23 Frasi con Punire

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Punire’

Qui di seguito una ricca collezione delle più belle frasi con ‘Punire’ che puoi scoprire online. Prosegui con la lettura e decidi quella che ti piace!

Un trentenne eletto in Parlamento, dopo due mandati, cioè a quarant’anni, che cosa dovrebbe fare mentre aspetta di compiere i sessantacinque? L’esodato di Stato? Che cos’è, un nemico da punire solo perché ha fatto politica? (Giuliano Amato)
Mi arrestarono un giorno per le donne ed il vino, | non avevano leggi per punire un blasfemo, | non mi uccise la morte, ma due guardie bigotte, | mi cercarono l’anima a forza di botte. (Fabrizio De André)
Il diritto di punire il tiranno e il diritto di detronizzarlo sono proprio la stessa cosa: l’uno comporta le stesse formalità dell’altro. (Maximilien de Robespierre)
Quando mi colpiscono mi motivano. Mi fa sentire il bisogno di punire l’avversario di più. Un combattente che riceve un pugno, torna a colpire con tre pugni. (Roberto Duran)
Servigio. Sculacciare i bambini, picchiare gli animali, cacciare i domestici, punire i malfattori significa rendere loro un servigio. (Gustave Flaubert)
Chi ricorre al sesso a pagamento non è una persona squallida da punire ma un libero cittadino, spesso solo, anziano, vedovo o non particolarmente attraente. (Vladimir Luxuria)
Il sangue dei martiri e dei feriti non sarà stato versato invano. Non esiterò a punire coloro che sono i feroci responsabili. Farò subire ai responsabili che hanno violato i diritti dei nostri giovani la punizione più dura prevista dalla legge. (Hosni Mubarak)
La società ha senza dubbio il diritto di proteggersi contro i protoplasmi antisociali; ma bisogna bene che sappia che, quando crede di punire un uomo, non punisce mai che un uovo o delle circostanze. (Jean Rostand)
Solo il governo può provocare l’inflazione, mantenere il monopolio, e punire l’imprenditoria. (William Frank Buckley Jr.)
Non punire i servi sotto l’effetto del vino: altrimenti, sembrerai comportarti in modo sconveniente a causa dell’ubriachezza. (Cleobulo)
Noi ci vergogniamo del male che commettiamo e ci andiamo a nascondere. Non ci facciamo più trovare dalla misericordia di Dio, pensando che ci voglia punire, che non possiamo più meritarci il suo amore, mentre è proprio quello che ci vuole dare gratis. (Alessandro D’Avenia)
Perché per punire un uomo di avere ucciso, lo uccidono? (Fëdor Michajlovič Dostoevskij)
Se volessi punire una provincia, la farei governare dai filosofi. (Re Federico il Grande)
Vi sono alcuni che si possono punire del lor carattere indovinandolo. Cade la maschera, resta la persona. (Giovan Battista Giovio)
Un giudice che non sa punire finisce per diventare compagno del delinquente. (Goethe)
Guarda con gelosa attenzione alla libertà pubblica. Sospetta chiunque si avvicini a quel gioiello. Sfortunatamente nulla potrà preservarla se non la pura forza. Ogni qualvolta rinunci a quella forza, sei rovinato… O signore, avremmo dei tempi felici, davvero, se per punire i tiranni, bastasse soltanto riunire il popolo! (Patrick Henry)
Certo non è cosa ragionevole l’opporre la compassione alla giustizia, la quale deve punire anche quando è costretta a compiangere, e non sarebbe giustizia se volesse condannar le pene dei colpevoli al dolore degli innocenti. (Alessandro Manzoni)
Non punire nessuno senza averne sondato le ragioni. (Menandro)
Ma questo è il mio consiglio, amici miei, diffidate tutti quelli in cui l’impulso di punire è potente. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
In misura considerevole la gente fallisce perché vuole fallire. Vuole punire se stessa per una ragione o per l’altra. Nel subconscio, ci sono persone che non vogliono vincere. (Alpesh B. Patel)
Se qualcuno vi dice: Tizio mi tratta malissimo, e voi chiedete: Ma allora, perché non lo lasci?, quella persona non saprà cosa rispondere. La verità è che ha bisogno dell’altro per punire se stessa. (Don Miguel Ángel Ruiz)
Il matrimonio assomiglia un paio di cesoie, così unite che non possono essere separate, che spesso si muovono in direzioni opposte, ma che sono tuttavia sempre pronte a punire chiunque si metta in mezzo. (Sydney Smith)
Era legittimo punire qualcuno per un delitto ormai espiato con il passare del tempo? (Stefan Zweig)