18 Frasi con Crollare

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Crollare’

Leggi qui di seguito le più belle e famose frasi con ‘Crollare’ che tu possa trovare.

Certe volte nei momenti peggiori della vita ci sono due cose che puoi fare:1. crollare, perdere la speranza e rifiutarti di andare avanti, rimanendo steso con la faccia a terra a pestare i pugni e scalciare;2. ridere. (Cecelia Ahern)
Credo che il comunismo, nei termini in cui lo abbiamo letto, anche perché noi italiani ne siamo stati felicemente fuori pur essendo molti di noi comunisti, era destinato a una implosione. Come quando si vedono crollare su se stessi i grattacieli americani precedentemente minati. (Andrea Camilleri)
Ho visto causa ed effetto che si scambiavano il ruolo. | E ho visto grandi orchestrali crollare dentro un assolo. (Lorenzo Cherubini)
Scrivere è un po’ come fare i minatori di se stessi: si attinge a quello che si ha dentro, se si è sinceri non si bada al rischio di farsi crollare tutto addosso. (Andrea De Carlo)
In Italia un colpo di piccone alle case chiuse fa crollare l’intero edificio, basato su tre fondamentali puntelli, la Fede cattolica, la Patria e la Famiglia. Perché era nei cosiddetti postriboli che queste tre istituzioni trovavano la più sicura garanzia. (Indro Montanelli)
Quando amo do tutto, e pretendo altrettanto. Sui problemi grandi ti supporto, ma nella quotidianeità non mi devi deludere. Devi essere presente come uomo: se mi fai crollare il castello, se mi rovini la favola, mi caschi dal cuore. (Belen Rodriguez)
Sally ha patito troppo | Sally ha già visto che cosa | ti può crollare addosso! | Sally è già stata punita | per ogni sua distrazione o debolezza | per ogni candida carezza | data per non sentire l’amarezza… (Vasco Rossi)
La città è afflitta da due vizi tra loro opposti, l’avarizia e il lusso, rovinosi malanni che hanno fatto crollare tutti i grandi imperi. (Tito Livio)
Se fosse profumo: la sabbia al mattino presto, quando la spiaggia è sola con il mare. Colore? Beatrice è rosso. Come l’amore è rosso. Tempesta. Uragano che ti spazza via. Terremoto che fa crollare il corpo a pezzi. (Alessandro D’Avenia)
I nostri muri possono anche crollare, ma non i nostri cuori. (Ken Follett)
Chi scrolla una pietra nella casa del diritto, fa crollare la casa. (Barone Friedrich Halm)
Ci contorciamo di dolore, ma alla fine ci abituiamo. È necessario. Rimettersi in dubbio. Troppo. Non abbastanza. Trovare nuovi equilibri. Cercare di capire. Non riuscirci. Riderne. Prendersi un po’ in giro. Credere. Crollare di nuovo… (Mathias Malzieu)
La religione è, per la sua stessa natura, una macchina per spaventare; deve necessariamente fallire e crollare di mano in mano che l’uomo progredisce nella conoscenza, perché la conoscenza non è soltanto potere, è anche coraggio. (Henry Louis Mencken)
Finché il libro ha rappresentato la verità doveva necessariamente crollare insieme a essa. Se diventa uno strumento si apre una stagione nuova e fruttuosa. (Alberto Mondadori)
Ho accumulato tanta bile e tanto odio, io, contro tutta questa schifosa umanità, che veramente credo d’aver ormai in questi occhi la potenza di far crollare dalle fondamenta una intera città! (Luigi Pirandello)
Sono le piccole crepe nella vernice delle convenzioni, e non le rivoluzioni spettacolari che, con lentezza, ripetizione e costanza, finiscono per far crollare il più solido degli edifici sociali. (José Saramago)
Aoh signori onorevoli assessori della giunta comunale! Aoh signori industriali! Aoh signor sindaco! Io qui faccio crollare il governo! (Alberto Sordi)
Disprezzo più me stessa perché permetto a un altro essere umano di far crollare le mie sicurezze e penetrarle tanto facilmente da destabilizzarmi in questo modo. (Daniela Volontè)