73 Frasi con Vittime

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Vittime’

Guarda questa lista di frasi con ‘Vittime’ che più di tutte ci hanno colpito e segnato profondamente. Eccole!

Spero di sbagliarmi, ma temo che l’Iraq stia per trasformarsi nel più grande disastro nella politica estera americana: peggio del Vietnam, non nel numero di vittime, ma in termini di conseguenze impreviste e di ripercussione attraverso la regione. (Madeleine Albright)
Siamo vittime di tante mistificazioni. L’11 settembre sembra una bella messa in scena. Ci terrorizzano con gli arabi, con al Qaeda, quando dovremmo temere chi ci dice che l’unica salvezza è continuare a consumare, sempre di più. (Bianca Balti)
Può un vero cristiano amare il capitalismo? Perché se è vero che da un lato è stato possibile quantificare le vittime del comunismo, le vittime del capitalismo, invece non vengono quantificate da nessuno. (Andrea Camilleri)
Tutti saremo messi tra gli assassini e i persecutori, anche le vittime, solo per essere vissuti in questo secolo. (Guido Ceronetti)
La tristezza è un ricatto è il delictum perfecto | cha fa vittime più della peste e non desta sospetto. (Lorenzo Cherubini)
Se tu penserai e giudicherai da buon borghese | li condannerai a cinquemila anni più le spese. | Ma se capirai, se li cercherai fino in fondo | se non sono gigli son pur sempre figli, | vittime di questo mondo. (Fabrizio De André)
Assistiamo impotenti al dolore di tante famiglie che vedono i loro figli finire miseramente vittime o mandanti delle organizzazioni della camorra. (Giuseppe Diana)
Ci sono persone che soffrono oltre ogni immaginazione. Sono persone innocenti, che portano un proprio fardello. Sono le vittime dei peccati degli altri. E mentre è difficile vedere, è importante capire che queste persone esistono. (Mia Farrow)
Craxi ha commesso l’errore di spacciare i compagni suicidi (per la vergogna di essere stati colti con le mani nel sacco) come vittime di complotti antisocialisti:.. è una menzogna, onorevole. Che cosa vuole che importi a Di Pietro delle finalità politiche. (Vittorio Feltri)
Quando un uomo sta con una donna bellissima, viene supercorteggiato perché le altre donne si mettono in competizione con la bellissima. È molto eccitante poter rubare l’uomo di una bellissima. E gli uomini si offrono come vittime sacrificali. (Edwige Fenech)
La mia elezione a presidente della camera è il segno della fine del dopoguerra e il discorso del presidente della Repubblica sulle vittime del terrorismo, senza distinzione fra destra e sinistra, conclude un lungo percorso della storia repubblicana. (Gianfranco Fini)
Gli ebrei quando sostengono di essere il popolo eletto da Dio creano in realtà il razzismo di cui saranno poi tragicamente vittime, perché se il mio popolo è eletto da Dio è chiaro che tutti gli altri sono popoli di serie B.[da una conferenza, 2011] (Massimo Fini)
Le vittime sono anch’esse colpevoli, se non altro dei nostri rimorsi. (Antonio Fogazzaro)
La guerra permette alla gente di essere veramente se stessa: i sadici diventano torturatori, gli psicopatici sono ottimi soldati da mandare in prima linea; sia i prepotenti che le vittime hanno la possibilità di giocare il proprio ruolo fino in fondo, e le puttane sono sempre occupate. (Ken Follett)
[Stalin] È il padre di cui i comunisti non si sono mai liberati. In Italia hanno commesso il tragico errore di non fare i conti con il proprio passato e con le vittime del comunismo. Se lo avessero fatto a quest’ora l’Italia sarebbe tutta con loro. (Giorgio Forattini)
Gli italiani devono capire che è lui [Renzi] la vostra ultima chance. Da complici o vittime del sistema, dovete diventarne degli scardinatori. E Renzi deve cercare di essere il catalizzatore di questa impresa.[Febbraio 2014] (Alan Friedman)
