200 Frasi con Dolce

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Dolce’

In questa repertorio abbiamo selezionato le frasi con ‘Dolce’ più famose e belle che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

Sosia: Ehi, che fai, Rosso, poveraccio?Rosso: Montola guardia! Cerco d’ammazzare il tempo!Sosia: Hai qualche vecchio conto da saldarealle tue coste? Sai che bestia è quellache custodiamo?Rosso: Altro se lo so!Ma voglio appisolarmi un pocolino!Sosia: E tu risica! Giusto anche a me scendeun sonno dolce dolce sulle pàlpebre! (Aristofane)
[In riferimento al Sud degli Stati Uniti] Ma dal cielo non si può vedere l’odio che lo dilania, e il Sud appare come una terra dolce e bella. (Richard Bach)
Il caffè, per esser buono, deve essere nero come la notte, dolce come l’amore e caldo come l’inferno. (Michail Bakunin)
Potresti avere il tuo dolce e assaporarlo, l’unico problema è che ingrassi. (Julian Barnes)
Elegante, contenuto, un po’ ironico, garbato. | Misterioso, interessato, imbroglione, subdolo, matto: | maledetto di un gatto, maledetto di un gatto! | Indifeso ma per gioco. Dolce caro sempre amico. | Un poeta ma per poco, giusto per un platonico ricatto: | maledetto di un gatto, maledetto di un gatto! (Lucio Battisti)
Addio Michelle, il tuo calore è dolce mentre mi abbracci. E profumi di lavanda, mentre io mi accorgo che profumo irrimediabilmente di naftalina, maledetto sia il mio armadio. Ti prego, non accorgerti che sto fingendo. Dammi la forza di mentire, amica mia. Troppi segreti abbiamo svelato, troppi. (Stefano Benni)
Il bacio è un dolce scherzo che la natura ha inventato per fermare i discorsi quando le parole diventano inutili. (Ingrid Bergman)
Un giorno amaro l’infinita cerchiadei colliveste di luce declinante,e già trabocca sulla pianuraun autunno di foglie.Più freddi ora dispiega i suoi vessillid’ombra il tramonto,un chiaro lume nascedove tu dolce manchiall’antica abitudine serale. (Poesie di Attilio Bertolucci)
Chiudo gli occhi e li tengo stretti, spaventato da quel che porta il mattino, aspettando un domani che non arriva mai. Nel profondo di me, ciò che mi lascia la notte è la sensazione del vuoto e tre ragazzi immaginari che cantano nel mio sonno dolce di bambino. (Enrico Brizzi)
Resistere significa semplicemente tirare fuori i coglioni, e meno sono le chance più dolce è la vittoria. (Charles Bukowski)
Dolce lettore, nel flash dell’orgasmo vediamo Dio dal buco del culo. (William Burroughs)
Dolce è la vendetta, specialmente per le donne. (George Byron)
La morte è dolce a chi la vita è amara. (Tommaso Campanella)
Siedi tra l’erbe e i fiori e a’ freschi venti | Dài la dolce e pensosa alma in balía? | O le membra concesso hai de la pia | Onda a gli amplessi di vigor frementi? (Giosuè Carducci)
Io non sono più il tuo pensiero | non sono più il tuo amore vero | sono il dolce col fondo amaro | che non mangi più. (Adriano Celentano)
Quegli alberi hanno l’ampiezza dolce e la forza dei grandi sogni. (Louis-Ferdinand Céline)
Dolce fare niente dolce rimandare | stare con i piedi penzoloni guardando il mondo girare | andare andare aspettare dolcemente l’ora di mangiare | guardare l’erba crescere e l’acqua evaporare… (Lorenzo Cherubini)
All’estremità dell’isola è una sorgente di acqua dolce, chiamata Aretusa, di straordinaria abbondanza, ricolma di pesci, che sarebbe completamente ricoperta dal mare, se non lo impedisse una diga di pietra. (Marco Tullio Cicerone)
L’Italia è l’antica terra del Dubbio. Il dubbio è un gran scappafatica; lo direi quasi il vero padre del dolce far niente italiano. (Massimo d’Azeglio)
Sono sola, e sola voglio rimanere. | Sono sola, mi ha lasciata il mio dolce amico; | sono sola, senza compagno né maestro, | sono sola, dolente e triste, | sono sola, a languire sofferente, | sono sola, smarrita come nessuna, | sono sola, rimasta senz’amico. (Cristina da Pizzano)
Dolce è la guerra a chi non l’ha provata. (Erasmo da Rotterdam)
