200 Frasi con Scrivere

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Scrivere’

Di seguito una selezione delle più famose e belle frasi con ‘Scrivere’ da leggere e condividere. Scoprile!

Una persona che sa scrivere una lunga lettera con facilità non può scrivere male. (Jane Austen)
Scrivere non è più un atto di libera scelta per me. E’ una questione di sopravvivenza. (Paul Auster)
Quando si parla della libertà di scrivere, parlare o pensare non posso fare a meno di ridere. Nulla di tutto questo è mai esistito. Nulla di tutto questo esiste ora, ma spero esisterà. (John Adams)
Un nativo Americano che non sa leggere o scrivere, è raro quanto l’apparizione di una cometa o un terremoto. (John Quincy Adams)
Il parlare, e molto più lo scrivere di sé stesso, nasce senza alcun dubbio dal molto amor di sé stesso. (Vittorio Alfieri)
Trovo difficile scrivere canzoni su niente. Cerco di scrivere cose che siano rilevanti per la mia vita – che è totalmente folle e surreale – ma anche universalmente. (Lily Allen)
Scrivere mi consente di rimanere integra e di non perdere pezzi lungo il cammino. (Isabel Allende)
L’arte dello scrivere romanzi consiste nel saper mentire. (Louis Aragon)
Il mondo è il quaderno degli esercizi, le pagine sulle quali esegui le somme. Non è realtà, sebbene tu possa esprimere la realtà in esso qualora lo desideri. Sei inoltre libero di scrivere assurdità, o menzogne, o di strappare le pagine. (Richard Bach)
Mai vergognarsi di scrivere una melodia che la gente ricorda. (Burt Bacharach)
Non mi interessa scrivere per diletto ciò che altri per diletto leggerà. Mio obiettivo sono la vita e i problemi umani con tutti i loro inconvenienti e le loro difficoltà. (Francesco Bacone)
Scrivere è una forma sofisticata di silenzio. (Alessandro Baricco)
Per scrivere devi convincere te stesso che sei a un nuovo punto di partenza per te stesso. E non è solo un nuovo punto di partenza per te, lo è anche per l’intera storia del romanzo. (Julian Barnes)
I poemi lunghi sono la risorsa di quegli imbecilli che non ne sanno scrivere di brevi. (Charles Baudelaire)
Non scrivo ciò che preferirei scrivere, ma per il denaro di cui ho bisogno. Ma non è detto che scriva solo per denaro, così spero di scrivere infine ciò che per me e per l’arte è la cosa più grande: il Faust. (Ludwig Van Beethoven)
Non smettere mai di scrivere perché non ti viene più in mente nulla. (Walter Benjamin)
Si può parlare, scrivere e lottare per la libertà, ma solo il libero pensatore è veramente libero. (George Berkeley)
[Rispondendo a una cronista de l’Unità che gli aveva chiesto se non si vergognasse] Lei non prova imbarazzo a scrivere su quel giornale?[la Repubblica, 21 dicembre 2003] (Silvio Berlusconi)
Per scrivere bisogna vivere. (Samuele Bersani)
Sono molto precoce. Ho imparato a scrivere molto prima di imparare a leggere. Difatti scrivevo e mi chiedevo: ma che c. ho scritto? (Claudio Bisio)
Se si dovessero sopprimere l’adulterio, il fanatismo, il crimine e il male, non avrebbe più senso scrivere nemmeno una nota per un’opera musicale. (Georges Bizet)
Bisogna scrivere una storia semplice con la massima semplicità possibile. Nella semplicità di una storia ci sono già abbastanza complessità, ferocia e disperazione. (Karen Blixen)
Non c’è linguaggio in cui sia difficile scrivere cattivi programmi.[Legge di Flon] (Arthur Bloch)
Prima che a scrivere, imparate a pensare. (Nicolas Boileau)
Scrivere non è niente più di un sogno che porta consiglio. (Jorge Luis Borges)
Ho imparato, nei miei viaggi, che se resto un giorno senza scrivere comincio ad agitarmi. Due giorni e mi vengono dei tremiti. Tre giorni e do segni di pazzia. Quattro e potrei benissimo essere un maiale che si rotola nel fango.[da Lo zen e l’arte della scrittura] (Ray Bradbury)
Scrivere un’opera sarebbe per me altrettanto difficile che sposarmi. Ma, probabilmente, dopo la prima esperienza ne farei una seconda. (Johannes Brahms)
Suonavo il pianoforte fino alle otto di sera. Poi ho deciso che volevo fare la scrittrice ed ho cominciato a scrivere libricini sugli animali. A 18 anni mi elessero Miss Romagna. (Michela Brambilla)
Il cielo sa quello che vuole, e quando un matrimonio non è scritto nel suo libro, abbiamo voglia, noi poveretti, di scrivere i nostri nomi l’uno accanto all’altro nel libro della parrocchia… il matrimonio rimane sulla carta! (Vitaliano Brancati)
