62 Frasi con Sapienza

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Sapienza’

In questa collezione abbiamo selezionato le frasi con ‘Sapienza’ più belle e famose che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

Che cos’è l’uomo, quando ci pensi, se non una macchina complicata e ingegnosa per trasformare, con sapienza infinita, il rosso vino di Shiraz in orina? (Karen Blixen)
Chi aumenta sapienza, aumenta dolore. (Giordano Bruno)
Considero Mauro Bolognini un grandissimo regista: un uomo di rara sapienza professionale, di grandissimo gusto e cultura. Oltre che, per me personalmente, un amico sensibile e sincero. (Claudia Cardinale)
Fate il bene per se medesimo, senz’alcun motivo d’interesse personale; vi sarà resa la giustizia che meritate, godrete senza contrasto della reputazione di virtù e di sapienza, che si forma da se medesima in favore di quelli che così si governano senza parere di ambirla. (Confucio)
Acquista cosa nella tua gioventù, che ristori il danno della tua vecchiezza. E se tu intendi la vecchiezza aver per suo cibo la sapienza, adoprati in tal modo in gioventù, che a tal vecchiezza non manchi il nutrimento. (Leonardo da Vinci)
Di tutte le cose che la sapienza procura in vista della vita felice, il bene più grande è l’acquisto dell’amicizia. (Epicuro)
L’erudizione non insegna ad avere intelligenza… Perché in una sola cosa consiste la sapienza, nell’intendere la ragione, che governa tutto il mondo dappertutto. (Eraclito)
L’aspetto della saggezza non è cupo e tetro, non è pensieroso, è ilare e pieno di gioia. Il fine e il compimento della sapienza stanno nella giocosità felice. (Oriana Fallaci)
Vero ateo, cioè ateo nell’abituale significato della parola, non è perciò colui che nega Dio, il soggetto, ma colui che nega gli attributi dell’essere divino, quali l’amore, la sapienza, la giustizia. (Ludwig Feuerbach)
La sapienza divina aveva preveduto che Giuda, libero di non dare il bacio del traditore, l’avrebbe tuttavia dato. In tale modo essa ha adoperato il delitto dell’Iscariota a guisa di pietra nell’edificio meraviglioso della redenzione. (Anatole France)
Accumulare sapienza è male quanto accumulare denaro. Una volta o l’altra bisogna cominciare a far partecipi gli altri di ciò che si sa. (Robert Frost)
A volte la sapienza più grande consiste nel non sapere o nel fingere di non sapere. (Baltasar Gracián)
Forse Ulisse può battere la tartaruga ma senza conoscenza non c’è vera tartaruga e quindi Ulisse è solo nella corsa e forse nella corsa perde la sua sapienza e resta il gnente, il puro gnente senza tartaruga e senza coscienza fine a se stessa. (Corrado Guzzanti)
Come la pazzia, in un certo senso elevato, è l’inizio di ogni sapienza, così la schizofrenia è l’inizio di tutte le arti, di ogni fantasia. (Hermann Hesse)
In antico chi ben praticava il Tao | con esso non rendeva perspicace il popolo, | ma con esso si sforzava di renderlo ottuso: | il popolo con difficoltà si governa | poiché la sua sapienza è troppa. (Laozi)
La vecchiaia è la sede della sapienza della vita. (Papa Francesco)
Un uomo, se possiede la vera sapienza, può godere l’intero spettacolo del mondo seduto su una sedia, senza saper leggere, senza parlare con nessuno, soltanto con l’uso dei sensi e il fatto che l’anima non sappia essere triste. (Fernando Pessoa)
L’autentica sapienza risiede principalmente nel sapere insegnare agli altri avendo l’aria di non insegnare affatto, proponendo anche le cose che gli altri non sanno come se le avessero soltanto dimenticate, proponendole dunque nel linguaggio che sanno, trasparente e piano. (Alexander Pope)
