41 Frasi con Manifestazione

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Manifestazione’

Ecco quindi un’ampia raccolta di frasi con ‘Manifestazione’ e citazione famose che puoi condividere su Facebook e Whatsapp.

Il ballo è una manifestazione verticale di un desiderio orizzontale. (Woody Allen)
[Sulla manifestazione per la difesa del tempo pieno] Vergogna! La sinistra ha messo in mano a bambini di 5 o 6 anni cartelli non scritti da loro e con affermazioni false.[la Repubblica, 17 gennaio 2004] (Silvio Berlusconi)
Ben vengano i talent show perché questi giovani che devono farsi strada non avevano più spazio. Tanto se non hanno niente da dire, si bruciano da soli. L’unica manifestazione era Sanremo ma rimane bloccata per pochi intimi. (Wilma De Angelis)
Quando c’è un’emergenza democratica si sta al fronte. Non si scappa! (dal discorso alla manifestazione NO-CAV, Roma, 8 luglio 2008) (Antonio Di Pietro)
Dio divenuto uomo non è che la manifestazione dell’uomo divenuto dio; infatti l’elevazione dell’uomo a Dio precede necessariamente l’abbassarsi di Dio a uomo. (Ludwig Feuerbach)
Se non vide, o se non previde completamente la Rivoluzione industriale nella sua piena manifestazione capitalistica, Smith osservò con grande chiarezza le contraddizioni, l’obsolescenza e, soprattutto, l’angusto egoismo sociale del vecchio ordine. Se egli era un profeta del nuovo, ancor di più era un nemico del vecchio. (John Kenneth Galbraith)
Il bello è una manifestazione di arcane leggi della natura, che senza l’apparizione di esso ci sarebbero rimaste eternamente celate. (Johann Wolfgang Goethe)
Lo Stato è il prodotto e la manifestazione degli antagonismi inconciliabili fra le classi. (Lenin)
Quando il tuo amore non produce amore reciproco e attraverso la sua manifestazione di vita, di uomo che ama, non fa di te un uomo amato, il tuo amore è impotente, è una sventura. (Karl Marx)
Il surrealismo è semplicemente il riflesso del processo della morte. È una manifestazione di una vita rivolta verso l’istinto, un virus che accelera la fine inevitabile. (Henry Miller)
Si potrebbe con eguale approssimazione affermare che nulla nel mondo umano è permesso, perché non c’è azione o manifestazione degli uomini che non sia vietata da qualche legge divina o umana, scritta o tacita, giuridica o rituale, filosofica o politica. (Giovanni Papini)
Nel mondo del calcio e dello sport resiste ancora il tabù nei confronti dell’omosessualità, mentre ognuno deve vivere liberamente sé stesso, i propri desideri e i propri sentimenti. Dobbiamo tutti impegnarci per una cultura dello sport che rispetti l’individuo in ogni manifestazione della sua verità e della sua libertà. (Cesare Prandelli)
Il perdono è la più bella manifestazione d’amore che esista al mondo. (Pupo)
I diritti fondamentali si pongono a presidio della vita, che in nessuna sua manifestazione può essere attratta nel mondo delle merci. (Stefano Rodotà)
Il lessico fa tutt’uno con il pensiero che esprime in parole, costituisce la manifestazione del pensiero e quindi della sostanza del fatto e della sua verità. (Eugenio Scalfari)
Il suicida è uno che, anziché cessar di vivere, sopprime solo la manifestazione di questa volontà: egli non ha rinunciato alla volontà di vita, ma solo alla vita. (Arthur Schopenhauer)
Purtroppo, nel XX secolo appare predominante la tendenza secondo la quale l’artista-individualista, invece di tendere alla creazione dell’opera d’arte, se ne serve per evidenziare il proprio io. L’opera d’arte diventa manifestazione dell’io del suo creatore e si trasforma, possiamo dire, in megafono delle sue minime pretese. (Andrej Tarkovskij)
Nei miei personaggi non c’è un reale pentimento ma c’è la desolazione, la disperazione in certi casi, e comunque un rimanere attonito di fronte alla manifestazione dei propri difetti. (Ugo Tognazzi)
