67 Frasi con Trionfo

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Trionfo’

Ecco quindi una collezione delle più famose e belle citazioni e frasi con ‘Trionfo’ da mandare e condividere con i tuoi conoscenti. Scoprile subito!

Marx è un comunista autoritario e centralista. Egli vuole ciò che noi vogliamo: il trionfo completo dell’eguaglianza economica e sociale, però, nello stato e attraverso la potenza dello Stato, attraverso la dittatura di un governo molto forte e per così dire dispotico, cioè attraverso la negazione della libertà. (Michail Bakunin)
1. Il talento venuto da lontano sembra sempre migliore di quello cresciuto in casa.2. L’assunzione di personale è il trionfo della speranza sull’esperienza.[Teoria di Loftus sull’assunzione di personale] (Arthur Bloch)
Tutto ciò che è necessario per il trionfo del male è che gli uomini di bene non facciano nulla. (Edmund Burke)
Se escono con qualunque marramucia (trappola), dandoci degli imbroglioni, disconoscendo il trionfo o ritirandosi prima delle elezioni, allora convocherò un referendum attraverso decreto per chiedere ai venezuelani se accettano che possa rimanere rieletto fino al 2031. (dal discorso alla nazione durante il programma Alò Presidente sulle elezioni del 2006) (Hugo Chavez)
L’arte è il trionfo sul caos. (John Cheever)
Ma è nell’ora del mezzogiorno che il trionfo supremo delle forze positive si risolve in rinunzia, la loro vivacità finisce in sonno, la loro pienezza in debolezza. Sappia la straniera che il giudizio verrà dalla luce meridiana. Quando la volontà di vivere si ritira, assorbita dall’indifferenza come acqua dalla sabbia.[da Otranto] (Roberto Cotroneo)
Ma in Gatsby c’era stato un cambiamento semplicemente sconcertante: splendeva, né più né meno: senza una parola né un gesto di trionfo, un benessere nuovo emanava da lui riempiendo la stanza. (Citazioni di Francis Scott Fitzgerald)
Il massimo trionfo della scienza sembra consistere nella velocità crescente con cui lo stupido può trasferire la sua stupidità da un luogo a un altro. (Nicolás Gómez Dávila)
Un ipocrita è un paziente nella doppia accezione del termine. Calcola un trionfo e sopporta un supplizio. (Victor Hugo)
Un secondo matrimonio è il trionfo della speranza sull’esperienza. (Samuel Johnson)
O ricordo, chiave d’accesso al nucleo più intimo degli esseri umani e delle esperienze vissute! Sono certo che tu sei racchiuso anche nel vino cupo, amaro e inebriante della morte come l’ultimo e decisivo trionfo dell’essere sull’esistenza.[da Lettera dalla Sicilia all’uomo nella luna] (Ernst Jünger)
Non ci furono parole nel grido né potevano esserci. I nostri più esaltanti momenti di trionfo sono sempre inarticolati. (Stephen King)
L’ineguaglianza dello sviluppo economico e politico è una legge assoluta del capitalismo. Ne risulta che è possibile il trionfo del socialismo dapprima in alcuni paesi o anche in un solo paese capitalistico preso separatamente. (Lenin)
L’esordio [di Decameron] è stato un trionfo paragonabile alla fine della Seconda guerra mondiale, ma senza il bombardamento di Dresda. Grazie a tutti. (Daniele Luttazzi)
Lo scopo ultimo della costruzione «Madonna» è per il maschio eliminare il passaggio sessuale attraverso la femminilità. L’apparente trionfo di Lei è il trionfo di Lui: la dissoluzione di qualsiasi legame con la Donna. (Ida Magli)
Ho imparato che il coraggio non è l’assenza di paura, ma il trionfo su di essa. L’uomo coraggioso non è colui che non si sente impaurito, ma colui che vince la paura. (Nelson Mandela)
Fermezza di fronte al destino, grazia nella sofferenza, non vuol dire semplicemente subire: è un’azione attiva, un trionfo positivo. (Thomas Mann)
Il mio trionfo mi sorprende da cinquant’anni. Sono fuori moda. (Corrado Mantoni)
Cerchiamo, vogliamo la patria. La volete voi pure? Volete davvero, come sussurrate all’orecchio dei nostri amici quando volete persuaderli ad essere pazienti, il trionfo di quell’idea? Lasciateci fare. (Giuseppe Mazzini)