Il computer è straordinario, perché non ci serve solo a memorizzare: ci serve anche a scrivere cose. C’e’ un programma per scrivere facile fatto apposta che si chiama Word, che è proprio un gioco da ragazzini, da children. Lo dice anche la canzone We are the word, we are the children. (Enrico Brignano)
La vecchia idea che se un compositore ha improvvisamente una grande idea deve sedersi tutta la notte per scrivere, è una sciocchezza. La notte è fatta per dormire. (Benjamin Britten)
Ogni romanzo è, o dovrebbe esser scritto affinché lo leggano uomini e donne, e non riesco proprio a immaginare come potrebbe un uomo permettersi di scrivere qualcosa di davvero vergognoso per una donna, o perché una donna dovrebbe essere censurata per aver scritto qualcosa di decoroso e appropriato per un uomo. (Anne Brontë)
Scrivere un romanzo è come preparare succo d’acero. Prima devi analizzare centinaia di alberi, bollire fusti e fusti di succo, far evaporare l’acqua, e tenere in ebollizione fino a quando arrivi a distillare una piccola porzione dove si concentra l’essenza. (Dan Brown)
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
Non ho mai guardato agli altri per emularli o superarli. Gli obiettivi li ho sempre posti per me stesso, per cercare di essere felice, per scrivere pagine importanti per il calcio. Io ho cominciato molto prima di Zoff. Se arrivo a 40 e non a 41 è lo stesso. (Gianluigi Buffon)
Scrivere poesie non è difficile. Difficile è viverle. (Charles Bukowski)
Sto scrivendo mentre sono in giardino. Per scrivere come si dovrebbe di un giardino uno non deve scrivere standone fuori o semplicemente standovi vicino, ma nel giardino. (Frances Hodgson Burnett)
Scrivere rientra nelle prestazioni del trapezista da triplo salto mortale senza rete. (Aldo Busi)
E’ vero che Chatwin aveva talvolta pensieri abbaglianti, ma non era certo un pensatore sistematico. Così come non era un narratore coatto, uno di quegli esseri che ogni tanto nascono e si sentono costretti a scrivere storie per tutta la vita. (Roberto Calasso)
Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto. (Italo Calvino)
Alcuni scrittori, per scrivere, hanno bisogno della vena. Altri, dell’avena. (Achille Campanile)
Internet è uno strumento essenziale perché scavalca il professionismo dell’informazione, e ogni cittadino può essere editore di se stesso. Ma anche la rete, e a maggior ragione quando è coperta da anonimato, può essere come la parete di un gabinetto pubblico, su cui chiunque può scrivere insulti, sconcezze e falsità. (Toni Capuozzo)
Non ho mai vissuto prima un periodo in cui scrivere mi abbia dato tanta gioia. Mi sentivo ardere. [Negli anni ’80] (Raymond Carver)
Immagino l’intera vita come una matita alla quale non si riesce a fare la punta. Se è la mina di grafite all’interno della matita che si è rotta, non importa quante volte provi a temperarla, non riuscirai mai più a scrivere nemmeno una parola. (Alessandro Cattelan)
Rifiutati dalle case discografiche, li lanciai io [gli 883]. Oggi Max Pezzali è un talento assoluto che non sfiorirà. Scrive manuali di sopravvivenza amorosa e sociale per adolescenti. Ma agli inizi era Repetto, il socio, a spingerlo a osare di più. Gli diceva: Esagera. Max voleva scrivere per altri. (Claudio Cecchetto)
Il bisogno di scrivere viene dal bisogno di dare un senso alla propria vita e sentirsi utili. (John Cheever)
Lavoro come un pazzo al libro che tu aspetti. Se non sapessi che tu lo aspetti non saprei scrivere una riga. Racconto tutto a te con una foga che mi riporta indietro a velocità vertiginosa in quegli anni. Credo che il romanzo ci sia, in queste pagine. Ma giudicherai tu. (Piero Chiara)
Se obbedissi al primo impulso passerei le giornate a scrivere lettere di ingiurie e di addio. (Emil Cioran)
Siccome i problemi del Sud, come corruzione, disoccupazione, inquinamento ambientale, sono gli stessi del resto del Paese, uno come me che viene dalla Terra dei Fuochi sa molto bene come scrivere testi che facciano il ritratto di un’Italia bellissima e sciupata. (Clementino)
[Su Morrissey] Scrive meravigliosi titoli di canzoni, ma purtroppo spesso si dimentica di scrivere la canzone. (Elvis Costello)
Tutto il mio scrivere è un prestare orecchio. (Marina Cvetaeva)
Gli adulti sono troppo seri per me. Non sanno ridere. Meglio scrivere per i bambini, è l’unico modo per divertire anche me stesso. (Roald Dahl)