Punto sull’intelligenza dei ragazzi, che capiscono i miei messaggi. La manifestazione edonistica ha una sua funzione: se io vado al cinema a vedere il pirata dei Caraibi esco più carico, mi genera endorfina, che ha una ripercussione positiva sulla quotidianità. (Gianluca Vacchi)
Ho lasciato, dopo la grande manifestazione del Circo Massimo, un Pd con centinaia di migliaia di iscritti e un bilancio splendido. Soprattutto cre­do di aver destato una speranza che non è ancora spenta. (Walter Veltroni)
Qualcuno «costruisce» il proprio avvenire ma, in realtà, anche altri partecipano a questa impresa, che è primariamente una manifestazione della vita sociale. (Marc Augé)
Creazione di diritto è creazione di potere e, come tale, un atto di immediata manifestazione di violenza. (Walter Benjamin)
Il pericolo sarebbe la forma di manifestazione della necessità esteriore che trova la sua strada verso l’inconscio umano. (André Breton)
Essere proletari passò rapidamente di moda, e le coppie di sposi che si erano conosciuti in manifestazione nel ’68 non si sentivano più in colpa a esibire i segni della raggiunta sicurezza economica. (Enrico Brizzi)
Se la gelosia è mal curata al momento della sua manifestazione, si cronicizza e diventa molto più ingestibile. (Alessandro Bruno)
Il nostro entusiasmo amoroso viene sempre vissuto dagli altri come una manifestazione pericolosa, destabilizzante, che può mettere in crisi i loro schemi e strutture relazionali. (Aldo Carotenuto)
L’eleganza non è una qualità esteriore, bensì una manifestazione dell’anima che si rende visibile al mondo. (Paulo Coelho)
La dolcezza dell’uomo per la bestia è la prima manifestazione della sua superiorità su di essa. (Georges Courteline)
Il consumatore reale diventa consumatore di illusioni. La merce è questa illusione effettivamente reale, e lo spettacolo la sua manifestazione generale. (Guy Debord)
Gli scrittori hanno la tendenza a credere che il farsi stampare implichi una manifestazione di intelligenza. (Barrows Dunham)
La storia delle religioni è in gran parte storia delle svalorizzazioni e rivalorizzazioni del processo di manifestazione del sacro. (Mircea Eliade)
Siamo sempre pronti a interpretare il comportamento come una manifestazione di inclinazioni generali e caratteristiche della personalità: cause che si possono facilmente associare a effetti. (Daniel Kahneman)
Da noi ogni manifestazione, anche la più violenta, è un’aspirazione all’oblio. La nostra sensualità è desiderio di oblio. Le schioppettate e le coltellate nostre, desiderio di morte. La nostra pigrizia, la penetrante dolcezza dei nostri sorbetti, desiderio di immobilità voluttuosa, cioè ancora di morte. (Burt Lancaster)
Un’opera d’arte deve essere significativa della sua epoca, come ogni altra manifestazione intellettuale, qualunque essa sia. E la pittura in quanto visuale è necessariamente il riflesso delle condizioni esterne, e non psicologiche. Ogni opera pittorica deve avere un valore momentaneo ed uno eterno, che dura nel tempo. (Fernand Léger)
La passione è una manifestazione violenta di debolezza. (Alessandro Morandotti)
Il lusso è la manifestazione della ricchezza incivile che vuole impressionare chi è rimasto povero. (Bruno Munari)
Per il Fascismo la tendenza all’impero, cioè all’espansione delle nazioni, è una manifestazione di vitalità; il suo contrario, o il piede di casa, è un segno di decadenza. (Benito Mussolini)
A volte il vino è la manifestazione liquida del silenzio. (Luis Sepúlveda)
La nostra fede non si appoggia su parole di saggezza terrena ma sulla manifestazione della potenza dello Spirito. (Serafino di Sarov)
Ognuno di noi è un canale di manifestazione della infinita grandiosità divina. Per questo tutto ciò che chiediamo possiamo realizzarlo. (Florence Scovel Shinn)
L’arte è la più intensa manifestazione di individualismo che il mondo abbia mai conosciuto. (Oscar Wilde)