19 Frasi con Visibili

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Visibili’

Ecco quindi una serie di frasi con ‘Visibili’ che più di tutte ci hanno colpito e segnato profondamente. Eccole!

Il pregiudizio è un vagabondo senza mezzi visibili di sostentamento. (Ambrose Bierce)
Gli spiriti celesti possiedono la facoltà di avvolgersi di una forma apparente che li rende visibili e sensibili. Questa forma è reale, perché è apparente e nel mondo le sole realtà sono le apparenze. (Anatole France)
Ogni forma foggiata è soltanto una testimonianza dell’energia formatrice e soltanto un simbolo di ciò cui essa allude. L’opera d’arte è transeunte, ma attesta qualcosa di immortale. Tutte le immagini visibili sono olocausti, sono servizio liturgico nell’ambulacro che conduce a un’immagine invisibile.([da Lo scarabeo spagnolo] (Ernst Jünger)
Se ne faceva uno scrupolo, a confessarle certi pensieri; meglio lasciarle nel sottosuolo quelle notizie senza peso specifico, moscerini che diventano visibili solo quando vivono nel nulla, quando galleggiano dentro la vita divenuta piccola piccola e priva di orizzonte. (Anna Marchesini)
Nessuna luce; piuttosto, visibili oscurità. (John Milton)
Per fare una scoperta scientifica è quindi necessario arrendersi alla superiorità intellettuale del Creatore di tutte le cose visibili e invisibili, e realizzare un esperimento. (Antonino Zichichi)
Pregiudizio: vagabondo senza mezzi visibili di sostentamento. (Ambrose Gwinnett Bierce)
Arriva un momento nel quale t’adduni, t’accorgi che la tua vita è cangiata. Fatti impercettibili si sono accumulati fino a determinare la svolta. O macari fatti ben visibili, di cui però non hai calcolato la portata, le conseguenze. (Andrea Camilleri)
Di tutte le cose visibili, la più alta è il cielo delle stelle fisse. (Niccolò Copernico)
La leadership è molto più di un’arte, un credo, una condizione del cuore, che una serie di cose da fare. I segni visibili di una leadership ad arte sono espressi, in ultima analisi, nella sua pratica. (Max DePree)
È questa la cosa terribile dei corpi. Sono visibili, troppo visibili. (Jonathan Franzen)
Se le stelle, anziché brillare continuamente sopra le nostre teste, fossero visibili solo da un particolare luogo del pianeta, tutti vorrebbero andarci per assistere allo spettacolo. (Margherita Hack)
Se ogni stella fosse un granello di sale, un cucchiaino da tè basterebbe per raccogliere tutte le stelle visibili a occhio nudo, ma tutte le stelle dell’universo riempirebbero una sfera di più di 12 chilometri di diametro. (Stephen Hawking)
A differenza dell’architettura, dove gli edifici sono visibili e l’impalcatura è quasi sempre considerata brutta, nessuno può vedere dentro la mente di chi pensa matematicamente, per cui se l’impalcatura metaforica serve a rendere più chiara l’essenza dell’idea, allora meglio lasciarla. L’impalcatura invisibile che ha dato luogo all’astrazione arricchisce il pensiero matematico. (Douglas Richard Hofstadter)
I film americani sono visibili ovunque nel mondo e le star americane sono note ovunque. Non capisco perché. (Vincente Minnelli)
I matematici si servono e discorrono di figure visibili, ma non pensando a queste, sì invece a quelle di cui queste sono copia […] per cercare di vedere quelle cose in sé che non si possono vedere se non con il pensiero. (Platone)
Il fatto che gli e-book ci siano non basta a garantirne la diffusione. Occorre che gli e-book siano ben visibili nell’ecosistema digitale, e che si lavori a promuoverne – e non a ostacolarne – la diffusione e l’uso. (Gino Roncaglia)
Il diritto è nel mondo delle forme visibili quel che l’arte è nel mondo delle forme invisibili. (Salvatore Satta)
La fede è l’argomento dato ai non visibili. Ma i non visibili stanno dinanzi come annunciati: non ci può essere fede, se non c’è l’annuncio (il messaggio, il kérygma) dei non visibili. (Emanuele Severino)