41 Frasi con Risveglio

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Risveglio’

Qui di potete trovare una ricca raccolta delle più belle frasi con ‘Risveglio’ che puoi scoprire su internet. Continua a leggere e scegli quella che ti soddisfa!

Forse tutta la vita non è che un sogno continuo, e il momento della morte sarà un risveglio improvviso. (Pedro Calderón de la Barca)
Il maestro della passione, sconcertato, si sforzava d’attenuare la bella e tragica commozione propagata dalla sua breve e vibrante allocuzione. Restava tutto confuso e afflitto davanti a lei. Risveglio di una troppo dolorosa inquietudine in un cuore d’élite, evidentemente languido, tutto sensibilità e tenerezza. (Louis-Ferdinand Céline)
Quando al risveglio si ha la luna per traverso è inevitabile che si approdi a qualche atroce scoperta, anche solamente osservandosi. (Emil Cioran)
Cerco una donna che sia la meglio, | che mi sorrida al mio risveglio, | e che sia bella come il sole d’agosto… | intelligente si sa! | Ma in fondo è bella, però è la mia donna e io ci sto.[da E io ci sto] (Rino Gaetano)
Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa dei cielo, sento che per me è capodanno. (Antonio Gramsci)
Il Buddha poté realizzare la mente risvegliata perché la sua natura era già presente. Ecco perchè il risveglio è possibile. Se non ci fosse una tal natura o potenziale, sarebbe impossibile. (Tenzin Gyatso)
E venne il giorno in cui Arrakis si trovò al centro dell’universo, e l’universo, quasi, vi ruotava intorno. [dal Risveglio di Arrakis, della Principessa Irulan] (Frank Herbert)
Si ha paura di migliaia di cose, del dolore, dei giudizi, del proprio cuore; si ha paura del sonno, del risveglio, paura della solitudine, del freddo, della follia, della morte. Specialmente di quest’ultima, della morte. Ma sono tutte maschere, travestimenti. (Hermann Hesse)
Il 1963 non è una fine, ma un inizio. E coloro che sperano che i negri abbiano bisogno di sfogare un poco le loro tensioni e poi se ne staranno appagati, avranno un rude risveglio, se il paese riprenderà a funzionare come se niente fosse successo. (Martin Luther King)
Guai a sognare: il momento di coscienza che accompagna il risveglio è la sofferenza più acuta. Ma non ci capita sovente, e non sono lunghi sogni: noi non siamo che bestie stanche. (Primo Levi)
Io non voglio avere responsabilità | Al mio risveglio non ne voglio nemmeno metà. (Nesli)
Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato. (Edgar Allan Poe)
La morte – l’ultimo sonno? No, il risveglio finale. (Walter Scott)
Non so darmi ragioni. Un’onda mi avvolge, ma riesco persino a giocarci dentro. Come farebbe un pesce. Stupita. Mi risveglio davanti a una nuova vita. Come un fuoco sotto la cenere che si riaccende il mattino dopo. (Elisa Toffoli)
Quella di Beethoven [Settima Sinfonia] si confondeva in me con l’immagine di Shakespeare: nell’estasi dei signi ricorrevano entrambi, li vedevo, parlavo con loro; al risveglio mi trovavo in lacrime. (Richard Wagner)
L’essenza di una tragedia, o anche di un dramma serio, è il risveglio spirituale, o la rigenerazione, dell’eroe. (Maxwell Anderson)
Possiamo vedere e sentire vicina una persona nel mondo dei sogni, e il fatto che al risveglio non ci sia più non significa che non sia stata davvero lì con noi. (Sergio Bambarén)
La morte era come una sveglia che avrebbe suonato non il risveglio, ma il sonno eterno. (Andrea Camilleri)
E’ diffuso in tutta Italia il risveglio dell’amor di Patria, ed è per me naturale dare voce a questo sentimento. (Carlo Azeglio Ciampi)
Quando, al risveglio, si ha la luna per traverso, è inevitabile che si approdi a qualche scoperta atroce, anche soltanto osservandosi. (Emile Michel Cioran)
