5 Frasi con Ospitalità

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Ospitalità’

In questa collezione abbiamo scelto le frasi con ‘Ospitalità’ più belle e famose che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

I viandanti vanno in cerca di ospitalità nei villaggi assolati e nei bassifondi dell’immensità e si addormentano sopra i guanciali della terra. (Franco Battiato)
Nella vita sociale e politica non c’è niente di nuovo e non avendo più idee, il vuoto trova ospitalità naturale nei principi della carità, dell’assistenza e del soccorso. (Marco Bellocchio)
La maggior parte tra noi erano ebrei: ebrei provenienti da tutte le città italiane, ed anche ebrei stranieri, polacchi, ungheresi, jugoslavi, cechi, tedeschi, che nell’Italia fascista costretta all’antisemitismo dalle leggi razziali di Mussolini, avevano incontrato la benevolenza e la civile ospitalità del popolo italiano. (Primo Levi)
Ospitalità significa il diritto di uno straniero, che arriva sul territorio altrui, di non essere trattato ostilmente. (Immanuel Kant)
Mille diavoli! Questa gente, in quanto a ospitalità è peggio dei caledoni! Gli ci manca solo d’essere antropofaghi! Non mi stupirebbe, ma vi assicuro che non mi lascerò mangiare senza dire nulla. (Jules Verne)