La democrazia è sempre, per sua natura e costituzione, il trionfo della mediocrità. (Indro Montanelli)
[Sulla condanna del giudice Corrado Carnevale, poi ribaltata in seguito] Un’esecuzione, una condanna ignobile, un momento di trionfo del neofascismo etico di sinistra. (Marco Pannella)
Nessun trionfo di pace è più esaltante di un trionfo di guerra. (Theodore Roosevelt)
La svolta di Bersani? È il trionfo della pura astrattezza, siamo alla metafisica della tattica. Se il tema è l’allargamento al centro, io non capisco a che serva continuare a evocarlo. (Nichi Vendola)
Le donne rappresentano il trionfo della materia sullo spirito; gli uomini rappresentano il trionfo dell’intelletto sulla morale. (Oscar Wilde)
La televisione è il trionfo della macchina sulle persone. (Fred Allen)
Il mondo dei romani è decisamente colorato, assai più del nostro. Sono coloratissimi gli interni delle case, i monumenti, persino gli abiti delle persone che nelle occasioni importanti esibiscono un vero trionfo di tonalità. (Alberto Angela)
Grande trionfo e loda è di colui che non pecca potendo peccare. (Piovano Arlotto)
Nutro un tale risentimento verso di me per la sciocca, scellerata follia del mio cuore, che adesso ogni passata sofferenza è per me trionfo ed esultanza. (Jane Austen)
Era questo, forse, il loro trionfo definitivo su di lui. Anziché ucciderlo, gli avevano concesso di vivere e, così facendo, erano riusciti a ucciderlo. Eccola, l’estrema irrefutabile ironia della sua vita: che lo avessero ucciso, permettendogli di vivere. (Julian Barnes)
Il successo delle donne nel sollevare gli uomini dalla loro condizione di vita che somigliava quasi a quella delle bestie, che cacciavano o pescavano unicamente per il cibo, che trovavano rifugi provvisori nelle giungle, sugli alberi e nelle caverne, è stato un trionfo civilizzante. (Mary Ritter Beard)
Le statistiche sono il trionfo del metodo quantitativo, ed il metodo quantitativo è la vittoria della sterilità e della morte. (Joseph Hilaire Pierre René Belloc)
Il bambino si solleva sui piedi, fa un passo, è sopraffatto dal trionfo e dalla gioia – e cade piatto sulla faccia. È un modello per tutto quello che poi verrà! Ma impara dal bambino confuso. Barcolla di nuovo sui tuoi piedi. Alla fine arriverai al divano. (Pam Brown)
La figa, sollevata dall’essere l’imbocco di un utero da fecondare, conoscerà il suo vero trionfo sessuale, tanto che si può affermare sin da ora, con scarsa percentuale di errore, che, mentre fino a pochi decenni fa il culo era la figa del futuro, adesso la figa è il culo del presente. (Aldo Busi)
Il trionfo della salute non risiede nelle singole sostanze nutritive, ma nei cibi naturali che contengono quelle sostanze: i cibi di origine vegetale. (T. Colin Campbell)
Il trionfo sulle proprie ferite è spirituale. Senza di esso la vita sarebbe di una crudeltà ineffabile, dal momento che i problemi sono inevitabili. (Deepak Chopra)
Le armi facciano posto alla toga, il trionfo militare all’eloquenza. (Cicerone)
Una giornata noiosa è un trionfo dello spirito umano; la noia è un lusso senza precedenti nella storia della nostra specie. (Douglas Coupland)
È un classico errore scientifico il cosiddetto trionfo del pensiero razionale su quello irrazionale. (Michael Crichton)
Matisse: trionfo del gusto borghese e della promiscuità. (Salvador Dalí)
Ogni innamoramento comporta il trionfo della speranza sull’autoconoscenza. Ci innamoriamo sperando di non trovare nell’altro ciò che sappiamo essere in noi stessi: tutta la codardia, la debolezza, la pigrizia, la disonestà, il compromesso e la stupidità bruta. (Alain de Botton)
Una generazione perpetua di passioni vive nel cuore umano, talché la rovina dell’una è quasi sempre il trionfo di un’altra. (François de La Rochefoucauld)
La vita è sempre trionfo dell’improbabile e miracolo dell’imprevisto. (Henri de Lubac)