La sapienza è qualcosa di superiore alla filosofia, non so se in senso religioso, ma essa è per me il massimo che possa esserci nell’uomo. (Lalla Romano)
Nessuna conoscenza, se pur eccellente e salutare, mi darà gioia se la apprenderò per me solo. Se mi si concedesse la sapienza con questa limitazione, di tenerla chiusa in me, rinunciando a diffonderla, la rifiuterei. (Lucio Anneo Seneca)
Occorre scienza, sapienza e cuore. (Luigi Maria Verzé)
Non si vuol credere se non a ciò che si comprende con la propria umana sapienza, a ciò che rientra nelle proprie categorie anche le più sublimi: ciò che le oltrepassa, la sapienza di Dio, appare irrazionale. (Hans Urs von Balthasar)
In questo momento della storia, lo scrigno della sapienza umana di tutta la biblioteca era il televisore. (Tom Wolfe)
La sapienza sanza eloquenzia è poco utile e l’eloquenzia sanza sapienza poco vale, ma fa danno. (Piovano Arlotto)
La sapienza delle nazioni è quasi sempre un frutto dell’ infelicità loro passata. (Cesare Beccaria)
La matematica, al di sopra della sua applicabilità alle scienze, possiede una luce ed una sapienza propria, e ricompensa largamente ogni essere umano intelligente che arriva a cogliere un raggio di ciò che essa è in sé. (Eric Temple Bell)
Un raggio di immaginazione o di sapienza potrebbe illuminare l’universo, e brillare nei secoli più remoti. (George Berkeley)
La buona salute è un dono della natura; le ricchezze generalmente sono effetto della sorte; ma la sapienza è la sola cosa che possa rendere un uomo utile. (Biante)
Mistificazione. La professione dei politici, la scienza dei medici, la sapienza dei recensori, la religione dei predicatori di successo: in una parola, il mondo. (Ambrose Gwinnett Bierce)
L’umana sapienza consiste nel tollerare. (Carlo Bini)
L’uomo accecato e avvilito siede nelle tenebre e non riesce a vedere la luce celeste se non lo soccorre la grazia con la giustizia contro la concupiscenza e la scienza congiunta alla sapienza contro l’ignoranza. (San Bonaventura da Bagnoregio)
Bene e naturalmente domina solo la sapienza non sofistica, ma filosofica; non eremitica, ma civile. (Tommaso Campanella)
La maggior sapienza è saper frenare la lingua nei banchetti. Non si deve mai sparlare di nessuno; altrimenti siamo esposti a farci dei nemici e ad ascoltare cose spiacevoli. (Chilone di Sparta)
Spesso la sapienza sta anche sotto un mantelletto sporco. (Cicerone)
Questa vita è una follia. Ma la grande sapienza del guerriero della luce consiste nello scegliere bene la propria follia. (Paulo Coelho)
Il silenzio può talvolta fare le veci della saggezza per il povero di spirito e della sapienza per l’ignorante. (Joseph Antoine Touissant Dinouart)
La sapienza deve spingere gli uomini a sognare cose così elevate da far loro dimenticare il sogno nell’atto di cercarle. (William Cutberth Faulkner)
Scorrerò la sapienza intera e troverò qualcosa e la studierò a fondo, così avrò qualcosa a cui aggrapparmi quando cadrò di nuovo a pezzi. (Francis Scott Key Fitzgerald)
La sapienza, come ogni altro bene prezioso, dev’essere estratta dalle viscere della terra. (Michel Foucault)
Eleggendo Papa Joseph Ratzinger la Chiesa cattolica ha mostrato innanzitutto la sua vitalità storica e la sua collaudata sapienza in quanto corpo politico, sia pure di un tipo specialissimo. (Ernesto Galli della Loggia)
Il maestro se egli davvero è saggio non vi invita ad entrare nella casa della sua sapienza, ma vi guida sulla soglia della vostra mente. (Khalil Gibran)