Dice che era un bell’uomo e veniva, | veniva dal mare, | parlava un’altra lingua, | però sapeva amare | e quel giorno lui prese a mia madre | sopra un bel prato | l’ora più dolce prima di essere ammazzato. (Lucio Dalla)
Nei luoghi in cui si trovano cretini, la popolazione crede che la presenza d’uno di essi porta fortuna alla famiglia. Tale credenza serve a render dolce una vita che, in una città, sarebbe condannata ai rigori d’una falsa filantropia e alla disciplina d’un ospizio. (Honoré de Balzac)
Fa’ che gli sia dolce anche la pioggia nelle scarpe, anche la solitudine. (Francesco De Gregori)
Se tu vuoi bene ad un fiore che sta in una stella, è dolce, la notte, guardare il cielo. Tutte le stelle sono fiorite. (Antoine de Saint-Exupéry)
Tanto crudel fu la prima feruta,sí féro e sí veemente il primo strale,se non che speme il cor nutrisce ed ale,saremi morte giá dolce paruta. (Lorenzo il Magnifico)
Suonò l’Ave.Margherita si fece rapidamente il segno della croce e mosse le labbra.- Angelus… Angelus…Non ricordava altro quella sera, perché ella ripeté la dolce parola almeno dieci volte. Poi le sue labbra pallide si fermarono del tutto, semiaperte, quasi ad aspirare il vento che recava, vibrando, i rintocchi dell’Ave. (Grazia Deledda)
Che stronza Emily Dickinson, quando cinguettava della ‘dolce Morte’. L’idea che la morte sia dolce è abominevole. La Dickinson non ha mai visto un groviglio di sei o sette automobili sulla Easthore Freeway. (Philip K. Dick)
La nobiltà dell’anima, l’eleganza dei gesti di ogni giorno, la perfezione di un unico fiore bianco. Questa è l’immagine della Sicilia che porto dentro di me, e quello catturato in questo delicato profumo [sul profumo dell’azienda Dolce & Gabbana]. (Domenico Dolce)
E’ dolce la vendetta, specialmente per le donne.[Frase di Lord Byron ma attribuita spesso anche ad Einstein] (Albert Einstein)
Avvinto da un sonno dolce e tranquillo, mi sembrò che mi venisse davanti il poeta Omero. (Quinto Ennio)
Dolce frutto del bastare a se stessi è la libertà. (Epicuro)
Altro che Lamborghini e fare quattrini | guido uno punto senza finestrini | altro che villa sto ancora in questa tana | ma dico che ho il salotto di dolce e gabbana | tutti pensano che ho fatto la grana in giro | adesso c’ho una pessima fama porca puttana. (Fabri Fibra)
Sistemo il vaso sul piano, mi rialzo e guardo il viso sereno di mia moglie dolce e sorridente nella foto. Ormai è molto più giovane di me, perché lei ha fermato il tempo, ma nel modo peggiore. Perdendo il suo e obbligando me a viverne di più. (Giorgio Faletti)
[parlando di Golda Meir] Certo la femminilità è un’opinione, però a me Golda sembrò una femmina in tutto e per tutto. Quel pudore dolce, ad esempio. Quell’ingenuità quasi incredibile e pensare che poteva essere così smaliziata e furba quando nuotava tra i vortici della politica. (Oriana Fallaci)
Non lasciò più la dolce mano, la tenne egli pure come l’avrebbe tenuta un amante, non guardando mai Luisa, serbando impassibile il viso e rigida la persona. Parlava con la mano sola, con l’anima nel palmo e nelle dita. (Antonio Fogazzaro)
E tu gli ornavi del tuo riso i canti | che il lombardo pungean Sardanapalo | cui solo è dolce il muggito de’ buoi, | che dagli antri abdüani e dal Ticino | lo fan d’ozi beato e di vivande. (Ugo Foscolo)
Morire per la patria è cosa dolce e onorevole: infatti alcuni sono morti per la patria immortale: ed altri, a guardarla dalle tignole, è bisognato vivessero. Questa favoletta ne dice: il morto giace, il vivo si dà pace. (Carlo Emilio Gadda)
Fontana chiara, | un poco dolce, | un poco amara.[da Fontana chiara] (Rino Gaetano)
Oh, caro dolce roseo irraggiungibile desiderio… la mia unica rosa stasera, è il dono della mia nudità. (Allen Ginsberg)
Simona Ventura è l’unica star televisiva vestita contemporaneamente da due stilisti. Dal collo fino al ginocchio da Dolce e Gabbana, dal ginocchio in giù dall’ortopedia Mario Gualerzi di Castiglion dei Pepoli. (Gene Gnocchi)