Mi ha mandato a svegliarti. In realtà si era offerto di farlo di persona, ma visto che sono le cinque ho pensato che sarebbe stato un risveglio migliore se tu avessi avuto qualcosa di bello da guardare. (Cassandra Clare)
Da piccolo avevo un sacco di brufoli. Un giorno, in biblioteca, mi sono addormentato. Al mio risveglio un cieco mi stava leggendo la faccia. (Rodney Dangerfield)
Ascoltate la musica con l’anima. Non sentite un essere interiore che vi si risveglia dentro? È per lui che la testa vi si drizza, che le braccia si sollevano, che camminate lentamente verso la luce. E questo risveglio è il primo passo della danza come la concepisco io. (Isadora Duncan)
Il risveglio apre un mondo comune, il sonno invece riporta ognuno a un mondo suo proprio. (Eraclito)
Il risveglio spirituale è la cosa più essenziale nella vita dell’uomo, è l’unico scopo dell’esistenza. (Khalil Gibran)
Al mio risveglio, al mattino, io sorrido. Ventiquattr’ore tutte nuove si presentano davanti a me. (Thich Nhat Hanh)
Noi spesso ci rallegriamo con noi stessi al momento del risveglio da un sogno agitato: potrebbe essere lo stesso nel momento successivo alla morte. (Nathaniel Hawthorne)
Ponete nella mente di un essere umano, attraverso il principio di suggestione, l’ambizione di riuscire in qualsiasi impresa, e assisterete al risveglio delle capacità latenti di quella persona e all’amplificazione automatica dei suoi poteri. (Napoleon Hill)
Dal momento che siamo qui, in quanto vi è questa vita, ed è quella che è, come possiamo vivere? Come posso vivere in modo da massimizzare e soddisfare la mia capacità di risveglio, di amare, di libertà e di liberazione del mio cuore umano? (Jack Kornfield)
Pochi minuti dopo il risveglio, la terra del sogno è scomparsa, il suo sapore e la sua concretezza si sono prosciugati e sono rientrati nella vita ordinaria. (Doris May Lessing)
L’Etna borbotta alle spalle minacciando il risveglio della sua rabbia di fuoco. (Lucrezio)
La storia non ha mai registrato un singolo precedente nel quale le nazioni soggette a decadenza morale non sono poi passate al declino politico ed economico. C’è stato o un risveglio spirituale per superare la povertà morale, o un deterioramento progressivo che ha condotto ad un ultimo disastro nazionale. (Douglas Macarthur)
La donna conserva l’intuizione profonda che il meglio della sua vita è fatto di attività orientate al risveglio dell’altro, alla sua crescita, alla sua protezione. (Costanza Miriano)
L’istante in cui finisce un bacio è carico del malinconico dispiacere che connota un risveglio forzato. (Yukio Mishima)
Se la morte è il risveglio, la vita è un sogno. (Jim Morrison)
L’ispirazione è un risveglio, una fuga da tutte le facoltà umane, e si manifesta in tutte le grandi conquiste artistiche. (Giacomo Puccini)
L’ora del Risveglio è nel terreno della nostra mente, ma se non scaviamo, resta nascosta. (Kalou Rinpoché)
Quando in sogni opprimenti e orribili l’angoscia tocca il grado estremo, è proprio essa che ci porta al risveglio, con il quale scompaiono tutti quei mostri notturni. La stessa cosa accade nel sogno della vita, quando l’estremo grado di angoscia ci costringe a spezzarlo. (Arthur Schopenhauer)
L’ironia tra le classi più basse è il primo segno di un risveglio della coscienza sociale. Rimane da vedere se crescerà in una cattura armata dei mezzi di produzione, distribuzione e scambio o si espanderà nella direzione del giornalismo liberale. (Tom Stoppard)
Fredda la mano e il cuore e le ossa, freddo anche il sonno è nella fossa: mai vi sarà risveglio sul letto di pietra, mai prima che muoia il Sole e la Luna tetra. (J.R.R. Tolkien)
Possiedi tante cose, ma non possiedi te stesso. Hai tutto ciò che ti può rendere felice, ma non sei felice, perché la felicità non potrà mai essere frutto dei possessi. La felicità è un tuo affiorare interiore, è un risveglio delle tue energie, è un risveglio della tua anima. (Osho)