Sto imparando che lo stress di dover scrivere con una scadenza, può essere ispiratore. A volte la pressione è una cosa buona. (Timothy Dalton)
Quando non ho voglia di disegnare ho voglia di scrivere, quando non ho voglia di scrivere e non ho voglia di disegnare ho voglia di viaggiare. (Augusto Daolio)
Cosa farò dei soldi di questo disco? Non so se spenderli nel farmi tirare la faccia per sembrare più giovane, o se usarli per concedermi il tempo di scrivere qualcosa di serio, per sembrare più vecchio. (Fabrizio De André)
Otto giorni di febbre! Avrei avuto il tempo di scrivere ancora un libro.[Ultime parole] (Honoré de Balzac)
Scrivere è un po’ come fare i minatori di se stessi: si attinge a quello che si ha dentro, se si è sinceri non si bada al rischio di farsi crollare tutto addosso. (Andrea De Carlo)
Il massimo della vanità è scrivere i propri pensieri, nascondere il quaderno e sperare che qualcuno lo trovi. (Luciano De Crescenzo)
A volte potrai avermi con un fiore, a volte un fiore non ti basterà, a volte penserai di avermi chiuso in una stanza. Dammi le tue chiavi dolci, voglio farne una copia, voglio scrivere una lunga poesia per le tue braccia. (Francesco De Gregori)
Gloria e merito di alcuni è scrivere bene; e di altri non scrivere affatto. (Jean de La Bruyère)
[Le biografie] mi piacciono molto, perché hanno a che vedere con una vera vita vissuta. Ma io so scrivere solo su me stesso. (Erri De Luca)
Scrivere non provoca tormento, ma nasce dal tormento. (Michel de Montaigne)
Se scatti fotografie, non parlare, non scrivere, non analizzare te stesso e non rispondere a nessuna domanda. (Robert Doisneau)
L’uomo che sa leggere parla cogli assenti, e si mantiene in vita gli estinti. Egli è in comunicazione con l’universo – non conosce la noia – viaggia – s’illude. Ma chi legge e non sa scrivere è un muto. (Carlo Dossi)
Avevo un’insegnante al liceo che mi ha inculcato l’amore per la poesia, mi ha incoraggiato a prendere la penna e a scrivere quando mi succedevano cose che mi emozionavano. Da allora non ho mai smesso. (Kirk Douglas)
In amore, scrivere è pericoloso; senza contare che è inutile. (Alexandre Dumas figlio)
La scrittura è l’ignoto. Prima di scrivere non si sa niente di ciò che si sta per scrivere e in piena lucidità. (Marguerite Duras)
Perché san Paolo non era sposato? Perché con tutti i viaggi che ha fatto, se avesse dovuto scrivere lettere anche alla moglie, il Nuovo Testamento avrebbe dimensioni proibitive. (Umberto Eco)
Il grande poeta, nello scrivere se stesso, scrive il suo tempo. (Thomas Stearns Eliot)
Quando te ne stai lì da solo, davanti alla macchina da scrivere, e ogni nuovo racconto che scrivi è un’opportunità per il mondo di valutare se ce la fai ancora o no, tutto quello che hai sono l’arroganza, la stima di te e una respirazione profonda. (Harlan Ellison)
Scrivere è come fare la lotta, mi piacciono le cicatrici. (James Ellroy)
Dopo un istante, che pare appeso alla luce, Carla torna da lui e il bacio diventa vero, di lingua e saliva, la sola penna e l’unico inchiostro in grado, fra un uomo e una donna, di scrivere il perfetto messaggio d’amore. (Giorgio Faletti)
Mio padre mi ha sempre detto che avrei dovuto diventare una scrittrice. Mi è piaciuto molto scrivere la mia autobiografia; la scrittura è un processo molto interessante. (Mia Farrow)
[Renato Farina] L’Ordine dei giornalisti ne ha decretato la morte professionale. Io non capisco: Adriano Sofri, condannato per omi­cidio, può scrivere dappertutto, da Repubbli­ca al Foglio. Farina no. Ma perché? Chi ha ammazzato? E Piero Marrazzo? Ti risulta che sia stato censurato dall’Ordine? (Vittorio Feltri)
Non avrei mai pensato di scrivere un libro, ma poi mi è stato chiesto e ho pensato che mi sarebbe piaciuto poter raccogliere i miei look preferiti, qualche consiglio pratico per costruire il look perfetto in ogni occasione ed essere sempre se stessi. (Chiara Ferragni)
Gli scrittori dovrebbero scrivere i libri come se dovessero essere decapitati il giorno che l’hanno finito. (Citazioni di Francis Scott Fitzgerald)
Il vero problema dello scrivere non è tanto di sapere ciò che dobbiamo mettere nella pagina, ma ciò che da questa dobbiamo togliere. (Gustave Flaubert)
Aver lasciato i Pooh mi è dispiaciuto, loro erano i miei migliori amici, è come a venti anni andare via dalla tua famiglia, è stato un grande dolore, ma dal dolore ho imparato a vivere da solo, ho imparato a scrivere canzoni da solo, a pensare e decidere per me. (Riccardo Fogli)
