20 Frasi con Bruciano

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Bruciano’

Leggi qui di seguito le più famose e belle frasi con ‘Bruciano’ che siano mai state scritte.

A rubare il fuoco ci si bruciano le vite, ma un po’ d’aria per campare si respira anche dalle ferite. (Claudio Baglioni)
Uccidono in pieno giorno, trasportano i cadaveri, li mutilano, ce li posano fra questura e Regione, li bruciano alle tre del pomeriggio in una strada centrale di Palermo. (Carlo Alberto Dalla Chiesa)
Ben vengano i talent show perché questi giovani che devono farsi strada non avevano più spazio. Tanto se non hanno niente da dire, si bruciano da soli. L’unica manifestazione era Sanremo ma rimane bloccata per pochi intimi. (Wilma De Angelis)
Il calcio è un rituale in cui i diseredati bruciano l’energia combattiva e la voglia di rivolta. (Umberto Eco)
Dovunque si bruciano i libri, si finisce per bruciare anche gli uomini. (Heinrich Heine)
In nome del Signore abbrustoliscono, in nome del Signore bruciano e consegnano al diavolo; tutto in nome del Signore. (Georg Christoph Lichtenberg)
Bruciano i barboni per noia. Mandano a battere le bambine o le schiave. Per il grano o per un tiro di quella merda che manda in pappa il cervello, sono disposti a tutto. La malavita non esiste più. Oggi esiste la mala-vita. Niente regole, niente onore, niente amicizia, niente rispetto. (Renato Vallanzasca)
La carne brucia, le foto bruciano e la memoria cos’è? Nient’altro che il vaneggiamento imperfetto di stolti che non vogliono convincersi della necessità di dimenticare. (Jeanette Winterson)
Se le persone che amiamo ci vengono portate via, perché continuino a vivere non dobbiamo mai smettere di amarle. Le case bruciano, le persone muoiono… ma il vero amore è per sempre! (Rochelle Davis)
Le stelle, le stelle vere, per illuminare noi… bruciano se stesse. (Tiziano Ferro)
Nelle scuole elementari, in caso di incendio ci si deve allineare con calma in una singola fila in ordine di altezza dal più basso al più alto. Qual è la logica? Le persone alte bruciano più lentamente? (Warren Hutcherson)
La solitudine non è fatta per quelli che si bruciano e si consumano da loro stessi. (Giacomo Leopardi)
I neri non hanno mai fatto sommosse. Sono i bianchi che credono che i neri siano impegnati in una sommossa quando bruciano negozi. (Julius Lester)
Le lampadine si bruciano quando, dopo essersi riscaldate e raffreddate innumerevoli volte, i loro filamenti diventano fragili e, alla fine, si spezzano. Gli esseri umani si esauriscono quando, dopo aver lavorato e pagato i conti, la loro capacità di trovare un significato nella vita diventa fragile e, alla fine, si spezza. (Lou Marinoff)
Dove bruciano libri, prima o poi qualcuno accenderà un televisore. (Mauro Parrini)
Il cielo si divide in tre, la luna vicina, le stelle che bruciano e scappano, ed in mezzo, metà dell’uomo e metà del mondo, i pianeti tranquilli, grandi esseri ancora affettuosi che conciliano l’amore e il sonno. (Guido Piovene)
Le sole persone che mi interessano sono i pazzi: i pazzi della vita, pazzi delle parole, vogliosi di ogni cosa allo stesso tempo; quelli che non sbadigliano mai o dicono un luogo comune ma bruciano, bruciano, bruciano come candele umane nella notte. (Sam Rayburn)
Tutti sappiamo che i libri bruciano, ma sappiamo anche che i libri non possono essere uccisi dal fuoco. Gli uomini muoiono, i libri non muoiono mai. Nessun uomo, nessuna forza possono abolire la memoria. (Franklin Delano Roosevelt)
Se vuoi essere pungente, sii breve perché è per le parole come per i raggi del sole, più sono concentrati, più bruciano in profondità. (Robert Southey)
Il grande vantaggio del giocare col fuoco è che non ci si scotta mai. Sono solo coloro che non sanno giocarci che si bruciano del tutto. (Oscar Wilde)