32 Frasi con Viste

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Viste’

Qui di seguito una ricca collezione delle più belle frasi con ‘Viste’ che puoi scoprire su internet. Continua a leggere e decidi quella che ti soddisfa!

Io le ho viste che cantavano nei giorni brevi di un’idea e gomiti e amicizie intrecciati (Claudio Baglioni)
Tutte le persone celebri viste da vicino perdono di dignità. (Napoleone Bonaparte)
Bastano le cose viste e udite perché il giorno abbia malitia sua, le simpatie superficiali a rallegrarlo: una profondità umana è subito molestia, poi a poco a poco, dolore. Non voglio offrire il corpo nudo, senza riparo, ai chiodi che volano per l’aria smaniosi di conficcarsi. (Guido Ceronetti)
Qui non c’è più decoro, le carceri d’oro | ma chi l’ha mi viste, chissà? | Chiste so’ fatiscienti, pe’ chisto i fetienti | se tengono l’immunità. (Fabrizio De André)
Le promesse di certi uomini sono come sabbie mobili che viste da lontano sembrano solide e sicure ma si rilevano inconsistenti e insidiose. (Francois de La Rochefoucauld)
Ci sono tantissimi lavori da fare, c’è tantissima domanda di lavoro, ma manca proprio l’offerta. Certo, io sono stato fortunato ad avere molte opportunità, ma quando le ho viste ho saputo anche coglierle. (John Elkann)
Di tipe come te sai quante ne ho viste | Che seguono i consigli ma dalle riviste | La gente come me fa una scelta triste | Le tira quattro schiaffi se non reagisce | E vedrai come cambia aria. (Fabri Fibra)
Quanto poi a una ragione senza fede, mi pare che ciò rientri nello statuto della ragione, che, come ci ricorda Kant, è un’isola piccolissima nell’oceano dell’irrazionale. Viste le sue dimensioni, mi si conceda di essere tra quelli che si impegnano nella sua difesa. (Umberto Galimberti)
Vedo le cose come non sono mai state viste prima. (Robert Mapplethorpe)
Milioni di creature spirituali | si muovono non viste sulla terra, quando siamo svegli | come quando dormiamo. (John Milton)
Parte del motivo della bruttezza degli adulti, agli occhi di un bambino, è che il bambino di solito guarda in su, e poche facce appaiono al meglio se viste dal basso in alto. (George Orwell)
Ma è proprio vero che nella terra ci sono ancora molte cose che non conosco[…] che Dio farà manifestare cose mai viste e mai rivelate che non abbiamo mai saputo. Perciò qualcuno verrà dopo di me […] e le spiegherà. (Paracelso)
Ah, quante ne abbiamo viste di genti varie, gli uni diversi dagli altri, e quale campo di studio interessante il mondo, quando si è prossimi a lasciarlo! (Teresa di Lisieux)
Nelle cose viste in un’unica volta la varietà crea confusione, un vizio della bellezza. Nelle cose che non si vedono in una sola volta, la grande varietà è encomiabile, e fornisce trasgressione senza violare le regole dell’ottica e della geometria. (Christopher Wren)
Tutte queste cose non sono state neppure mai viste Ma scienziati che sanno Ci assicurano che così deve essere… Mai e poi mai ci sia consentito dubitare Di ciò di cui nessuno è certo! (Joseph Hilaire Pierre René Belloc)
Utilizzano il termine democrazia per mistificarne il concetto, nominano chi vogliono e impongono attraverso il «listino» facce già viste, persone che vogliono essere confermate come se non fosse successo nulla in questi anni, come se loro non fossero responsabili. (Gianroberto Casaleggio)
Viste da lontano le vite degli altri sembrano meglio, ma viste da vicino, alla fine, le grane ci sono per tutti. (Antonio Catania)
Non sono fra coloro che considerano la modestia una virtù. Per un uomo dotato di logica, tutte le cose andrebbero viste esattamente come sono, e sottovalutare sé stessi significa allontanarsi dalla verità almeno quanto sopravvalutare le proprie doti. (Sir Arthur Conan Doyle)
Le promesse di certi uomini sono come sabbie mobili che viste da lontano sembrano solide e sicure ma si rivelano inconsistenti e insidiose. (François de La Rochefoucauld)
Le incoerenze, le stravaganze e le follie degli uomini potrebbero essere viste in una luce analoga alle loro perversioni, accettando le quali gli uomini riescono a evitare le rimozioni. (Sigmund Freud)
Dispiaceri, rimorsi, pentimenti, sono le gioie di un tempo; viste da dietro. (André Gide)
Il motivo per cui si sono viste così tante persone al suo funerale era perché volevano essere sicure che fosse morto. (Samuel Goldwyn)
Io ne ho viste di cose che non basterebbe una intera vita di voi umani per poterle raccontare. (Rutger Hauer)
Le cose migliori e più belle di questo mondo non possono essere viste e nemmeno ascoltate, ma devono essere sentite col cuore. (Helen Adams Keller)
Oggi viste le censure, [l’articolo 21 della Costituzione] sembra un articolo facoltativo. (Giancarlo Magalli)
Copritevi quel seno: io non dovrei vederlo. Viste simili turbano le coscienze e fanno nascere colpevoli pensieri. (Molière)
Una di quelle bionde che, viste da vicino, hanno subito dieci anni di più. (Marilyn Monroe)
Quando avevo circa dieci anni, ci siamo fermati come adesso e io ho fatto un mezzo rullino di foto. E quando le ho viste sviluppate mi sono messa a piangere. Non c’era niente. (Robert M. Pirsig)
Vorrei essere come una donna degli anni Settanta. Le ho viste solo in fotografia, ma erano diverse una dall’altra. (Micaela Ramazzotti)
Le immagini vanno viste quali sono, amo le immagini il cui significato è sconosciuto poiché il significato della mente stessa è sconosciuto. (René Magritte)
Ginecologo: medico che nella sua vita ne ha viste di tutti i colori. (Mirco Stefanon)
Le femmine fatali le ho viste a letto e sono agnellini, quelle silenziose t’acchiappano e scopano duro. (Pietro Taricone)