Dopo esser rimasto un’ora a tavolino, tentando invano di scrivere una commedia, intendo analizzare le cause della mia sterilità. Insofferenza dell’unico soggetto che mi sia consentito di trattare: l’amore degli uomini per le donne e viceversa. (Edward Morgan Forster)
Ero adolescente, scrivevo canzoni ma non mi sono mai esibito in serate; preferivo chiudermi in casa a scrivere, era una passione che tenevo per me. Mi sono sbloccato al quarto anno di superiori, quando ho collaborato a un musical della scuola, Shakespeare in Love; era mio l’inedito che chiudeva lo spettacolo. (Lorenzo Fragola)
E se un epitaffio dovesse esser la mia storiane avrei uno breve pronto per me. Avrei voluto scrivere di me sulla mia lapide:ebbi una lite d’innamorato col mondo. (Robert Frost)
Sapete che scrivo lentamente. Questo accade soprattutto perché non sono mai soddisfatto finché non ho detto il più possibile in poche parole, e scrivere in breve costa molto più tempo che scrivere in lungo. (Carl Friedrich Gauss)
La musica può essere apprezzata da una persona che non sa né leggere né scrivere, così come da gente dotata della più evoluta forma di intelligenza. (George Gershwin)
Ciò che mi trattiene dallo scrivere un capolavoro è il timore che me ne chiedano subito un altro. (Roberto Gervaso)
Se un albero dovesse scrivere la propria autobiografia, questa non sarebbe troppo dissimile da quella di una famiglia umana. (Kahlil Gibran)
Non ho bisogno di scrivere in merito al futuro. Per la maggior parte delle persone, il presente è già abbastanza inquietante. (William Gibson)
A volte mi sembra che scrivere impedisca di vivere, e che ci si possa esprimere meglio coi fatti che con le parole. (André Gide)
È difficile trattenersi dallo scrivere satire.[Difficile est satiram non scribere] (Giovenale)
Noi ci consideravamo tutti, ai Cahiers du Cinéma, come futuri registi. Frequentare i cineclub e la Cinémathèque era già pensare cinema e pensare al cinema. Scrivere era già fare del cinema, perché tra scrivere e girare c’è una differenza quantitativa e non qualitativa. (Jean-Luc Godard)
Se sai leggere devi capire; se sai scrivere devi sapere qualcosa; se sei in grado di credere devi comprendere; quel che desideri dovrai saperlo fare; se esigi non otterrai niente, e se hai esperienza devi renderti utile. (Johann Wolfgang Goethe)
Una vocazione genuina porta lo scrittore a scrivere solo per sé: dapprima per orgoglio, poi per umiltà. (Nicolás Gómez Dávila)
La prima delle nostre responsabilità sia quella di scrivere meglio possibile, il primo dovere che abbiamo è nei confronti del nostro talento di scrittori, il che significa cercare di descrivere la realtà così come la percepiamo. (Nadine Gordimer)
Caro diario di lettura, esprimo qualche pio desiderio nel giorno del mio compleanno: mi piacerebbe scrivere come Pino Corrias, pensare come Emanuele Trevi, raccontare come Niccolò Ammaniti. E già che ci sono, avere gli zigomi sporgenti come Brad Pitt. (Massimo Gramellini)
Mi aggrappo alla fantasia che avrei potuto fare qualcosa di più creativo. Come la scrittura di un copione o scrivere un libro. Ma la terribile verità è che probabilmente non ne sono capace. (Hugh Grant)
La cosa più straordinaria è che in principio c’è l’orrore per la pagina vuota. Ai miei occhi, ogni pagina presentava questo suo candore e io dovevo sporcarla. Non ripongo alcuna fiducia nel lavoro al computer: è un modo di scrivere troppo pulito, e i risultati giungono troppo in fretta. (Günter Grass)
La cocaina non aiuta a scrivere canzoni. E’ vero che negli anni Settanta molti musicisti facevano uso di stupefacenti, ma erano sostanze diverse. Sono convinto che se John Lennon non avesse mai fumato una canna in vita sua, Imagine l’avrebbe scritta lo stesso. (Gianluca Grignani)
Non sono uno dei tanti che sa suonare la chitarra. So scrivere un pò. Non credo di saper fare nulla particolarmente bene ma credo che, in un certo senso, sia necessario che io sia esattamente così. (George Harrison)
La persona istruita è esperta di tutte le lingue antiche e di quasi tutte le lingue moderne, ma non sa ne parlare con scioltezza ne scrivere correttamente nella propria. (William Hazlitt)
Un uomo deve subire molti castighi per scrivere un libro veramente divertente. (Ernest Hemingway)
