35 Frasi con Sopravvive

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Sopravvive’

Guarda questa selezione delle più famose e belle frasi con ‘Sopravvive’ da inviare e condividere. Scoprile!

Si sopravvive a tutto per innamorarsi. (Lucio Battisti)
Nel corso del nostro anno triste e razionale, sopravvive una sola festività tra le antiche e allegre ricorrenze un tempo diffuse in tutto il mondo. Il Natale continua a ricordarci le epoche, pagane o cristiane, in cui invece di poche persone che scrivevano poesie, ve ne erano molte che le recitavano. (Gilbert Keith Chesterton)
La vendetta che sopravvive alla morte dell’essere odiato, che non è mai sazia, causa un tetro spavento. (Honoré de Balzac)
Si può vivere con gli altri, ma si sopravvive solo con se stessi. (Roberto Gervaso)
Maledetti, trafitti dalla passione, l’Amore ci sopravvive e l’Arte ci rende immortali. (Johann Wolfgang Goethe)
Il fatto di base è che l’umanità sopravvive grazie alla bontà, all’amore e alla compassione. Che gli esseri umani abbiano la capacità di sviluppare queste qualità è la loro vera benedizione. (Tenzin Gyatso)
L’uomo vive di ragioni, ma sopravvive di sogni. (Flavio Insinna)
Quando muore il corpo sopravvive quello che hai fatto, il messaggio che hai dato. (Rita Levi Montalcini)
Bellezza, ogni incanto della vita passa… Resta solo eterno l’amore, causa di ogni opera buona, che sopravvive a noi, che è speranza e religione, perché l’amore è Dio. (Giuseppe Moscati)
Sorte miserabile quella dell’eroe che non muore, dell’eroe che sopravvive a se stesso. (Luigi Pirandello)
L’ateismo drammatico – che, peraltro, ha sollecitato persino una teologia della morte di Dio – è ormai quasi del tutto scomparso. Ciò che al massimo sopravvive sono gli sberleffi sarcastici di certi atei di moda, alla Odifreddi, Onfray, Hitchens, tanto per distribuirne i nomi secondo le principali aree linguistiche. (Gianfranco Ravasi)
Ho sempre pensato che si sopravvive meglio se le direzioni non sono una sola ma diverse. (Luca Ronconi)
Il dolore non è nient’altro che una bilancia per la mia volontà, e arriva il tempo in cui la verità sopravvive ad ogni tipo di paura, ad ogni tipo di bugia. (Elisa Toffoli)
Molta gente torna indietro ma non sopravvive perché sente il richiamo di due diverse realtà. E questo è troppo. Si può mettere sotto sale il proprio cuore o ucciderlo, oppure si può scegliere una delle due realtà. In ogni caso c’è molto dolore. (Jeanette Winterson)
Una persona muore, e a poco a poco tutte le tracce di quella vita spariscono. Un inventore sopravvive nelle sue invenzioni, un architetto nei suoi edifici, ma la maggior parte della gente non si lascia alle spalle monumenti o prodotti duraturi. (Paul Auster)
Non fidarti di una buona idea se non sopravvive ai postumi di una sbornia. (Jimmy Breslin)
Solo negli empi sopravvive oggigiorno la passione per il divino. Nessun altro si salverà. (Gesualdo Bufalino)
Non è il più forte delle specie che sopravvive, e nemmeno il più intelligente, ma quello più reattivo ai cambiamenti. (Clarence Seward Darrow)
Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti. (Charles Robert Darwin)
L’amicizia dà l’idea del duraturo, l’amore quella dell’eterno e l’egoismo è quello che sopravvive all’uno e all’altro. (Henri François Joseph de Régnier)
La ascoltava spiegare i segreti della vita, imparava la saggezza per celebrarne la bellezza, il coraggio per affrontarne i dispiaceri. È così, di voce in voce, che sopravvive la memoria del mondo. (Lilli Gruber)
Se poco si stimavano le qualità della mente, ogni apparenza d’autorità in compenso era tenuta in gran conto. Nel popolo era ereditario il senso del rispetto per le autorità costituite, che scarsamente sopravvive negli uomini d’oggi: cambiamento questo che nessuno può dire se sia un bene o un male. (Nathaniel Hawthorne)
Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona. (Carl Gustav Jung)
Un classico è un libro che sopravvive alle circostanze che lo hanno reso possibile, tuttavia mantiene vive quelle circostanze da solo. (Alfred Kazin)
Essere divorziate è come essere investite da un TIR. Se si sopravvive, si comincia a guardare con molta attenzione sia a destra che a sinistra. (Jean Kerr)
La differenza tra un culto e una religione è che l’ultima sopravvive al suo leader. (Rakesh Khurana)
La poesia non fa succedere nulla. Essa sopravvive nella valle delle sue parole. (Maxine Kumin)
Amo ciò che di tenace ancora sopravvive nei miei occhi, nelle mie camere abbandonate dove abita la luna, e ragni di mia proprietà, e distruzioni che mi sono care, adoro il mio essere perduto, la mia sostanza imperfetta. (Pablo Neruda)
Nel sogno sopravvive un antichissimo brano di umanità, che non si può quasi più raggiungere per via diretta. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
Il ricordo della morte sopravvive molto più a lungo del ricordo della vita che essa ha rubato. (Suzanna Arundhati Roy)
L’America sopravvive alle ondate del mondo e agli squali di Wall Street, perché la sua parte migliore – c’è anche l’altra – non frustra i ragazzi; li incoraggia. Non li sfrutta; ci investe. Non li subissa di rampogne; ne accompagna il volo nella vita. (Beppe Severgnini)
È qui infatti, nelle liti di cortile, che l’odio umano si raffina e si esalta fino a raggiungere vette insuperabili, diventa un assoluto. È l’odio puro: astratto, disincantato, disinteressato; quello che muove l’universo, e che sopravvive a tutto. (Sebastiano Vassalli)
Tutti i pensieri sono immorali. La loro vera essenza è la distruzione. Se pensi a una cosa la uccidi. Nulla sopravvive se viene pensato. (Oscar Wilde)
Nessuna colpa è dimenticata finchè sopravvive nella coscienza. (Stefan Zweig)
C’è qualcosa nello spirito umano che sopravvive, c’è una piccola e brillante luce accesa nel cuore dell’uomo, che non si spegne, non importa quanto oscuro il mondo diventi. (Lev Tolstoj)