Nel corso della storia il mondo è stato devastato per assicurare il trionfo di concezioni che sono ora morte quanto gli uomini che sono morti per esse. (Henry de Montherlant)
La perfezione non esiste. Capire questo è il trionfo dell’intelligenza umana, pretendere di possederla è la forma più pericolosa di pazzia. (Alfred de Musset)
La mente celebra un piccolo trionfo ogni volta che formula un concetto. (Ralph Waldo Emerson)
Quando senti gli applausi del trionfo, fa’ che risuonino nelle tue orecchie anche le risa che hai provocato con i tuoi insuccessi. (San Josemaria Escrivà de Balaguer)
L’umorismo non è rassegnato ma ribelle, rappresenta il trionfo non solo dell’Io, ma anche del principio del piacere, che qui sa affermarsi contro le avversità delle circostanze reali. (Sigmund Freud)
Un grattacielo è allo stesso tempo un trionfo ingegneristico e una tremenda esperienza emotiva che toglie il fiato. Non solo l’altezza, ma anche la massa e le proporzioni sono il risultato delle emozioni, così come dei calcoli. (George Gershwin)
L’impresa è fatta. Il di lui cuore è in fuoco, in fiamma, in cenere. Restami solo per compiere la mia vittoria, che si renda pubblico il mio trionfo, a scorno degli uomini presontuosi, e ad onore del nostro sesso. (Carlo Goldoni)
È essenziale per il trionfo della riforma che la riforma non abbia mai successo. (William Hazlitt)
La mancanza di un’idea grande e nuova significò sempre una limitazione della forza di combattere. La convinzione del diritto d’impiegare armi anche brutali è sempre connessa con la presenza d’una fede fanatica nella necessità del trionfo d’un nuovo ordine rivoluzionario. (Adolf Hitler)
Gli occhi di Barbara Cartland erano il trionfo del mascara, simili a due piccole cornacchie spiaccicate contro una scogliera di calcare. (Clive James)
Nella vita il coraggio è una meravigliosa fusione di trionfo e tragedia. (John Fitzgerald Kennedy)
La vecchiaia non è una malattia – è forza e spirito di sopravvivenza, trionfo su ogni tipo di vicissitudini e delusioni, sfide e malattie. (Maggie Kuhn)
Non importa se non passeremo tra gli applausi e i lanci di rose sotto l’arco di trionfo, importa solo tirare su la testa e dire io ci sono, io ci provo, non voglio sconfiggere nient’altro che l’inerzia e l’apatia. (Marco Lodoli)
L’amore è il trionfo dell’immaginazione sull’intelligenza. (Henry Louis Mencken)
Quando sei molto stanco anche il momento del trionfo non sembra più che parte dello stesso brutto sogno. (Nicholas Monsarrat)
Il trionfo delle demagogia è momentaneo, ma le rovine sono eterne. (Charles Peguy)
Han diritto agli allori del trionfo coloro che, conoscendo meglio di tutti i benefici della pace, non si sono sottratti alle sofferenze della guerra. (Pericle)
Tutte le volte che osservo forme di tradimento ‘trionfale’ ho un senso profondo di frustrazione e di inganno. E questo anche in campo politico o nella vita civile e culturale. Quando vedo non tanto il peccato (siamo tutti peccatori), ma il trionfo del peccato, provo un grande fastidio. (Giuseppe Pontiggia)
Nel corso della storia, è stata l’inattività di coloro che avrebbero potuto agire; l’indifferenza di coloro che avrebbero dovuto saperlo più degli altri; il silenzio delle voci quando più erano importanti; che ha reso possibile il trionfo del male. (Negus Hailè Selassiè I)
A tutti hanno insegnato la fatica, l’onestà, il trionfo del bene. È inspiegabile che tutti questi abitanti dell’oasi ecologica Plasmon poi da grandi siano diventati gli italiani come li conosciamo. (Guia Soncini)
Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità: vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo. (Sun Tzu)
Io vado in trionfo e torno. Che ci metto? Faccio una volata. (Totò)
La mia storia è stata composta come un acquisto per l’eternità, non già da udirsi per il trionfo nella gara di un giorno. (Tucidide)
Il grande trionfo dell’avversario è farvi credere quello che dice di voi. (Paul Valéry)
Un trionfo nell’arte dell’imbalsamazione. (Gore Vidal)