardi)
Il dizionario è il solo posto dove la gloria viene prima del lavoro. Il duro lavoro è il prezzo che dobbiamo pagare per il successo. Io penso che tu possa realizzare qualsiasi cosa se sei disposto a pagarne il prezzo. (Vince Lombardi)
Con l’ardente suo tirso una speranza di gloria immensa il cuor mi ha percosso, e m’ha versato nel petto il dolce amor de le Muse. (Lucrezio)
Voi uomini pensate solo alla vendetta, all’onore, a mostrare il vostro valore di guerrieri, ma questo non fa che perpetuare gli odi, rinvigorire i rancori. Voi inseguite la gloria, noi piangiamo i nostri figli, i nostri fratelli, i nostri padri e mariti. (Valerio Massimo Manfredi)
Chi ama la gloria considera quale proprio bene l’attività altrui; chi ama il piacere, le proprie passioni; chi ha senno, le proprie azioni. (Marco Aurelio)
La critica non ha mai rivelato un grande scrittore o autore drammatico ai suoi primi passi e ha sempre soltanto cercato di demolirlo quando lo vedeva circondato dal favore del pubblico. Salvo poi a prostituirsi in salamelecchi ufficiali quando lo scrittore era ormai una gloria certa. (Mario Mariani)
A colui che prova e fallisce e muore, io do grande onore e gloria e lacrime. (Joaquin Miller)
Mentre tutti gli altri esseri viventi diventano avidi e rapaci per timore della mancanza, l’uomo lo è in virtù della sua superbia, per la quale si gloria di superare gli altri nell’inutile ostentazione del superfluo. (San Tommaso Moro)
Viva le femmine, viva il buon vino, sostegno e gloria d’umanità. (Wolfgang Amadeus Mozart)
Resi gloria a Dio e ne feci il padre del male. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
Chi scrive contro la vanità vuole la gloria di avere scritto cose giuste, e i loro lettori la gloria di leggere cose giuste, e io che scrivo questo ho lo stesso desiderio, come forse anche coloro che lo stanno leggendo. (Blaise Pascal)
Non c’è forse sentimento al mondo, nemmeno l’avidità del guadagno, che sia tanto contrario all’ingenuità del poeta, quanto questa gola di gloria, che si risolve in un desiderio di sopraffazione! (Giovanni Pascoli)
Non il piacere, non la gloria, non il potere: la libertà, unicamente la libertà. (Fernando Pessoa)
Ogni carne è come l’erba e la sua gloria come il fiore dell’erba. (San Pietro)
La vera gloria consiste nel fare ciò che merita di essere scritto, nello scrivere ciò che merita di essere letto; e nel vivere in modo da rendere il mondo più felice per il fatto che ci stiamo vivendo. (Plinio il Vecchio)
L’uomo che ama contemplare a fronte alta la gloria di Dio in terra, deve contemplare questa gloria nella solitudine. (Edgar Allan Poe)
La gloria del superbo presto si trasforma in disonore. (Publilio Siro)
La gloria non è più che un genere coloniale. (Jules Renard)
Lavorare senza curarsi di gloria o di fortuna,Al tale viaggio, al quale si pensa, sulla luna!Non scrivere mai nulla che non nasca da sé. (Edmond Rostand)
A forza di fare la gloria dei caffè, degli olii, delle automobili o dei detersivi, i creatori di celebrità sono frustrati dal fatto di essere meno conosciuti dei prodotti che lanciano. (Jacques Seguelà)
Sono stanco e stufo della guerra. La sua gloria è solo un nonsenso. Sono solo coloro che non hanno mai sparato un colpo o non hanno mai udito gli strazi e i lamenti dei feriti, quelli che chiedono ad alta voce altro sangue, più vendetta, più desolazione. La guerra è inferno. (William Tecumseh Sherman)
Ricchezze, gloria, potenza non sono che fumo e vanità. (Henryk Sienkiewicz)
La strada più vicina alla gloria – una scorciatoia, come lo era – è di lottare per essere quello che ti auguri di venire considerato essere. (Socrate)
Sono i più desiderosi di onore e gloria coloro che gridano più forte per il suo abuso e per la vanità del mondo. (Baruch Spinoza)
Nessuna cosa umana è tanto instabile e fluttuante quanto la gloria di un potere che non s’appoggia sulle proprie forze. (Publio Cornelio Tacito)
Piccola tomba ma di gloria grande come il cielo,questa di Talete il sapientissimo. (Talete)
La storia di Romolo e Remo allattati da una lupa non è una favola senza senso. I fondatori di ogni stato che è salito alla gloria della storia hanno tratto il loro nutrimento e il vigore da una simile fonte selvaggia. (Henry David Thoreau)
Il linguaggio ha creato la parola isolamento per esprimere il dolore dell’essere soli, e la parola solitudine per esprimere la gloria dell’essere soli. (Paul Johannes Tillich)
Sicuramente i più coraggiosi sono coloro che hanno la visione più chiara di ciò che li aspetta, così della gloria come del pericolo, e tuttavia l’affrontano. (Tucidide)
La gloria dell’uomo risiede nella rettitudine e nel buon uso della sua volontà; e la gloria dell’intelligenza è servire affinché il principio morale trionfi. (Alexandre Rodolphe Vinet)
E tutti a quel paese! Che sapevano essi della gloria d’un garofano rosso? (Elio Vittorini)
La semplicità è la gloria dell’espressione. (Walt Whitman)
Anche se lo splendore che fu una volta così luminoso è stato tolto per sempre dalla mia vista. Anche se nulla può far tornare le ore di splendore nell’erba e la gloria nel fiore. Non ci affliggeremo, ma piuttosto troveremo la forza in ciò che è restato. (William Wordsworth)
Ci innalziamo nella gloria così come affondiamo nell’orgoglio. (Andrew Young)
La gloria prima della ricchezza! (Émile Zola)