E sei così bella che più bella non c’è e sei così dolce che più dolce non c’è. E sei così quieta quando parli di noi che m’incanto a guardarti, da non credere sei. [da E sei così bella] (Ivan Graziani)
Venerdì Santo, muore il Signore.. tu muori, amore, fra le mie braccia / Poi torna sera, resta soltanto, dolce, il ricordo: Venerdì Santo. (Francesco Guccini)
E’ dolce quello che tu mi dici, ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca. (Heinrich Heine)
Nei tempi antichi è stato scritto che è dolce e opportuno morire per la propria patria. Ma nella guerra moderna non c’è niente di dolce o di opportuno nella morte. Si muore come cani senza un valido motivo. (Ernest Hemingway)
Il richiamo della morte è anche un richiamo d’amore. La morte è dolce se le facciamo buon viso, se la accettiamo come una delle grandi, eterne forme dell’amore e della trasformazione.[lettera del 1950] (Hermann Hesse)
Il complimento è un po’ come il bacio attraverso il velo, la voluttà pur nascondendovisi vi mette la sua dolce punta! (Victor Hugo)
Osservò la scena e pensò alla vita- e come regolarmente gli succedeva quando pensava alla vita, diventò malinconico. Una tristezza dolce discese in lui. Sentì quanto era vano lottare contro la sorte- era questa la saggezza che i secoli gli avevano tramandato. (James Joyce)
Cuthbert guardava la Luna Demone alle spalle di Susan. Lei sentì il cuore fermarsi in petto. Poi Bert abbassò gli occhi e le rivolse un sorriso così dolce da farle sprizzare nella mente un pensiero confuso ma brillante come una cometa (se avessi incontrato lui per primo, cominciava). (Stephen King)
Solitudine: dolce assenza di sguardi. (Milan Kundera)
I momenti migliori dell’amore sono quelli di una quieta e dolce malinconia, dove tu piangi e non sai di che. (Giacomo Leopardi)
Pensare che un giorno non ci sarò più, è quasi dolce come l’illudersi d’esserci ora. (Menotti Lerro)
Ti voglio credere perché tu ci credi, perché sei dolce tanto quanto sei dura. Io ti voglio credere perché sei sicura di qualcosa. (Luciano Ligabue)
Oh dolce notte, oh sante | ore notturne e quete, | Ch’i disïosi amanti accompagnate; | in voi s’adunan tante | letizie, onde voi siete sole cagion di far l’alme beate. [da Oh dolce notte…] (Niccolò Machiavelli)
La fame umana ha una voce meravigliosamente dolce e pura. Non v’è nulla di umano nella voce della fame. (Curzio Malaparte)
Buoni amici, andiamo ai campi… Dopo una piccola passeggiata e vicino al tuo perdono, Penso dormirò, non c’è cosa più dolce. Nessun destino è più dolce di quello di dormire. Sono un sogno di un riposo benedetto, Camminiamo, e ascoltiamo l’allodola. (Epitaffio) (Edgar Lee Masters)
Accarezzami, amore, | ma come il sole | che tocca la dolce fronte della luna. (Alda Merini)
Perché la solitudine talvolta è la migliore compagnia, | E un breve esilio rende dolce il ritorno. (John Milton)
[Su La dolce vita] Non siamo più nel cinematografo, qui. Siamo nel grande affresco. Fellini secondo me non vi tocca vette meno alte di quelle che Goya toccò in pittura, come potenza di requisitoria contro la sua e la nostra società. (Indro Montanelli)
Dolce brama delle genti, | Cara Pace, alfin scendesti, | E le spade combattenti | La tua fronda separó. | Nell’orribile vagina | Già nasconde il brando Marte; | Già l’invitto Bonaparte | II suo fulmine posó. (Vincenzo Monti)
[Su Federer] Non è unico soltanto sul campo da tennis, fuori è anche un uomo dolce e amabile. (Martina Navratilova)
Senza di te che sarei io mai?… Per te per te sola, o divina, il cuore dimentica ogni suo affanno, e una dolce malinconia suscitata dalla speranza lo occupa soavemente. (Ippolito Nievo)
È bello e dolce morire per la patria.[Dulce et decorum est pro patria mori] (Orazio)
Dio sa mescolare il dolce con l’amaro e converte in premio eterno le pene transitorie della vita. (Padre Pio)
Canzoni de’ miei padri, antiche istorieChe a’ felici d’infanzia anni imparaiNel mio alpestre idioma (inculta linguaMa d’affetti guerrieri e di mestiziaGentilmente temprata e dolce al core!) (Silvio Pellico)