La globalizzazione culturale è una forma di totalitarismo; la tv è totalitarismo, le persone che stanno quattro ore al giorno davanti la tv sono vittime del totalitarismo. (Jean-Luc Godard)
Pochi uomini sopporterebbero la propria vita se non si sentissero vittime della sorte. (Nicolás Gómez Dávila)
Il lato diabolico della malinconia è quello non solo di far ammalare le sue vittime, ma anche di renderle presuntuose e miopi, addirittura quasi superbe. (Hermann Hesse)
Proprio perché ho una fondazione che aiuta le vittime di discriminazioni, violenze e abusi, mi rendo conto che l’universo umano è complesso e ogni storia è una storia a sé. (Michelle Hunziker)
Abele fu il primo a scoprire che le vittime morte non protestano. (Stanislaw Jerzy Lec)
Fino a quando gli uomini non avranno imparato a discernere, sotto qualunque frase, dichiarazione e promessa morale, religiosa, politica e sociale, gli interessi di queste o quelle classi, essi in politica saranno sempre, come sono sempre stati, vittime ingenue degli inganni e delle illusioni. (Lenin)
Mi è capitato in una strada buia, di prendere il cellulare dalla borsa e fingere: Sì, sto arrivando. Ci si sente sempre un po’ prede, vittime potenziali, per il solo fatto di essere donne. (Miriam Leone)
Penso con orrore a chi crede che le calamità possano essere un pretesto per fare buoni affari. Il terremoto, le vittime, la desolazione che ne consegue meritano ben altri sentimenti e ben altra pietà. (Gianni Letta)
La chiesa cattolica ha deciso di dare un milione di dollari alle vittime degli abusi sessuali dei parroci pedofili in America. Fanno più o meno un dollaro a testa… (David Letterman)
O donne, voi siete le vittime del tempio in cui siete adorate. (Madame de Staël)
[Sul femminicidio] Mi hanno sempre colpito le vittime che non denunciano all’inizio atti violenti pensando che una scenata di gelosia sia amore. Poi diventa troppo tardi. (Myrta Merlino)
Provo una grande compassione per le vittime che hanno perso la vita sulle montagne e penso alle famiglie che sono a casa. La montagna porta gioia e sofferenza in egual misura. Chi ha arrampicato e continua a farlo, è entrato nella vita degli altri. (Reinhold Messner)
Ma che feci empi numi! Io non macchiai | di vittime profane i vostri altari. | né mai di fiamma impura | feci l’are fumar per vostro scherno. | Dunque perché congiura tutto il ciel contro me, tutto l’inferno? (Pietro Metastasio)
Se la guerra non mi annovera tra le sue vittime, tornerò coperto di gloria e con la stima di tutti i miei concittadini. (Gioacchino Murat)
Il senso di colpa è un fenomeno assurdo: non sono mai i colpevoli a soffrirne. Spesso sono le vittime a farsene carico, solo perché occorre che qualcuno se ne faccia carico. (Amélie Nothomb)
Ho descritto donne sole, disperate e umiliate, spesso vittime di uomini, e quasi sempre alla ricerca di una catarsi dei sentimenti che non arriva. Questo è il mio territorio, un territorio che conosco bene per un’esperienza acquisita a caro prezzo. (Edna O’Brien)
Nel tennis c’è il doping come in quasi tutti gli sport. Non credo agli atleti vittime, che prendono le cose senza saperlo. Allora non sono vittime, sono deficienti. La verità è che poi beccano sempre chi vogliono beccare. Conta molto la forza politica di una nazione. (Adriano Panatta)
Le prime vittime sono sempre gli innocenti. (J.K. Rowling)
Il fascismo non è definito dal numero delle sue vittime, ma dal modo con cui le uccide. (Jean-Paul Sartre)
I tagli all’università sono necessari? Prima di rispondere, fermiamoci a pensare che le principali vittime saranno i nostri giovani migliori, condannati al forzato esilio. (Salvatore Settis)