Scrivere la storia è soprattutto parte d’un procedimento di distrazione. La maggior parte dei resoconti storici distolgono l’attenzione dalle influenze segrete che stanno dietro ai grandi eventi. [Il Bashar Teg] (Frank Herbert)
Con la psicologia si possono scrivere libri, ma non penetrare nel cuore di un uomo. (Hermann Hesse)
Credo che un artista che ama questo mestiere debba giostrare tutte le discipline di questa arte. Saper cantare, recitare, scrivere fa parte di una scelta personale che mi ha allungato la carriera. (Enzo Iacchetti)
La libertà di stampa è una benedizione quando siamo inclini a scrivere contro gli altri, e una calamità quando ci troviamo ad essere sopraffatti dalla moltitudine dei nostri assalitori. (Samuel Johnson)
Scrivere è un po’ come il sesso quando si invecchia: cominciare diventa ogni giorno un po’ più difficile, ma quando hai cominciato non vorresti mai finire. (Stephen King)
Anche quando devo scrivere una semplice lettera ho paura e mi sento rigido, come se mi trovassi di fronte a un incombente mal di mare. (Gustav Klimt)
Scrivere un aforisma, per chi lo sa fare, è spesso difficile. Ben più facile è scrivere un aforisma per chi non lo sa fare. (Karl Kraus)
Non potrò dunque mai scrivere veramente a caso e senza disegno, sì da almeno sbirciare, traverso il subbuglio e il disordine, il fondo di me? (Tommaso Landolfi)
Una macchina da scrivere veramente concreta: la sua tastiera ha tre diversi tipi di virgolette e nessun punto interrogativo. (Gabriel Laub)
Preferisco di gran lunga lo scrivere al recitare, perché si può farlo mollemente sdraiati su un divano, invece che correndo su e giù per una scala quattordici volte. Ma io sono una persona molto frivola e sono semplicemente attratto dall’idea di starmene lì seduto in modo molto bloomsburiano. (Hugh Laurie)
[Parlando dei suoi celebri cameo] Non sono io a scrivere la mia parte, altrimenti mi scriverei una scena di mezz’ora. Lo scrivono loro, e mi danno poco tempo perché hanno paura che eclissi le star con la mia performance. (Stan Lee)
Se diventassi cieco e non potessi stare dietro la macchina da presa, continuerei comunque a scrivere, a raccontare le mie storie. (Spike Lee)
Se fossi cieco non riuscirei a scrivere neppure questo. (Menotti Lerro)
Non esistono condizioni ideali in cui scrivere, studiare, lavorare o riflettere, ma è solo la volontà, la passione e la testardaggine a spingere un uomo a perseguire il proprio progetto. (Konrad Lorenz)
[Alla domanda se fosse più interessante scrivere gialli o analizzare misteri] È molto più divertente e più facile la fantasia. Ti porta dove vuole lei. Tu scopri le cose man mano che vai avanti. (Carlo Lucarelli)
All’aspirante giovane – e anche vecchio, perché no? – scrittore consiglio di svegliarsi dal sogno. Il mestiere dello scrivere, per come lo vedo io, prevede un contatto con la realtà. Altro che sogno! (Loriano Macchiavelli)
Monsignore Périer mi dice sempre che scrivere lettere è il mio modo di scontare il purgatorio. (Madre Teresa di Calcutta)
Lo scrivere non salva la vita, anche se permette a qualche suo istante di sopravvivere nelle parole, perché la vita non può riconoscere e ritrovare in esse la propria verità immediata, inesprimibile e fuggitiva. [Itaca e oltre] (Claudio Magris)
Se non fossi così come sono, non dovrei scrivere le mie sinfonie. (Gustav Mahler)
Scrivere bene significa quasi pensare bene, e di qui ci vuole poco per arrivare ad agire bene. (Thomas Mann)
Anche un cretino può scrivere un saggio e non viceversa. (Marcello Marchesi)
Se ci sono sentimenti in gioco mi viene più facile scrivere una canzone, e la melodia ha già le sue parole. (Marquica)
Credo che ognuno possa scrivere una canzone. Non bisogna avere paura di fallire. È questione di capire che la musica è magica, e imparare il mestiere. (Chris Martin)
Invece del motto conservatore, Un giusto salario giornaliero per una giusta giornata lavorativa! dovrebbero scrivere sulle loro bandiere la parola d’ordine rivoluzionaria: Abolizione del sistema del lavoro salariato! (Karl Marx)
Ce n’è voluto di tempo per smettere di vergognarmi a scrivere attore sui documenti. Perché è vero che sono egocentrico ma sono anche un timido. La razza peggiore, in costante contraddizione. (Valerio Mastandrea)
[Su Ercole Patti] L’ispirazione spesso sembra morderlo come una tarantola, scuoterlo da un sonno atavico e in quei momenti è impossibile scrivere meglio di lui, con più scaltra misura, con gusto più perfetto. (Eugenio Montale)