Io vivere vorrei addormentato entro il dolce rumore della vita. (Poesie di Sandro Penna)
La vita el fin, e ‘l dí loda la sera. (Nel dolce tempo de la prima etade) (Francesco Petrarca)
Il riposo è il condimento che rende dolce il lavoro. (Plutarco)
Per averti ti perdo, | e non mi dolgo: sei bella ancora, | ferma in posa dolce di sonno: | serenità di morte estrema gioia. (Sillabe a Erato) (Salvatore Quasimodo)
Strada del ritorno, se vieni dall’inferno, più dolce dei tuoi occhi non c’è. (Raf)
Vorrei morire | sulle labbra rosse che hai | vorrei sentire | i tuoi seni accendersi poi | come due piccoli vulcani | sentirli sotto le mie mani | e scivolare poi sul pendio | quello dolce che hai… è un incontro d’anime… (Eros Ramazzotti)
Sergej Esenin, il poeta arcangelo-contadino che passò attraverso il bene e il male dell’esistenza per lasciarci un dolce messaggio. (Mario Rigoni Stern)
Come le api raccolgono il miele, così noi estraiamo da tutto la linfa più dolce per edificare Lui. (Rainer Maria Rilke)
Sono già stato qui, | ma quando o come non so dire: | conosco quell’erba davanti alla porta, | quel dolce intenso odore, | quel rumore sospirante, quelle luci attorno alla costa. (Dante Gabriel Rossetti)
È nell’aria ancora il tuo profumo dolce, caldo, morbido | come questa sera | mentre tu, mentre tu non ci sei più… (Vasco Rossi)
Vidi la sofferenza che bevevo una coppadi dolore e gridai:E’ dolce, non è vero?Mi hai preso in castagnarispose la sofferenza,e mi hai rovinato la piazza.Come farò a vendere dolorese si viene a sapere che è una benedizione? (Gialal al-Din Rumi)
L’uomo non deve essere troppo dolce, perché il sesso dolce è una noia. (Carmen Russo)
[Edward, il personaggio del film Edward mani di forbice] È un personaggio molto dolce, innocente ed entusiasta e non spaventoso, non un mostro. (Winona Ryder)
Scuote l’anima mia Eros | come vento sul monte | che irrompe entro le querce | e scioglie le membra e le agita, | dolce, amaro, indomabile serpente. (Saffo)
In ogni momento, in ogni circostanza, facciamo appello a questa dolce Madre, invochiamo il suo amore materno e, facendo ogni sforzo per imitare le sue virtù, abbiamo per Lei un sincero cuore di figli. (San Francesco di Sales)
Snoopy: Ora di cena! Ora di cena! Oh, è ora di cena! E’ ora di cena!!! YAHOO! E’ ORA DI CENA! Ora di cena! Ora di cena! Ora di cena! Dolce, cara, adorata ora di cena! ORA DI CENA!Charlie Brown: Devo ammettere che dà soddisfazione cucinare per un tipo così. (Charles M. Schulz)
Come è dolce aver estenuato e abbandonato le passioni! (Lucio Anneo Seneca)
Buona notte, buona notte! Separarsi è un sì dolce dolore, che dirò buona notte finché non sarà mattina.[Giulietta: atto II, scena II]Altra versione:Buona notte, buona notte! Lasciarti è dolore così dolce che direi buona notte fino a giorno. (William Shakespeare)
La vita più dolce sta nel non avere alcun pensiero. (Sofocle)
Mai prima d’ora mi colpì così dolce e improvviso, come un bel fiore sbocciò il suo viso e senza scampo mi rubò il cuore… (Nicholas Sparks)
Nessuno può sapere, se non dopo una notte di patimenti, quanto dolce e prezioso al cuore e agli occhi possa essere il mattino. (Citazioni di Bram Stoker)
Dolce Gesù. [Le sue ultime parole pronunciate quando il boia sbagliò il colpo e la ferì sulla nuca] (Maria Stuarda)
Ero solita prendere tutto alla lettera, poiché quando io dico qualcosa, così la intendo… Così ero solita ritenere che il significato delle parole della gente fosse solo uno. Ma naturalmente questo non è vero. La vita non è così dolce e semplice. (Sharon Tate)
Preferirei sapere che piangi, | che mi rimproveri d’averti delusa, | e non vederti sempre così dolce | accettare da me tutto quello che viene. (da Vedrai, vedrai, 1967) (Luigi Tenco)