Le vittime della censura non sono soltanto i personaggi imbavagliati per evitare che parlino. Sono anche, e soprattutto, milioni di cittadini che non possono più sentire la loro voce per evitare che sappiano. (Marco Travaglio)
Non credo nei demoni. L’indifferenza e il malinteso possono creare situazioni malvagie. Il più delle volte le persone che sembrano impersonare il male sono in realtà vittime delle azioni del male. (Max von Sydow)
La storia non è altro che una compilazione delle deposizioni fatte dagli assassini circa le loro vittime e sé stessi. (Simone Weil)
Ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni dove gli animali agonizzano senza cibo e senz’acqua diretti al macello. (Marguerite Yourcenar)
La probabilità di morire assassinati nel Nord della California è una su ventimila e in genere si tratta di eventi di cui sono vittime altre persone, raramente capitano a noi. (Isabel Allende)
L’argomento dei creazionisti è così debole che il solo modo in cui possano sentirsi sicuri di sostenerlo è di assicurarsi che le loro vittime non abbiano mai sentito parlare di altro. (Isaac Asimov)
Gli uomini che non cercano di sedurre le donne sono destinati ad essere vittime di donne che cercano di sedurli. (Walter Bagehot)
Le rivoluzioni cruente sono spesso necessarie, a causa della stupidità umana; ma sono sempre un male, un male mostruoso e un grande disastro, non solo per quanto riguarda le vittime, ma anche per ciò che concerne la purezza e perfezione dell’idea nel cui nome avvengono. (Mikhail Bakunin)
I cannoni tuonano… membra volano in tutte le direzioni… si possono sentire i lamenti delle vittime e gli ululati di quelli che effettuano il sacrificio… è l’Umanità in cerca di felicità. (Charles Pierre Baudelaire)
Le vittime decidono di essere vittime; furto, aggressione o incidente stradale che fosse, ogni sventura era solo il modo in cui certe persone inadeguate si segnalavano alla sua attenzione. E chiunque, avendone l’occasione, è potenzialmente inadeguato. (Alan Bennett)
Gli attori sono vittime di registi e produttori. (Helena Bonham Carter)
Abbiamo assistito in preda all’incredulità agli eventi di Parigi e i nostri cuori sono vicini alle vittime e alle loro famiglie. Siamo devastati per la perdita di vite al concerto degli Eagles of Death Metal e i nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla band e ai suoi fan. (Bono)
Come ci rende fieri l’essere vittime di una grave ingiustizia! Da oggi in avanti ci sentiamo in credito. (Francesco Burdin)
L’uomo è il solo animale che può restare in termini amichevoli con le vittime che intende mangiare fino a quando le mangia. (Samuel Butler)
E’ il male il vero motore di ogni racconto: gli eroi e le vittime sono solo uno strumento, perché ai lettori non interessa la vita quotidiana, hanno già la loro. (Donato Carrisi)
Una delle valide ragioni per non contrarre matrimonio, è che non si è del tutto vittime di una donna fintanto che essa non è divenuta nostra moglie. (Nicolas Chamfort)
Parliamo con indignazione o entusiasmo; parliamo di oppressione, crudeltà, crimine, devozione, sacrificio di sé, virtù, e non conosciamo nulla di concreto dietro le parole. Nessuno sa che cosa significhi la sofferenza e il sacrificio — eccetto, forse, le vittime dello scopo misterioso di queste illusioni. (Joseph Conrad)
Come la notte non scende all’improvviso, così anche l’oppressione. In entrambi i casi c’è una penombra dove tutto sembra apparentemente immutato. Ed è in una simile penombra che noi tutti dobbiamo essere consapevoli del cambiamento nell’aria – per quanto impercettibile – o si resterà vittime involontarie dell’oscurità. (William Orville Douglas)