Per scrivere bene bisogna saltare le idee intermedie quanto basta per non riuscir noiosi; non troppo, per paura di non essere capiti. (Montesquieu)
Considero un dono quello di saper suonare la chitarra e scrivere canzoni. (Vinnie Moore)
Chi crede sarà beato e chi non crede andrà in cielo, ma diritto difilato e non come scrivo io. Vede dunque che so scrivere come voglio, bello e chiaro e ingarbugliato, dritto e storto. (Wolfgang Amadeus Mozart)
Scrivere un libro è un po’ come correre una maratona, la motivazione in sostanza è della stessa natura: uno stimolo interiore silenzioso e preciso, che non cerca conferma in un giudizio esterno. (Haruki Murakami)
Il fascismo femminile che porta bravamente la gloriosa camicia nera e si raccoglie intorno ai nostri gagliardetti, è destinato a scrivere una storia splendida, a lasciare tracce memorabili, a dare un contributo sempre più profondo di passioni e di opere al fascismo italiano. (Benito Mussolini)
A me duole che le nostre relazioni non siano più così buone come io desideri che fossero, ma vi prego di scrivere a Vienna che i miei sentimenti personali per l’Imperatore sono sempre gli stessi. (Napoleone III)
Tutto ciò che ho provato a scrivere sono versi. (Publio Ovidio Nasone)
Non ho bisogno di scrivere le mie memorie… i miei film sono una lunga autobiografia. (Jack Nicholson)
Non sono capace di scrivere a mano, non tocco la macchina da scrivere da quindici anni. (Aldo Nove)
Mi rendo conto soltanto ora che per poter scrivere dell’Irlanda ho dovuto lasciare l’Irlanda. Perché uno ha bisogno del distacco e della prospettiva che la distanza offre per riuscire a scrivere di un luogo con calma. (Edna O’Brien)
Sigarette, dolci, seconda bistecca, il secondo bicchiere di acqua, caffè, tè, tutte sono droghe. Può considerarsi anche una droga il parlar molto, il ridere, l’abuso del telefono, lo scrivere molte lettere o comprare molti abiti. (Yoko Ono)
Spesso volgerai lo stilo dall’altra parte, se vorrai scrivere cose degne di essere lette e rilette.[Saepe stylum vertas, iterum quae digna legi sunt | Scripturus]|[Saepe stylum vertas, iterum quae digna legi sunt | Scripturus] (Orazio)
Il vero poeta moderno dovrebbe scrivere sui muri, per le vie, le proprie sensazioni e impressioni, fra l’indifferenza o l’attenzione dei passanti. (Aldo Palazzeschi)
Preferisco rappresentare il nulla piuttosto che, come fanno certi critici, scrivere a pagamento, a mò di parassita. (Alba Parietti)
È bello scrivere perché riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare a una folla. [4 maggio 1946] (Cesare Pavese)
Il tempo per leggere è sempre tempo rubato. (Come il tempo per scrivere, d’altronde, o il tempo per amare.) Rubato a cosa? Diciamo, al dovere di vivere. (Daniel Pennac)
Scrivere è necessario. Vivere non è necessario. (Fernando Pessoa)
Per scrivere le proprie memorie basta parlare male di tutti tranne di sé stessi. (Philippe Pétain)
Scrivere un libro è come dirigere un film. Devi avere un tuo punto di vista, devi lavorare con un’altra persona, editor o montatore che sia, e sei esposto alle critiche. Quanto il risultato sia menzognero è da te che dipende. (Philippe Petit)
Provate a scrivere qualcosa di personale senza pensare di dover vendere la vostra idea. Non siate lamentosi come gli sceneggiatori frustrati e date a un regista il meglio che si può rispettando il suo stile. (Sandro Petraglia)
Il futuro è un libro ancora da scrivere | di che cosa parli e per quante pagine | a nessuno è dato saperlo però vorrei | che questo foglio bianco raccontasse di noi. (Max Pezzali)
La ragione che mi induce a scrivere racconti è di fatto la voglia di provare la soddisfazione di visualizzare più chiaramente, dettagliatamente e stabilmente, bellezza e avventurosa attesa che mi vengono suscitate da visioni (sceniche, architettoniche, atmosferiche, ecc.), idee, avvenimenti e immagini incontrate nella letteratura e nell’arte. (Howard Phillips Lovecraft)
Quando ci si sente incapaci di scrivere, ci si sente esiliati da se stessi. (Harold Pinter)
Tieni sveglie le leggi, perché il sonno le uccide. Dà vita ai buoni esempi: sarai esentato dallo scrivere delle buone regole. (Pitagora)
Ho bisogno di scrivere e di esplorare le profonde miniere dell’esperienza e dell’immaginazione, far uscire le parole che, esaminandosi, diranno tutto… (Sylvia Plath)
Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede. (Citazioni di Anna Politkovskaja)