Finalmente i miei desideri erano compiuti [entra in clausura], l’anima mia provava una pace così dolce e profonda che mi sarebbe impossibile esprimerla, e da sette anni e mezzo questa pace mi è rimasta, non mi ha abbandonata in mezzo alle prove più serie. (Teresa di Lisieux)
Mia mamma mi ha insegnato ad essere dolce ed educata, e ad incrociare le gambe, perchè questo è ciò che apprezzavano i ragazzi. Oggi a loro piace la ragazza rozza ed occasionale. (Tiffani Amber Thiessen)
Il nome della libertà riconquistata è dolce a sentirsi. (Tito Livio)
È la danza più dolce che io abbia mai ballato, ciò che sento è la musica che mi scorre nelle vene, è fatta delle notti, del mare, dei campi, del profumo dell’asfalto quando piove. (Elisa Toffoli)
[…] la natura, l’amicizia, la bellezza egli [Giovanni Cotta] canta passionato e semplice e vero […] è bello vedere in un cuor tenero sensi forti: dolce rammentare che vera delicatezza non è mai senza forza. (Nicolò Tommaseo)
Oh, che dolce cosa è questa prospettiva! (Paolo Uccello)
Il frutto del lavoro è il più dolce dei piaceri. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)
Siamo degli umili fiorellini avezzi alla dolce tutela della stufa, che l’aria libera uccide. (Giovanni Verga)
Sento di nuovo queste acque che scorrono dalle sorgenti montane portando in sé il dolce rigoglio delle viscere della terra. (William Wordsworth)
È così bello vivere, e la vita è così dolce che non può essere cattiva! (Emile Zola)
Forte nella sostanza, dolce nel modo. (Claudio Acquaviva)
Scambieremo il bacio del vero amore. Quel dolce gesto che fa di noi un duo. (Amy Adams)
L’ozio è dolce, sono le sue conseguenze che sono crudeli. (John Quincy Adams)
L’amicizia degli uomini è dolce perché con un nodo d’affetto fa di molte anime un’anima sola. (Sant’Agostino)
Era molto carina, con il volto paffuto e luminoso, grandi occhi, folti e morbidi capelli scuri, bocca dolce e mani candide, delle quali andava piuttosto orgogliosa. (Louisa May Alcott)
Quando ci perdiamo nel soffice sonno, e nel sogno come in un veliero da favola andiamo sempre più alla deriva attraverso l’incantata oscurità verso il purpureo mattino – poca cura prestiamo a quel dolce amaro mondo che conosciamo di giorno. (Thomas Bailey Aldrich)
Quel sol che pria d’amor mi scaldò ‘l petto,di bella verità m’avea scoverto,provando e riprovando, il dolce aspetto. (Dante Alighieri)
La felicità non è esuberante né chiassosa, come il piacere o l’allegria. È silenziosa, tranquilla, dolce, è uno stato intimo di soddisfazione che inizia dal voler bene a se stessi. (Isabel Allende)
Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Tra il dire e il dolce far niente c’è di mezzo il conto corrente. (Guido Almansi)
Il modo più sicuro di sembrare grande e buono, forte e dolce è ancora quello di esserlo. (Henri Frederic Amiel)
La vita sarà più dolce se ci si alza tardi perché le serate saranno più lunghe. (Fanny Ardant)
I giovani sono in una condizione simile all’intossicazione permanente, perché la giovinezza è dolce ed essi stanno crescendo. (Aristotele)
Chi vòle gustare il dolce ricòrdisi dello amaro. (Piovano Arlotto)
Ah! Come è dolce il sapore del caffè!Più dolce di mille baci, più dolce di un vino moscato. (Johann Sebastian Bach)
La gioia più dolce, l’affanno più selvaggio è l’amore. (Pearl Bailey)
A un dolce mantenersi io non dico di no. (Renato Balestra)
È un tipo tradizionalista. Anche i primi tempi mi diceva che la sua idea di una serata romantica era luci soffuse, musica dolce, champagne… niente donne, solo luci soffuse, musica dolce e champagne. (Lucille Desiree Ball)
Il mare incanta, il mare uccide, commuove, spaventa, fa anche ridere, alle volte, sparisce, ogni tanto, si traveste da lago, oppure costruisce tempeste, divora navi, regala ricchezze, non dà risposte, è saggio, è dolce, è potente, è imprevedibile. Ma soprattutto: il mare chiama. (Alessandro Baricco)
Tu, che notte rende così bella,com’è dolce per me, chino sui tuoi seni,ascoltare il pianto continuodell’acqua che singhiozza nella vasca! (Charles Pierre Baudelaire)