La favola insegna che quelli che tradiscono l’amicizia, anche se riescono a sfuggire alla vendetta delle vittime, per l’impotenza di queste, non possono in ogni caso sfuggire alla punizione del cielo. (Esopo)
La droga ha distrutto un numero di vite dieci volte superiore a quello delle vittime dell’11 settembre, metà delle quali causate dalla sostanza chimica chiamata cocaina. (Frederick Forsyth)
Questa è la storia di un vinto, ce ne sono tanti, purtroppo, che sognano una casa, una famiglia, invece trovano l’abbandono, la disperazione. Non sono loro le vittime, sono io, siamo noi, perché non ci rendiamo conto dell’indifferenza. (Don Andrea Gallo)
Col concetto di karma, cambia completamente la prospettiva: non siamo più vittime di un destino ineluttabile, ma artefici del nostro futuro! (Valter Giraudo)
Le persone che si considerano vittime delle circostanze resteranno sempre delle vittime a meno che sviluppino per la loro esistenza una visione più grande. (Stedman Graham)
Ahimè! Indipendentemente dal loro destino, le piccole vittime giocano! Non hanno senso dei mali a venire, né si preoccupano al di là dell’oggi. (Thomas Gray)
Siamo noi le vittime dei nostri stessi problemi. (Jimmy Greaves)
La coscienza animale non si estende al di là dell’attimo presente, né a essa si affaccia l’idea che le sue vittime possono estinguersi… l’animale distrugge e non produce… il piacere dell’animale è strettamente limitato al livello della sensazione, senza giungere a quello percettivo. (Frank Herbert)
Legge implacabile della natura: o divorare, o essere divorati. Popoli e individui, o vittime o carnefici. (Mariano José de Larra)
Gli esperti vittimologi stimano che il 91,2 per cento delle popolazioni del Nord America e dell’Europa sono ora qualificate come vittime, almeno nello loro stesse menti. (John Leo)
Compara i resoconti delle vittime di stupro con quelli delle donne che hanno fatto sesso. Sono molto simili… L’unica grande differenza fra il sesso (normale) e lo stupro (anormale) è che il normale capita così spesso che è difficile far notare ad una persona ciò che di sbagliato c’è in esso. (Catherine Alice MacKinnon)
Accade ovunque, compreso il Sudafrica. Si sogna l’eccezionalità senza avere nessun talento. Siamo inquieti, nevroticizzati e vittime del non piacerci mai abbastanza. (Gabriele Muccino)
Il tentativo di trasformare le persone in vittime permanenti a prescindere dalle circostanze costringe la vittima al ruolo di vittimizzata, che è un’altra forma di violenza, piú sottile e pervasiva, perché impone una condizione di passività che preclude la facoltà di riscattarsi. (Michela Murgia)
Nove vittime di guerra su dieci sono morte per un colpo di pistola. (Andrew Niccol)
Riguardo a sacrificio e spirito di sacrificio le vittime la pensano diversamente dagli spettatori: ma da tempo immemorabile non si è mai data loro la possibilità di dirlo. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
Tutti i bambini sono vittime di abusi, se consideriamo le azioni di chi ci governa. (Tim Roth)
Nessun popolo al mondo si lascia imbrogliare con la classe degli italiani. Non siamo ingenui, tutt’altro. Siamo dei signori che, nell’esser vittime di piccoli inganni, vedono la prova della propria nobiltà. (Beppe Severgnini)
Pochi sono i mali senza rimedio: fa più vittime la disperazione che la speranza. (Marchese di Vauvenargues)
A questo cimitero di vittime della crudeltà umana nel nostro secolo si aggiunge ancora un altro grande cimitero: il cimitero dei non nati, cimitero degli indifesi, di cui perfino la propria madre non conobbe il volto, acconsentendo, oppure cedendo alla pressione, perché venisse loro tolta la vita ancora prima di nascere. (Papa Giovanni Paolo II)