29 Frasi con Spostare

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Spostare’

Leggi le frasi con ‘Spostare’ da postare sui social o mandare agli amici. Scopri tutte le citazioni e gli aforismi più belli e famosi.

In virtù dei mezzi meccanici vi è consentito di spostare i vostri imbecilli non solo di città in città, da provincia a provincia, ma da nazione a nazione, da continente, perfino, a continente. (Georges Bernanos)
Ogni oggetto inanimato si può spostare di quel tanto che basta a mettersi fra i tuoi piedi.[Legge di Young sulla mobilità inanimata] (Arthur Bloch)
Nel corso del tempo ho provato a spostare lo sguardo dalla sessualità vissuta nel quotidiano a un’astrazione in cui tutto si determina. (Catherine Breillat)
Kiss me Licia è stato il primo telefilm italiano per ragazzi. Giorgio Gori, allora direttore di rete, ci faceva i complimenti: campioni di auditel. Nessuno ci voleva contro. Antonio Ricci litigava per farci spostare, diceva che portavamo via pubblico al Gabibbo. Tutto ma non Licia diceva. Eravamo la sua ossessione. (Cristina D’Avena)
Ho avuto l’intento di spostare l’attenzione e l’interpretazione artistiche dall’aspetto fisico a quello intellettuale.[Sulla sua opera Fontana] (Marcel Duchamp)
Vorrei spostare il Cielo, l’Inferno, e tutto ciò che c’è in mezzo per arrivare a voi. Voi non sareste stati al sicuro se fossi stato arrabbiato con voi! (Richard Kuklinski)
Famiglia del Sud. Basta spostare un mobile, che viene fuori un ragazzino. (Marcello Marchesi)
Se si capisce subito quali sono i propri obiettivi e si procede per gradi, affrontando prima gli ostacoli più piccoli, allora ci si può rendere conto che davvero si possono spostare montagne enormi. (Philippe Petit)
A volte ho una paura terribile di spostare una delle mie tele. Ho sempre paura di trovare un mostro al posto dei preziosi gioielli che pensavo di aver messo lì! (Camille Pissarro)
C’è da spostare una macchina targata… targata! E basta![dall’appendice a Le solite promesse] (Francesco Salvi)
In America hanno capito che la produzione si può spostare in Cina, India, all’ estero, ma si sono tenuti l’informazione e la conoscenza dei dati, che sono le vere risorse del futuro. Insieme al tempo. (Gianluca Vacchi)
[…] è più difficile spostare l’esistenza un po’ più giù del cielo e diventare un uomo, per te. (da Ritratto di signora in raso rosa) (Roberto Vecchioni)
Nei prossimi anni, parte del processo di ogni film sarà quello di regolazione delle immagini. Si potrà cambiare il colore della cravatta di un attore o si potrà correggere una piccola smorfia fatta con la bocca. Oppure si potranno aggiungere più nuvole e spostare un albero un po’ più in là. (Robert Zemeckis)
A forza di sopravvalutare la vita nessuno la vive più, la conserva sotto spirito e ogni suo sforzo vitale sta nello spostare la data di scadenza falsificando l’etichetta. Di gustarla non gli viene neanche in mente. (Aldo Busi)
Noi donne siamo così, c’illudiamo che tutto dipenda da noi, che bastava spostare una virgola per cambiare il destino. (Giulia Carcasi)
La professoressa aveva un ciuffo di capelli castani che le scendeva grazioso fin sotto il sopracciglio sinistro. Soffiò l’aria da un angolo della bocca per spostare i capelli dall’occhio, mi spezzò il cuore e poi cominciò a leggere i nostri nomi. (Gianrico Carofiglio)
Gli stregoni considerano il sognare come un’arte estremamente raffinata, l’arte di spostare a volontà dalla sua posizione abituale il punto di unione per intensificare e ingrandire la portata di quel che si può percepire. (Carlos Castañeda)
La vita non è che una serie di perdite, e a ogni perdita c’è bisogno di spostare tutto l’arredamento della mente, gettare via delle cose, poi c’è un’altra perdita, e si continua così, in un ciclo infinito. (Douglas Coupland)
«Magari uno rimpiange di aver perso qualcosa, e l’ha perso solo per trovare di meglio». Era il suo modo di orientarsi nella vita: scegliere in base a un segno tra le molte alternative e poi spostare la sua interpretazione mentre andava avanti. (Andrea De Carlo)
Non mi fare viaggiare, non mi spostare, sono salita qua sopra per togliermi. (Erri De Luca)
La vocazione dell’uomo di scienza è di spostare in avanti le frontiere della nostra conoscenza in tutte le direzioni, non solo in quelle che promettono più immediati compensi o applausi. (Enrico Fermi)
Aristotele può aver avuto bisogno di una leva lunga abbastanza e di un posto dove poggiarla per spostare la terra, ma Cleopatra ha avuto bisogno solo di trovare un uomo nella giusta posizione di potere. (Patri Friedman)
Un bravo regista sa quando non spostare la macchina da presa, quando rimanere fuori dalla scena. (Ken Kwapis)
La giurisprudenza è la scienza delle virgole; basta spostare una virgola e un condannato a morte può avere salva la vita. (Cesare Marchi)
La vostra incapacità di ragionamento mitologico proviene dal vizio di spostare ogni questione sul piano materiale… non sapete immaginare niente. (Giuseppe Marotta)
L’attività che consiste nello spostare concretamente il mio corpo nello spazio, attraverso una sofferenza diciamo opzionale, mi ha fornito un’occasione estremamente valida di apprendimento. (Haruki Murakami)
A partire dal momento in cui ci immergiamo nella dimensione della passione, possiamo spostare le montagne. E qualcosa dentro di noi lo sa. (Christiane Singer)
Le parole sono sacre. Meritano rispetto. Se scegli quelle giuste nel giusto ordine, puoi spostare un pochino il mondo. (Tom Stoppard)
Tutta la storia è solo una lunga storia per ottenere questo: gli uomini hanno lottato per il potere sui loro simili in modo che essi potessero godere le gioie terrene a scapito degli altri e potessero spostare i fardelli della vita, dalla loro spalle a quelle degli altri. (William Graham Sumner)