21 Frasi con Orizzonti

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Orizzonti’

Di seguito una selezione delle più famose e belle frasi con ‘Orizzonti’ da inviare e condividere. Scegli le migliori!

Ma se tu rifiuterai | di giocare all’attore | forse un libro scriverai | come libero autore, | e tu forse parlerai | di orizzonti più vasti. (Lucio Battisti)
Ho un momento particolarmente amato nel nuovo lavoro che mi ha aperto nuovi spazi, nuovi orizzonti tra la amigdala e l’ipotalamo? Bella domanda! Mi coglie un po’ alla sprovvista. (Alessandro Bergonzoni)
Cambiano le mode, i discorsi e gli orizzonti, | ma è con noi che poi bisogna fare i conti. (Adriano Celentano)
Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l’avventura. (Angelo D’Arrigo)
I miei orizzonti sono più ampi, sto cercando di portare avanti nuovo progetti, sia al cineme che nella musica. (Hilary Duff)
Se tutto questo dolore [la persecuzione nazista degli ebrei] non allarga i nostri orizzonti e non ci rende più umani, liberandoci dalle piccolezze e dalle cose superflue di questa vita, è stato inutile. (Etty Hillesum)
Orizzonti di luna ai | cancelli dell’anima | emozioni che non conoscevo più | basta un po’ di fortuna e | ci si illumina. (Mario Lavezzi)
Gli spazi vuoti, gli orizzonti vuoti, le pianure vuote, tutto quello che è spoglio mi ha sempre profondamente impressionato. (Joan Miró)
L’esperienza teatrale mi ha aperto nuovi orizzonti, mi ha stimolato a sperimentare nuovi approcci e nuove idee nell’ambito della scultura stessa, in particolare per le opere di grandi dimensioni. (Arnaldo Pomodoro)
Può esistere per un uomo una visione più amara di quella d’un avvenire infelice, piatto e senza orizzonti, da lui stesso preparato? (Robert Schumann)
Ho la sensazione che i paesaggi e gli orizzonti sconfinati dell’Africa, insieme agli avvenimenti che hanno avuto luogo in questo continente secoli fa, mi aiutino a esprimere appieno l’amore e l’entusiasmo che provo per la vita e per l’avventura. (Wilbur Smith)
Cosa contrassegna le parole fragili e delicate, le parole che sono arcobaleno di speranza, e cosa le distingue da quelle che non lo sono? Solo l’intuizione e la sensibilità ci consentono di conoscerle, e di coglierle nei loro orizzonti di senso. (Eugenio Borgna)
Loro malgrado i gelosi spingono i propri partner verso altri orizzonti proprio perché inquinano l’autocoscienza di questi con l’esasperazione. (Alessandro Bruno)
Le tecnologie aprono orizzonti incredibili. Internet non dà informazione, dà soltanto dati. L’informazione si ha quando i dati sono stati assimilati dal cervello. (Federico Faggin)
Sono diventata un’isola. Una terra distrutta, devastata, dove non cresce più niente e gli orizzonti sono desolati. Sì, questa sono io. (E. L. James)
I problemi del mondo non possono venire possibilmente risolti dagli scettici o dai cinici i cui orizzonti sono limitati da ovvie realtà. Noi abbiamo bisogno di uomini e donne che possono sognare cose che non sono mai state. (John Fitzgerald Kennedy)
E’ una società di persone sole, di consumatori bulimici, di spettatori assuefatti, dagli orizzonti corti e frammentati. (Alexander Langer)
Anche tra coloro che abbracciano orizzonti culturali molto diversi se non opposti vi è la possibilità di giungere a una sostanziale unità sui valori più nobili e sull’impegno per essi. (Vito Mancuso)
Le più grandi leggi sono indefinibili; si intravedono soltanto come orizzonti di quiete, come una promessa lontana di felicità. (Federigo Tozzi)
La lettura le aprì orizzonti romanzeschi che ancora ignorava; finora aveva amato soltanto con il sangue e con i nervi; cominciò ad amare con la testa. (Émile Zola)
I vasti orizzonti generano le idee complesse, i piccoli orizzonti le idee ristrette. (Victor Hugo)