Chi ha da dire qualcosa di nuovo e di importante ci tiene a farsi capire. Farà perciò tutto il possibile per scrivere in modo semplice e comprensibile. Niente è più facile dello scrivere difficile. (Karl Popper)
È difficile scrivere un paradiso quando tutte le indicazioni superficiali indicano che si dovrebbe scrivere un’apocalisse. Risulta ovvio trovare abitanti per l’inferno o per il purgatorio. (Ezra Pound)
Il processo del contare termina giusto perché rimaniamo senza fiato; non termina perché rimaniamo senza numeri. Beh, un essere quasi immortale potrebbe forse rimanere senza un universo in cui scrivere i numeri, o senza un tempo per pronunciarli. (Terry Pratchett)
Scrivere aforismi è da gran signore; un gran signore regala bottiglie di vino pregiato; un villano regala una botte di vino mediocre. (Giuseppe Prezzolini)
Scrivere per la maggior parte può essere descritto come un concepimento mentale con successive difficoltà nel parto. (John Boynton Priestley)
La fede ha influenzato il mio modo di dire le cose, spingendomi a scrivere cose vere in un modo più sincero, conciso e diretto; a pensare molto di più ai dettagli. (Prince)
Non si chiede mai a un pittore quali pennelli usa o a uno scrittore che macchina per scrivere usa […]. Quel che conta è l’idea non la macchina fotografica. (Man Ray)
La politica non è una brutta professione. Se ti succede di avere dei problemi o se cadi in disgrazia puoi sempre scrivere un libro. (Ronald Reagan)
Mi piace scrivere canzoni. E mi piace andare in giro a suonare. C’è sempre molta birra gratis. (Keanu Reeves)
Scrivere è un modo di parlare senza essere interrotto. (Jules Renard)
Quando ho iniziato io per fortuna eravamo in pieno cantautorato ma io non trovavo nessuno che mi piaceva. Alla fine Alberto Testa mi ha detto te le devi scrivere da sola le canzoni e io ho fatto così. (Donatella Rettore)
Per me scrivere è stato sempre cogliere, dal tessuto fitto e complesso della vita qualche immagine, dal rumore del mondo qualche nota, e circondarle di silenzio. (Lalla Romano)
Mi piacerebbe molto scrivere una commedia, ma io dico sempre che anche i miei zombi sono un po’ commedia. L’ho detto anche a Dario Argento, ma lui finisce col togliere sempre l’elemento di humour. (George Romero)
C’è differenza tra una corda e un roipnol?? E allora perché la corda è in vendita (libera) e il roipnol no? O non basta davvero scrivere sul flacone usi e impieghi?? O non siamo tutti capaci di leggere?? O con una corda è più difficile?? (Vasco Rossi)
Per scrivere una buona lettera d’amore bisogna iniziare senza sapere che cosa si vuole dire e finire senza sapere cosa si è scritto. (Jean-Jacques Rousseau)
Costringerò Goyle a scrivere cento volte la stessa frase, oh, lo ucciderà, lui odia scrivere disse Ron allegro. Abbassò la voce per imitare il ringhio di Goyle, contraendo il viso in un’espressione dolorosamente concentrata, fece il gesto di scrivere per aria.Io… non… devo… assomigliare..al sedere… di un babbuino. (J.K. Rowling)
Il mio sogno era diventare attore. Poi però a casa c’era un vecchio pianoforte scordato e con quello ho iniziato a giocare, a strimpellare e poi a scrivere canzoni, la mia era un’esigenza di comunicare. (Renzo Rubino)
Bisogna il più possibile scrivere come si parla, e non troppo parlare come si scrive. (Charles Augustin de Sainte-Beuve)
Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli. (Emilio Salgari)
E’ meglio scrivere di riso che di lacrime, perché ridere è ciò che è proprio dell’uomo. (Edoardo Sanguineti)
[Poco prima di partire per la Grecia per sostenere il locale movimento d’indipendenza contro i Turchi] Quando si ha un’anima forte conviene operare, scrivere o morire. (Santorre di Santarosa)
Certo che ho guadagnato dei soldi ma se così non fosse avrei già dovuto smettere di scrivere le cose che scrivo perché non avrei i mezzi per difendermi dalle querele che mi fioccano addosso da parte dei malavitosi, Raffaele Cutolo in testa, tutte vinte peraltro, per fortuna. (Roberto Saviano)
Si comincia a scrivere per essere notati, si seguita perché si è noti. (Camillo Sbarbaro)
E’ il carro del vincitore quello che attira, le ideologie non contano. Ho visto anche persone di statura scrivere pagine infelici della propria biografia. Ma il politico serio deve saper dire dei no, dispiacere ai propri elettori e accettare l’idea di non essere rieletto. (Oscar Luigi Scalfaro)