Nel maestoso insieme della creazione, non vi è nulla che mi commuova così profondamente, che accarezzi il mio spirito e faccia volare insolitamente la mia fantasia come la luce dolce e svenevole della luna. (Gustavo Adolfo Bécquer)
Nessun caffè può essere buono al palato se prima non manda una dolce offerta aromatica alle narici. (Henry Ward Beecher)
Ell’è tanto utile cosa questa pace! Ella è tanto dolce cosa pur questa parola pace, che dà una dolcezza a le labra! Guarda el suo opposito, a dire guerra! È una cosa ruvida tanto, che dà una rusticheza tanto grande, che fa inasprire la boca. (San Bernardino da Siena)
La cosa più dolce per gli uomini è la speranza e la cosa di cui più si rallegrano è il guadagno. (Biante)
Le ragazze non sono il mio genere: se sono dolci, mi viene da ridere. Quando sono dolce io, viene da ridere a loro. (Godfried Bomans)
Io sono sicuro che la donna giusta esiste: dolce, tenera e capace di arrossire. (Enrico Brignano)
Chiesero: Qual è la cosa migliore da possedere?.Che cosa dà la vera felicità?. Qual è la più dolce tra le dolcezze?.Qual è il modo più piacevole di vivere?.Il (Buddha)
Soltanto le azioni del giusto hanno un profumo dolce e fioriscono nella polvere. (Barbara Bush)
Casa, dolce casa deve essere sicuramente stato scritto da uno scapolo. (Samuel Butler II)
Di notte le paure escono dai decrepiti muri e l’infelicità si fa dolce, l’anima batte orgogliosa le ali sopra l’umanità addormentata. (Dino Buzzati)
Separarsi è un così dolce dispiacere. (Robert Byrne)
È dolce sentire l’onesto abbaio del cane da guardia che ci lancia un profondo benvenuto quando ci avviciniamo a casa; è dolce sapere che c’è un occhio attento che cura il nostro ritorno e si illumina quando arriviamo. (Lord Byron)
E’ la sola e più dolce custodia di ogni paura: un libro che inizia. (Paola Calvetti)
Tutto quello che era arido e dolce, sfiorite le rose della giovinezza, tornava a rivivere sul panorama scheletrico del mondo. (Dino Campana)
Le grandi idee arrivano nel mondo con la dolcezza delle colombe. Forse, se ascoltiamo bene, udiremo, tra il frastuono degli imperi e delle nazioni, un debole frullio d’ali, il dolce fremito della vita e della speranza. (Albert Camus)
Fu allora che il Signore, coll’aiuto degli angeli che scesero a preparare il dolce sonno da cui fu vinta la ragione di Adamo, privò il suo corpo eccellente di una delle parti essenziali che lo componevano. Così, mentre l’uomo dormendo offriva il fianco scoperto, nacque la donna, genuino frutto d’un tradimento. (Vincenzo Cardarelli)
Oltre a rotture e liti in ambienti borghesi, La dolce vita è anche il film che ha provocato veri e propri scismi nei circoli cattolici. (Camilla Cederna)
Cosa c’è di più dolce che avere qualcuno con cui parlare così come con se stessi? (Cicerone)
Il mio giogo è dolce e il mio peso è leggero. (Pietro Citati)
Debbo paragonarti a un giorno d’estate? Tu sei più dolce e più mite. (Arthur Charles Clarke)
Quand’ecco si alza un po’ di ventola gonna balza suè solo questione di un momentoma non me la scordo più.La giarrettiera rosae chi l’ha vistaormai con la mente più non riposapensa alla dolce cosala giarrettiera rosachi la vede non la scorda più. (Paolo Conte)
Tutta la dolce, rassegnata tristezza della mia vita è in un pensiero di morte. (Sergio Corazzini)
Moriamo a ogni ora; e nella più dolce sorte ogni istante di vita è un passo verso la morte. (Pierre Corneille)
Di animo buono e dolce, non conosceva malizia alcuna e, a volte, come succede agli uomini, quelle sue belle caratteristiche venivano scambiate per stupidità. (Mauro Corona)
Ammiro quel francese che ha detto: Quanto bella e dolce è la solitudine!. Ma nel mio eremo concedetemi almeno un amico, al quale possa sussurrare quant’è dolce la solitudine! (William Cowper)
Devi amare quello che fai. Ogni dolce ha la sua storia: la persona per cui lo prepari, i sentimenti che provi mentre lo prepari… ogni cosa entra nelle mani e mentre impasti pensi con le mani, ami con le mani e crei con le mani. (Alessandro D’Avenia)