Mai la natura e la sapienza dicono cose diverse. (Decimo Giunio Giovenale)
La sapienza del cristiano è un non sapere e un consapere: un non sapere, e cioè un ignorare la sapienza dei sapienti: un consapere, e cioè un sapere con l’onnisapiente Cristo. (Domenico Giuliotti)
È ordine per la Città avere uomini valenti, per il corpo la bellezza, per l’anima la sapienza, per l’azione la virtù, per il discorso la verità. I contrari di questi sono disordine. (Gorgia)
Il sapere e il valore concorrono entrambi a dar grandezza. Sono due grandi doti e rendono immortali: uno vale tanto quanto sa, e il sapiente può tutto. Un uomo privo di istruzione è un mondo al buio. Consiglio e forza; occhi e mani: senza valore la sapienza è sterile. (Baltasar Graciàn)
La sapienza di questo mondo sta nel coprire con astuzia i propri sentimenti, nel velare il pensiero con le parole, nel mostrare vero il falso e falso il vero. (San Gregorio Magno)
L’eterna sapienza che governa il creato concesse questo bel cielo alla Italia, onde le fosse splendido testimonio nei suoi giorni di gloria, e conforto in quelli più lunghi della sventura. (Francesco Domenico Guerrazzi)
Molta sapienza unita a una moderata santità è preferibile a molta santità con poca sapienza. (Sant’Ignazio di Loyola)
Abba Sisoès aveva molti libri nella sua cella e molta sapienza nel suo cuore. A un giovane monaco che un giorno gli chiese:- Abba, è difficile leggere?Rispose:- Leggere è niente; il difficile è dimenticare quello che si è letto… (R. Kern)
Scienza e fede non sono rivali. La fede cerca, la religione interpreta. La scienza dà all’uomo una conoscenza che è potenza: la religione gli dà una sapienza che è controllo. La scienza si occupa soprattutto dei fatti; la religione si occupa soprattutto dei valori. (Martin Luther King)
C’è religione nella sapienza e sapienza nella religione. (Lattanzio)
Le donne, prese nell’insieme, sono veramente deficienti rispetto agli uomini? Un vecchio proverbio ci dà la risposta: Capelli lunghi, cervello corto, ma la sapienza moderna non vuol saperne; per essa, l’intelligenza femminile sta, per lo meno, all’altezza di quella degli uomini. (Paul Julius Möbius)
Ogni vita è una messa in scena ed un gioco. O impari a giocare abbandonando la sapienza, o sopportane le pene. (Pallada)
La sapienza di questo mondo è stoltezza davanti a Dio. (San Paolo)
Tutta la sapienza consiste nel diffidare de’ nostri sensi e delle nostre passioni. (Giuseppe Parini)
I libri condussero alcuni alla sapienza, altri alla follia. (Francesco Petrarca)
La paura inizia ogni sapienza, e chi non ha paura, non può sapere. (Francisco de Quevedo)
L’uomo libero, che vive secondo ragione, non è mosso dalla paura della morte, ma cerca direttamente il bene, e, quindi, a nessuna cosa pensa meno che alla morte; e la sua sapienza è una meditazione non della morte, ma della vita. (Baruch Spinoza)
Se il silenzio è d’oro, la parola è di platino. Diffonde sapienza, disperde l’ignoranza, dà fiato ai risentimenti, stimola la curiosità, solleva lo spirito e allevia la solitudine in fondo all’anima. (Jan Struther)
La Grande Sapienza tutto abbraccia, la piccola sapienza distingue; le grandi parole compongono i contrari, le piccole parole discutono di futilità. (Chuang Tzu)
L’Equità Naturale della Ragion Umana tutta spiegata è una pratica della Sapienza nelle faccende dell’utilità, poichè Sapienza nell’ampiezza sua altro non è che Scienza di far uso delle cose, qual esse hanno in natura. (Giambattista Vico)
Molti sarebbero potuti arrivare alla sapienza se non si fossero creduti già sufficientemente dotti. (Lluís Vives)