E’ facile scrivere i propri ricordi quando si ha una cattiva memoria. (Arthur Schnitzler)
Amore mio, ho fatto tesoro della tua lettera. L’ho letta e riletta. Mi ha reso felicissimo. Solo una cosa mi ha contrariato… Hai sbagliato a scrivere il mio nome. [Snoopy, 13 luglio 1984] (Charles M. Schulz)
A me, fin da bambino, sono venute delle idee e quindi così sono divenuto uno scrittore e un fumettaro. Insomma, è proprio perché gli vengono da chissà dove delle idee che un ragazzo, invece di andare a giocare, si mette a scrivere (o a dipingere o a comporre musica). (Tiziano Sclavi)
La libertà negativa della stampa e dei partiti di opposizione di criticare, scrivere e organizzare la protesta può risultare assai efficace nella salvaguardia delle libertà positive elementari della popolazione più vulnerabile. (Amartya Sen)
Chi scrive chiaro, sa scrivere […] La semplicità – non solo nella lingua – è fatica invisibile, ma porta vantaggi evidenti. Quello che scrivete, e come lo scrivete, può cambiare la vostra vita. (Beppe Severgnini)
Se io potessi scrivere tutto, farei stupire il mondo. (Caterina Sforza)
Recitare è facile. Scrivere è più creativo. (William Shatner)
Le canzoni mi escono da sole. In questo periodo sono molto soddisfatto, quindi scrivo molte canzoni felici. Altri pezzi sono solo delle storie. Non credo nel processo creativo: le canzoni accadono perché devono accadere, chiunque provi a scrivere seguendo un percorso preciso lo sta facendo per le ragioni sbagliate. (Ed Sheeran)
Scrivere non è una professione, ma una vocazione di infelicità. (Georges Simenon)
Tu continua a scrivere bugie su di me e sul mio carattere e vedrai che ti prendi un pugno in quella stupida e viscida bocca. [telegramma a Erskine Johnson, cronista che lo aveva criticato, 1946] (Frank Sinatra)
M’ero abituato a scrivere una poesia in un lampo, quindici minuti, la durata canonica fissata dagli impressionisti per dipingere un paesaggio. Mi veniva facile scrivere un libro in una settimana e poi dimenticarmene. (Leonardo Sinisgalli)
Non scrivere mai per piacere al pubblico, ma per piacere a te. (Wilbur Smith)
È stata molto dura perché era il mio primo grande amore, io avevo 18 anni e la storia durò circa 11 mesi. Quando capitano questi momenti devi cercare di distrarti, uscire con gli amici. La musica e lo scrivere canzoni sicuramente mi hanno aiutato molto. (Alvaro Soler)
Sedurre è come scrivere una bella canzone, tutto tecnica e ritmo, tecnica e ritmo. Il talento dell’ironia è una freccia supplementare che non sempre potete avere al vostro arco. (Paolo Sorrentino)
Scrivere software non libero non è un’attività eticamente legittima, così se le persone che lo fanno hanno dei problemi, bene! Tutti i business basati sul software non libero devono fallire, e prima accade meglio è. (Richard Stallman)
La disciplina di scrivere parole punisce sia la stupidità sia la disonestà. (John Steinbeck)
Scrivere, quando è fatto come si deve, (come potete star certi che ritengo di fare io) è solo un modo diverso di conversare. (Laurence Sterne)
Preferisco il ridicolo di scrivere poesie al ridicolo di non scriverne. (Poesie di Wislawa Szymborska)
Scrivere è uno dei sistemi più semplici e più profondi per fare chiarezza dentro di sé e per tramandare la memoria delle nostre esistenze. (Susanna Tamaro)
Credo che mi sarà dato di scrivere una sinfonia esemplare: così probabilmente lotterò fino all’ultimo respiro per raggiungere la perfezione senza mai riuscirvi. (Pyotr Ilyich Tchaikovsky)
Gesù, se volessi scrivere tutti i miei desideri, dovrei prendere il tuo libro di vita, lì sono narrate le azioni di tutti i Santi, e quelle azioni vorrei averle compiute per te. (Teresa di Lisieux)
Non possiamo scrivere bene o sinceramente se non ciò che scriviamo con piacere. (Henry David Thoreau)
Scrivere e stare in studio a registrare è come una terapia per me. Quando sono in studio non ci sono confini. (Justin Timberlake)
Mi è capitato più volte di scrivere che se Marat Safin avesse sempre giocato il suo miglior tennis sarebbe stato imbattibile. (Rino Tommasi)
So che non mi crederà nessuno, ma io sto davvero pensando di scrivere un’opera rock che abbia per protagonista un giocatore di flipper sordo, muto e cieco. Non sto scherzando, anche se per ora è solo un’idea che ho in testa. Non c’è niente di definito.[Rolling Stone, 14 settembre 1968] (Pete Townshend)