27 Frasi con Museo

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Museo’

Qui di seguito una vasta antologia delle più belle frasi con ‘Museo’ che puoi scoprire su internet. Prosegui con la lettura e scegli quella che ti soddisfa!

[Alla domanda: in Italia è difficile fare architettura perché c’è troppa politica?] Non è colpa della politica, ma delle nostra burocrazia imperfetta. Il mio progetto per il Museo di Barcellona è andato avanti per diciotto anni, sono cambiati i governi ma nulla è cambiato, da noi non sarebbe potuto mai succedere. (Gae Aulenti)
Nell’arte il segreto per crescere è confrontarsi. Una esposizione in un museo è una opportunità per confrontare un’opera con un’altra che è sempre la migliore lezione di pittura. (Fernando Botero)
Negli Stati Uniti nessun magnate dell’economia ha mai lasciato questo mondo senza aver prima provveduto a intitolarsi una fondazione, un’università, un museo, un teatro. Da noi i multimilionari si affrettano a nascondere i quattrini in qualche paradiso fiscale per mantenerli nelle disponibilità dei figli (che così cresceranno beoti e multimilionari). (Paolo Crepet)
Una registrazione è un concerto senza sale e un museo dove il curatore è il proprietario. (Glenn Gould)
Come un amante dell’arte che fugge da un museo in fiamme, afferrava tutto ciò che poteva uno sguardo, un gemito, un sussurro – perché non andasse distrutto, perché potesse essere conservato. Ma non esistono fiamme più inesorabili di quelle del tempo e Laila alla fine non riuscì a salvare tutto. (Khaled Hosseini)
Sto facendo una collezione delle cose che i miei avversari hanno trovato che io sia e, quando questa elezione sarà finita, ho intenzione di aprire un museo e mettere tutto in mostra. (Lyndon Johnson)
Perfetta è un’opera cui nulla vorremmo aggiungere, ma anche quella cui nulla vorremmo togliere. Se tale è la sua natura, essa si sottrae all’avvicendarsi dei tempi e ai loro criteri di valutazione; è bella per sempre.[da Terra sarda. Un itinerario attraverso il museo di Cagliari] (Ernst Jünger)
Se ne stava, a dispetto delle ordinanze municipali, a cavalcioni del cannone Zam-Zammah, di fronte a quella che gl’indigeni chiamano la Casa delle Meraviglie e che è il museo di Lahore. (Rudyard Kipling)
Viviamo in un periodo di trasformazioni gigantesche: magari potrei finire a dirigere un museo della scienza e della tecnica a Singapore. (Madonna)
A giudicare dai lamenti, dalle minacce, dalle esortazioni e dalle preghiere dell’on. Scalfaro, si direbbe che l’Italia sia un sobborgo di Sodoma, la Bestia dell’Apocalisse, un museo dei vizi, una scuola di depravazione, una sentina d’impurità ed una nazione infine senza pudore né dignità. (Curzio Malaparte)
Come rimpiango che non siate qui. Quale gioia avreste provato nel vedere Velázquez. Da solo, vale il viaggio. I pittori di tutte le altre scuole, che sono intorno a lui al Museo di Madrid, e molto ben rappresentati, sembrano tutti, in confronto a lui, dei rimasticatori. È il pittore dei pittori. (Edouard Manet)
Distruggere nella letteratura l’«io», cioè tutta la psicologia. L’uomo completamente avariato dalla biblioteca e dal museo, sottoposto a una logica e ad una saggezza spaventose, non offre assolutamente più interesse alcuno. […] Sostituire la psicologia dell’uomo, ormai esaurita, con l’ossessione lirica della materia. [n.° 11] (Filippo Tommaso Marinetti)
La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura. (Guy de Maupassant)
A volte ho l’impressione di essere diventato il custode di un museo. Un museo vuoto, senza visitatori, a cui faccio la guardia solo per me. (Haruki Murakami)
Datemi un museo e ve lo riempirò. (Pablo Picasso)
Il Pd che vogliamo noi deve essere non il partito della chiusura ma dell’apertura, dell’innovazione, deve essere il partito non che sta in un museo delle cere ma che sta sulla frontiera.[Milano, 15 settembre 2013] (Matteo Renzi)
Come mio marito era solito dire, finora nessuno ha osato entrare nel museo del Louvre per deturpare la Monna Lisa, tuttavia alcuni direttori d’opera stanno deturpando alcuni capolavori. (Elisabeth Schwarzkopf)
Noi siamo la nostra memoria,noi siamo questo museo chimerico di forme incostanti,questo mucchio di specchi rotti. (Jorge Luis Borges)
La cultura è un elemento stabilizzante, non c’è niente di meglio di un museo, di un’opera di Verdi o di un poeta con tanto di riconoscimenti ufficiali per ricacciare il progresso indietro. (Charles Bukowski)
Ho portato mia suocera a vedere la stanza degli orrori al Museo delle cere e uno degli inservienti mi ha avvertito: ‘Signore la faccia camminare continuamente: stiamo facendo l’inventario’. (Les Dawson)
Il vocabolario è un museo di cadaveri imbalsamati, il linguaggio è l’intuizione vitale che a questi cadaveri dà nuova forma, nuova vita in quanto crea nuovi rapporti, nuovi periodi nei quali le singole parole riacquistano un significato proprio e attuale. (Antonio Gramsci)
A New York hanno aperto il Museo del Sesso. I bambini sotto i 13 anni devono essere accompagnati da un prete cattolico. (Daniele Luttazzi)
Il sogno dell’artista è comunque quello di arrivare al Museo, mentre il sogno del designer è quello di arrivare ai mercati rionali. (Bruno Munari)
Le identità si definiscono proprio in funzione delle differenze: senza scambio, senza confronto, sarebbero asfittiche, buone soltanto per un museo etnografico. La società dei consumi per motivi strutturali tende invece a spianare queste differenze. (Carlo Petrini)
Nel nostro tempo il libro come oggetto rischia di essere trasformato in un file anonimo e le librerie, dove era bello perdersi, in pezzi da museo delle cere del Novecento. (Massimo Recalcati)
La memoria è come la timida luce che illumina un sordido museo della vergogna. (Ernesto Sábato)
Roma non è una città come le altre. È un grande museo, un salotto da attraversare in punta di piedi. (Alberto Sordi)