Dirsi addio è una pena così dolce che vorrei dire addio fino a domani… gli innamorati fuggono l’amore come gli scolari scappano dai libri, ma andar via dall’amore è come ritornare a scuola! (Claire Danes)
Questa mattina quando mi sono messo i miei nuovi boxer di Dolce & Gabbana mi è sembrato di sentirli ridere. (Rodney Dangerfield)
Maestro: dopo quello di padre è il più nobile, il più dolce nome che possa dare un uomo a un altr’uomo. (Edmondo de Amicis)
Bontà: una dolce follia, poco contagiosa e dalla quale si guarisce col tempo. (Pierre-Adrien de Courcelle)
La natura è una dolce guida, ma non più dolce che prudente e giusta. (Michel Eyquem de Montaigne)
L’amore è un fuoco nascosto, una piaga gradevole, un veleno saporito, una amarezza dolce, un dolore dilettevole, un tormento allegro, una ferita dolce e fiera, una morte blanda. (Fernando de Rojas)
Il ciclismo, per lungo tempo, è stato un dolce racconto mediatico che ha fatto leva sulla fantasia del narratore e di chi ne ha fruito. (Adriano De Zan)
Il successo è considerato più dolce da chi non lo ha mai raggiunto. (Emily Dickinson)
Ogni dolce ha il suo amaro; ogni male il suo bene. (Ralph Waldo Emerson)
L’infermità fa dolce la salute, il male il bene, la fame la sazietà, la fatica il riposo. (Eraclito)
Quando il cardo fiorisce e da un albero la cicala canoradiffonde l’armonioso frinire battendo le ali, è giuntoil tempo dell’estate, all’ombra e con il cuore sazio,beviamo allora il vino generoso godendo del dolce alitaredi Zefiro sul viso. (Esiodo)
Oliver è carino e dolce e quando ci baciamo io vedo le stelle e lui i fuochi d’artificio. Lui dice che vuol dire che siamo innamorati… E ha ragione! Altrimenti quando ci baciamo vedremmo cose tipo matite o bottiglie di ketchup vuote. (Anna Faris)
L’amore dolce si raggiunge con difficoltà. (W.C. Fields)
L’amore è come la biancheria: tanto più dolce quanto più spesso si cambia. (Phineas Fletcher)
La vittoria è più dolce quando hai conosciuto la sconfitta. (Malcolm Stevenson Forbes)
Tutto, tutto ha un prezzo e quella dolce quiete che mi sembrava noia… è quella la serenità. Bisognerebbe pensarci due volte prima di gettarla sul piatto in una partita a carte con la sorte, al prezzo di un’emozione che non valeva nulla. (Alessia Gazzola)
L’amicizia è sempre una dolce responsabilità ma non è mai un’opportunità. (Khalil Gibran)
L’odore del profitto è pulito e dolce, qualunque ne sia la fonte. (Decimo Giunio Giovenale)
La presenza di Cristo, nella normalità del vivere, implica sempre di più il battito del cuore: la commozione della Sua presenza diventa commozione nella vita quotidiana e illumina, intenerisce, abbellisce, rende dolce il tenore della vita quotidiana, sempre di più. (Luigi Giussani)
Anche il fumo in patria ci è dolce e gradevole! (Aleksandr Griboedov)
Era come un vento forte e dolce che lo spingeva sull’orlo di un burrone. Era una lama di luce in una porta socchiusa, un confine invisibile che separava due mondi. (Francesco Gungui)
Carissimo, vorrei possedere il dono della poesia,perché mi par ci sia poesia nella mia mente enel mio cuore dal giorno in cui di te mi sono innamorata.Tu sei una Poesia…Tu sei una sorta di ballata, dolce, semplice, gaia,commovente, che la Natura canta,ora piangendo ora sorridendoe talvolta mescolando lacrime e sorrisi. (Sophia Hawthorne)
È la vita così cara, o la pace così dolce, da dover essere comprata al prezzo di catene o schiavitù? Che non sia mai, Dio Onnipotente! Io so quale strada gli altri potranno prendere, ma per me; datemi la libertà o datemi la morte! (Patrick Henry)
Sapete perché la vendetta è così buona? Perché è dolce e non fa ingrassare! (Alfred Hitchcock)
Una donna deve essere una piccola cosa carina, carezzevole, ingenua – tenera, dolce, e stupida. (Adolf Hitler)
Dolce davvero la sua travolgente preoccupazione per il mio futuro, ma in realtà non è questo il motivo per cui mi sto sottomettendo alla sua personalità tossica. (Katie Holmes)
