28 Frasi con Ricevono

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Ricevono’

Guarda questa selezione delle più famose e belle frasi con ‘Ricevono’ da inviare e condividere. Scoprile!

Compassionate quelle signore che ricevono quasi all’oscuro, che quando andate a visitarle inciampate nei mobili e non sapete dove posare il cappello. (Pellegrino Artusi)
Ho suonato anche per qualche boss. […] Spesso non mi pagavano: un bacio e via. Alla camorra ho regalato un mucchio di canzoni: ero obbligato. Se dicevo no chi mi proteggeva? Anche i giornalisti ci vanno. E al mattino ricevono il cachemire. (Gigi D’Alessio)
La mente è un prodotto di predisposizioni ereditarie e di condizioni fisiologiche che si vanno organizzando col mezzo de’ sensi, e ricevono una impronta definitiva dall’ambiente morale e dall’educazione. (Francesco de Sanctis)
Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono e pochi hanno. (Karl Kraus)
Quelle che ricevono l’uccello prima della maggiore etá si dicono sgualdrine. (Anna Marchesini)
Un medesimo significato cambia secondo le parole che lo esprimono. I significati ricevono dalle parole la loro dignità, invece di conferirla ad esse. Bisogna cercare degli esempi. (Blaise Pascal)
Striscia la Notizia si può permettere una serie di libertà che i Tg non hanno, non tanto per le pressioni politiche che ricevono, ma perché il loro compito istituzionale è raccontare i fatti del giorno. (Antonello Piroso)
Tutti i vizi sono conditi dalla superbia, sì come le virtù sono condite e ricevono vita da la carità. (S. Caterina da Siena)
Molti ricevono consigli, ma pochi ne approfittano. (Publilio Siro)
Le anime generose ricevono più offesa dall’essere adulate, che dall’essere ingiuriate. (Nicolò Tommaseo)
I giovani ricevono dai genitori tutto, tranne la fede (Padre Gabriele Amorth)
I vinti ricevono l’educazione e un’altra lingua dai vincitori e con quegli strumenti sono tenuti sottomessi. (Pino Aprile)
I registi di video musicali fanno tutto il lavoro da soli, non hanno alcun diritto sul prodotto e non ricevono soldi quando lo vendono, inoltre spesso non vengono nemmeno accreditati. (Michael Apted)
I poveri, che dal re non ricevono alcun emolumento, sono obbligati a pagare. I funzionari pubblici, segretari, tesorieri e giudici sono nominati per amicizia, per clientela. (Alessandro Barbero)
I cani arrivano quando li chiami; i gatti ricevono il messaggio e lo rimandano indietro. (Mary Bly)
Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa. (Gianroberto Casaleggio)
Tutti e’ vizi sonno conditi dalla superbia, sì come le virtù sonno condite e ricevono vita dalla carità. (Santa Caterina da Siena)
Uno spirito, un’anima, un cuore soddisfatti sono recipienti pieni d’acqua: non ricevono più nulla che non rigettino subito. (Gilbert Cesbron)
Principio di Archimede. Tutti i corpi immersi in un liquido ricevono un colpo di telefono. (Fabio Fazio)
Le cause dell’emergenza ecologica non risalgono a una cricca dittatoriale di congiurati assetati di profitto e di distruzione, bensì ricevono quotidianamente un massiccio e pressoché plebiscitario consenso di popolo. (Alexander Langer)
Se le questioni dell’adolescenza non ricevono risposta entro un certo momento nel tempo, non potranno mai più essere poste. (Norman Fitzroy Maclean)
Le storie d’amore più belle sono quelle che non si ha il tempo di vivere, forse anche i baci che non si ricevono sono quelli più intensi. (Guillaume Musso)
Più informazioni si danno, più le persone che le ricevono formulano ipotesi lungo il percorso e peggiori risultati ottengono. Vedono più rumore casuale e lo scambiano per informazione. (Nassim Nicholas Taleb)
Le anime generose ricevono più offesa dall’essere adulate che ingiuriate. (Niccolò Tommaseo)
I soggetti che ricevono un feedback prestativo e che possono monitorare i propri progressi, si divertono maggiormente e sono motivati a impegnarsi di più. (Pietro Trabucchi)
Nel mondo quelli che sono disposti a impartire un insegnamento sono molti; quelli che lo ricevono con piacere, invece, pochi; ancora meno, poi, quelli che adottano l’insegnamento ricevuto. (Yamamoto Tsunetomo)
[Gli insegnanti] Trasmettono indifferenza e si lamentano se ne ricevono altra in cambio. Quella degli alunni è lo specchio della loro. Non vogliono guardarsi in quello specchio perché temono di vedervisi riflessi. Così non riescono più a vedere nemmeno i loro allievi. (Vauro)
Il corpo e la mente delle persone ricevono e trasmettono molte più informazioni di quanto le persone stesse non pensino. (Banana Yoshimoto)