36 Frasi con Raccontano

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Raccontano’

Leggi qui di seguito le più belle e famose frasi con ‘Raccontano’ che siano mai state scritte.

Mi piacciono i libri che narrano il come eravamo, che raccontano gli anni nei quali ero un bambino povero come tutti gli italiani. (Renzo Arbore)
Le anime non raccontano di se stesse, ma di ciò che su di esse ha agito; quanto apprendiamo dal loro racconto non appartiene perciò soltanto alla psicologia, ma alla vita. (Martin Buber)
Ai miei tempi riuscivo a capire chi faceva uso di cocaina: mi accorgevo se davanti al bagno c’era la fila per tirare, e infatti il ceto era alto, era una droga elitaria. Oggi, da quello che mi raccontano, ne fanno uso anche gli impiegati. (Jerry Calà)
Quando penso a Memole, David Gnomo, Georgie, Vola mio mini Pony, I Puffi, il loro pregio maggiore che mi viene in mente è che avevano una grande storia da narrare, non particolarmente segnata o scandita dalla divisione in episodi: magari oggi si raccontano meno storie rispetto al passato. (Cristina D’Avena)
Gianni! Sono ottimista! Vedo bulloni che ridono, cavi dell’alta tensione che corrono, radici quadrate che raccontano storie interessanti![Ing. Cane] (Fabio De Luigi)
Non sarebbe possibile dissolvere ogni timore intorno alle cose di maggior importanza se non si sapesse quale sia la natura dell’universo, ma si vivesse in sospettoso timore delle cose che ci raccontano i miti; non sarebbe possibile cogliere i piaceri nella loro purezza senza la scienza della natura. (Epicuro)
È molto più carina da vicino. È bella addirittura. Ha occhi nocciola chiaro, malinconici, che forse hanno visto troppa periferia e raccontano di cose desiderate e mai avute. (Giorgio Faletti)
Quando mi raccontano di sesso nei camper, di stupefacenti, di ammucchiate strane, io quasi non ci credo: io il massimo dell’erotismo l’ho fatto appoggiata per terra. (Sabrina Ferilli)
Il nostro teatro, a differenza di quello di Pirandello o di Cecov, non è un teatro borghese, un teatro di personaggi che si raccontano le proprie storie, i propri umori, che poi sono le chiavi di conflitto meccaniche. Ci siamo sempre preoccupati di riprendere, invece, un’altra chiave, la chiave della situazione. (Dario Fo)
Aida non è una donna, ma sono tutte le donne che raccontano, ognuna per cinque minuti, la propria storia. Ne viene fuori la storia degli ultimi settant’anni d’Italia. (Rino Gaetano)
Il dialogo dovrebbe essere semplicemente un suono fra gli altri, solo qualcosa che esce dalla bocca delle persone, i cui occhi raccontano la storia per mezzo di espressioni visive. (Alfred Hitchcock)
Ho conosciuto altri narratori, e sono tutti chi più e chi meno ritagli della medesima stoffa. Raccontano storie perché hanno paura della vita. (Stephen King)
Come cominciano le guerre? I diplomatici raccontano bugie ai giornalisti, poi credono a quello che leggono. (Karl Kraus)
Nelle famiglie c’è sempre un po’ di mitologia. Mio padre è morto quando i miei figli erano ancora abbastanza piccoli, tuttavia ancora oggi si raccontano le sue storie. È così che una persona continua a vivere. (Jessica Lange)
Anche i romanzi gialli che vogliono solo divertire, e per ciò cercano di evitare complicazioni sociologiche, infine raccontano una società che sarà falsa, ma che corrisponderà alla società nella quale lo scrittore è nato e gli ha dato una cultura: la cultura del disimpegno. (Loriano Macchiavelli)
Quando mi raccontano barzellette sull’Inter faccio finta di ridere, ma non mi diverto per niente. (Massimo Moratti)
Viviamo in un’epoca in cui si raccontano troppe bugie. Pensiamo ai telegiornali: molte volte sono realtà virtuali, in cui non solo si dicono bugie, ma si omettono delle verità. (Gabriele Salvatores)
Riascoltati oggi, perfino gli «scarti» di [Rino] Gaetano raccontano il presente più della maggior parte dei suoi colleghi vivi. Anche nelle sue tracce figlie di un Dio minore, c’è quel mix di lunarietà e ironia disillusa. (Andrea Scanzi)
È il desiderio che spinge la maggior parte degli uomini a raccontare cose, non come esse sono in realtà, ma come si vorrebbe che fossero, nella speranza che sia molto più facile farsi conoscere attraverso storie di spettri che non raccontano fatti reali. (Baruch Spinoza)
Non si raccontano bugie deliberate, ma a volte bisogna essere evasivi. (Margaret Thatcher)
Il tatuaggio è qualcosa che soffri, non che fai. I miei raccontano volti, nomi e luoghi della mia vita. Persone care che ho perso come mio padre e mia zia, o la Sardegna, il luogo della mia serenità. (Gianluca Vacchi)
I colori, i suoni, gli sguardi raccontano il nostro tragitto. Un colore mi può incantare, uno sguardo mi può far innamorare, un sorriso mi fa sperare. (Monica Vitti)
Sono noti gli avvocati della lacrima: possono piangere durante l’arringa, se adeguatamente pagati. Arrivano a stracciarsi le vesti in aula e subito fuori raccontano una storiella alla parte avversa. Teatro miserissimo. (Vittorino Andreoli)
Tutti vanno oltre o raccontano di andarci. Adesso il problema è oltrepassare in fretta l’ondata di oltrismo. (Dino Basili)
I vecchi saggi raccontano che il corpo umano si tiene in equilibrio con la felicità e ogni volta che questa viene a mancare insorgono i disturbi, le malattie: la felicità è l’equilibrio dell’universo. (Romano Battaglia)
Raccontano molto meno le mie labbra, di quanto faccia la malinconia nei miei occhi. (Alessandro Bruno)
Tutti gli esseri umani si raccontano la storia della propria vita scegliendo, scegliendo e rafforzando alcuni ricordi, relegandone altri nell’oblio. (Paola Calvetti)
Le fiabe dicono più che la verità. E non solo perché raccontano che i draghi esistono, ma anche perché affermano che si possono sconfiggere. (Gilbert Keith Chesterton)
I giorni d’autunno non raccontano storie, propongono visioni. (Mauro Corona)
Un po’ di oscenità aiuta a vincere la depressione. Certe risate, provocate da vecchie storie che le donne si raccontano, rimescolano la libido, riattizzano il fuoco dell’interesse alla vita. (Clarissa Pinkola Estés)
I pentiti sono pagati e recitano a soggetto, pianisti di piano bar, suonano a gentile richiesta dei procuratori i quali, pur di non lavorare o di lavorare poco, sono disposti a tutto, perfino a credere quanto i coristi della delazione raccontano a cottimo. (Vittorio Feltri)
I film raccontano i drammi degli uomini. (Antoine Fuqua)
Mi piacciono i film che raccontano la storia di un personaggio. (Will Gluck)
Il problema dell’immigrazione è grande e forte. Ci dicono che lo fermeranno ma ci raccontano bugie. Non si interromperà mai. La spinta alla vita dell’essere umano, contro la fame e le guerre, è molto più forte. Quale essere umano si mette in attesa della morte? (Fiorella Mannoia)
L’amore è una somma di piccoli atti che raccontano in silenzio una storia precaria. (Daniel Pennac)
Vale più un teste oculare che dieci che testimoniano per sentito dire: coloro che ascoltano raccontano quello che hanno ascoltato quelli che vedono sanno con certezza. (Tito Maccio Plauto)