20 Frasi con Formata

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Formata’

In questa raccolta abbiamo selezionato le frasi con ‘Formata’ più famose e belle che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

La comunità politica migliore è formata da cittadini della classe media. (Aristotele)
La terra di Israele fu la culla del popolo ebraico. Qui fu formata la sua entità spirituale, religiosa e nazionale. Qui esso conquistò l’indipendenza e creò una civiltà di significato nazionale ed universale. Qui esso scrisse e dette la Bibbia al mondo. (David Ben Gurion)
Va osservato che il numero non è qualcosa di fisso e determinato, che esista realiter nelle cose. Esso è esclusivamente una creatura dello spirito. Così accade che risultino: una finestra = 1; una casa, in cui vi siano molte finestre, = 1; una città, formata da molte case, sempre = 1. (George Berkeley)
La famiglia è un’unità di individui che vivono nella stessa casa. E’ formata da marito, moglie, bambini, servi, cane, gatto, uccellino, scarafaggi, cimici e pulci. Tutti a costituire insieme la base della moderna società civile. (Ambrose Bierce)
La materia della natura non ha forma alcuna assolutamente; ma la materia dell’arte è una cosa formata già della natura. (Giordano Bruno)
Quando dico che la nazionale francese è formata da neri, musulmani e comunisti, dico una cosa oggettiva ed evidente. La Francia è una nazione multietnica, visto il suo passato colonialista, cosa di cui io non sarei fiero. (Roberto Calderoli)
Dal senso violento della voluttà nella sua possanza allettatrice e dominatrice, e insieme dal brivido pei suoi effetti di abiezione, di dissoluzione e di morte, è formata la tragedia di Antonio e Cleopatra. (Benedetto Croce)
La prima frontiera che l’uomo supera, è quando lascia il padre e la madre. Ma non li rinnega. Io non difendo la diaspora, però credo che lì si sia formata la resistenza interiore, la capacità che ha fatto dell’ebreo il simbolo dell’universale umano. [Corriere della Sera, 26 novembre 2008] (Claudio Magris)
La cosiddetta tetraktys, ossia il trentasei, era la forma più alta di giuramento [per i pitagorici], come è stato rivelato, ed ha avuto il nome di Mondo perché è formata dalla somma dei primi quattro numeri pari e dei primi quattro dispari. (Plutarco)
La curiosità è l’argilla con cui è formata tutta la conoscenza. (Mark Evanier)
Oggi la classe politica, in linea generale, è formata da persone non solo prive di cultura ma che non ne sentono l’utilità. (Massimo Fini)
La vita psichica dell’uomo ricorda per il suo sviluppo e per la sua struttura, la struttura della corteccia terrestre; essa cioè è formata di strati sovrapposti l’uno sull’altro. (Sergej Hessen)
Io considero la classe come un solo alunno spersonalizzato e invece la classe è formata da tante personalità e ognuno è profondamente diverso e ha bisogno di cure specifiche. (Mario Lodi)
Un grande matrimonio non si ha quando viene formata la ‘coppia perfetta’. Si ha quando una coppia imperfetta impara a godersi le proprie differenze. (Dave Meurer)
La poesia sana le ferite inferte dall’intelletto. Essa è appunto formata da elementi contrastanti – da una verità sublime e da un piacevole inganno. (Novalis)
Un pazzo non è che una minoranza formata da una sola persona. (George Orwell)
In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti. Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo. (Osho)
L’anarchia è una forma di governo o di costituzione nella quale la coscienza pubblica e privata, formata dallo sviluppo della scienza e del diritto, basta da sola a mantenere l’ordine ed a garantire tutte le libertà. (Pierre-Joseph Proudhon)
La mente deve essere formata con una lettura attenta e profonda, non con la lettura di molti libri. (Marco Fabio Quintiliano)
L’amore è vaporosa nebbiolina formata dai sospiri; se si dissolve, è fuoco che sfavilla scintillando negli occhi degli amanti; s’è ostacolato, è un mare alimentato dalle lacrime degli stessi amanti. Che altro è più? Una follia segreta, un’acritudine che mozza il fiato, una dolcezza che ti tira su. (William Shakespeare)