È così dolce essere amati, che ci accontentiamo anche dell’apparenza. (Contessa d’Houdetot)
Una delle funzioni principali di un amico consiste nel subire, in forma più dolce e simbolica, i castighi che vorremmo, ma non possiamo, infliggere a un nemico. (Aldous Leonard Huxley)
Guai a quanti chiamano bene il male e male il bene: che trasformano le tenebre in luce e la luce in tenebre; che trasformano l’amaro in dolce e il dolce in amaro. (Isaia)
Di tutte le libertà, quella più dolce è la libertà di dimenticare. (Henry James)
L’ozio, come i baci, per esser dolce dev’essere rubato. (Jerome Klapka Jerome)
Il più delle volte un’aria di dolcezza o fierezza in una donna, non significa che essa sia dolce o fiera: è semplicemente un modo d’esser bella. (Alphonse Karr)
Stanotte, riesco ad immaginarti…So che indosserai la tua bellezza,un sorriso di tale gioia,così brillante e luminoso,come quando con occhi rapiti e doloranti,perso in una dolce meraviglia,io ti guardai, io ti guardai! (John Keats)
I padri del deserto amavano molto lodare Dio con i loro canti e le loro salmodie. Di un fratello disse un giorno abba Ilarione: Ha una voce così dolce che attira le mosche. (R. Kern)
La felicità più grande e la pace più dolce è donata a chiunque cerchi di portare, per quanto piccolo, il suo aiuto. (Selma Lagerlof)
Essere per qualcuno ragione di sofferenza e di gioia, non avendone alcun diritto reale, non è il più dolce alimento della nostra superbia? (Mikhail Yurievich Lermontov)
Era dolce e bello sapere che tra loro due c’erano segreti che tessevano una vita sottile e leggera sull’altra vita, quella reale. (Clarice Lispector)
Niente al mondo è più dolce dell’amore, e dopo l’amore la cosa più dolce è l’odio. (Henry Wadsworth Longfellow)
La virtù è tanto più dolce quanto più ci è costata. (Marco Anneo Lucano)
È dolce, quando i venti sconvolgono la distesa nell’ampio mare, guardare dalla riva il faticoso travaglio di un altro: non perché sia fonte di gioia o di piacere il fatto che uno sia afflitto, ma perché è bello vedere da quali mali tu sia libero. (Lucrezio)
Perché la memoria dell’amore è dolce, sebbene amare in se stesso sia stato invano. E ciò che ho perso del piacere sopisce ciò che ho trovato di doloroso. (Eswyn Lyster)
La quintessenza dell’inganno più dolce, non era questo l’amore? (Margaret Mazzantini)
Soltanto una fine dolce si può ricordare. (Herman Melville)
Sia dolce il dubbio a chi nuocer può ‘l vero. (Michelangelo)
Umiltà, quella bassa, dolce radice, dalla quale tutte le virtù celestiali hanno origine. (San Tommaso Moro)
Ha avuto una morte dolce come il miele. La pena è stata vivere. (Toni Morrison)
La vendetta può essere dolce, ma il retrogusto amaro che ti lascia in bocca, sarà tanto forte da ucciderti. (Andrea Mucciolo)
Procura che il tuo volto sia dolce ed il tuo parlare modesto, e facilmente ti concilierai molti amici. (Marc-Antoine Muret)
Sono per un’arte che prende le sue forme dalla vita, che si contorce e si estende impossibilmente e accumula e sputa e sgocciola, ed è dolce e stupida come la vita stessa. Sono per l’artista che sparisce e rispunta con un berretto da muratore a dipingere insegne e cartelloni. (Claes Oldenburg)
Nulla è tanto dolce quanto la propria patria e famiglia, per quanto uno abbia in terre strane e lontane la magione più opulenta. (Omero)
Non è luce, perché non è oscurità. Non è dolce, perché non è amaro. (Osho)
Ho paura poiché è notte, che sia un sogno soltanto troppo seducente e dolce per avere sostanza. (Gwyneth Paltrow)
Mio dolce amore non t’hanno detto? Non lo sai tu? Io non son viva che nel tuo cuore. (Giovanni Pascoli)
Bella e dolce Bologna! Vi ho passato sette anni, forse i più belli… (Pier Paolo Pasolini)
Non c’è, non c’è, il profumo della tua pelle,Non c’è il respiro di te sul viso,Non c’è la tua bocca di fragola,Non c’è il dolce miele dei tuoi capelli… (Laura Pausini)
Casa, dolce casa. (John Howard Payne)