79 Frasi con Sceglie

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Sceglie’

In questa repertorio abbiamo scelto le frasi con ‘Sceglie’ più famose e belle che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

Chi sceglie la politica sia consapevole della misura e della sobrietà che viene richiesta. I comportamenti licenziosi e le relazioni improprie sono in se stessi negativi e producono un danno sociale a prescindere della loro notorietà. (Angelo Bagnasco)
È importante vedere come la gente sceglie i nomi. Morire e dare nomi – non si fa altro di sincero, probabilmente, per tutto il tempo che si campa. (Alessandro Baricco)
Sulle carni bianche gli studi non hanno dimostrato una correlazione con il cancro. In questo caso però penso ai danni degli allevamenti intensivi, degli ormoni e degli antibiotici che vengono utilizzati. Quindi se si sceglie di mangiarla meglio sceglierla di elevata qualità. E meglio non superare le tre porzioni a settimana. (Marco Bianchi)
Non è un governo arrogante quello che sceglie delle priorità. E’ irresponsabile quello che non riesce a sceglierle. (Tony Blair)
Uno sceglie tra i sogni quelli che gli riscaldano meglio l’anima. (Louis-Ferdinand Céline)
Una civilizzazione che si dimostra incapace di risolvere i problemi che crea il suo stesso funzionamento è una civilizzazione decadente. Una civilizzazione che sceglie di chiudere gli occhi ai suoi problemi più cruciali è una civilizzazione pregiudicata. Una civilizzazione che inganna con i suoi principi è una civilizzazione moribonda. (Aimé Césaire)
C’è chi l’amore lo fa per noia | chi se lo sceglie per professione | bocca di rosa né l’uno né l’altro | lei lo faceva per passione. (Fabrizio De André)
Oltrepassare la linea gialla rappresenta quel momento della vita in cui un uomo, a volte consapevolmente, altre inconsapevolmente, intraprende una strada piuttosto che un’altra. È una scelta difficile, perché la via che si sceglie di percorrere può cambiare irrimediabilmente il nostro futuro. (Luciano De Crescenzo)
Ogni persona d’onore sceglie di perdere piuttosto il proprio onore che la propria coscienza. (Michel de Montaigne)
Nessuno sceglie un male, riconoscendolo come male, ma, allettato da esso perché sembra un bene se considerato in confronto con un male più grande, egli cade in trappola. (Epicuro)
Catturare un cervo è abbastanza semplice. Si organizza uno spettacolo di spogliarello di vigogne e si mettono i manifesti nelle zone abitualmente battute dai cervi. Allo spettacolo si presenteranno svariati cervi, si sceglie quello da catturare e zac, mentre gli altri si lasciano tranquilli a guardare. (Gene Gnocchi)
La tv non può essere vista come la causa di disgrazie e dolori. Ognuno sceglie quello che vuole. (Vanessa Incontrada)
[Su Arancia meccanica, film del 1971] L’uomo deve poter scegliere tra bene e male, anche se sceglie il male. Se gli viene tolta questa scelta egli non è più un uomo, ma un’arancia meccanica. (Stanley Kubrick)
Gli anziani tendono a non vedere – l’hanno dimenticato! – l’essere nascosto nella giovane creatura, il più forte e più potente fra i personaggi che abitano un corpo adolescente, l’essere che istruisce, sceglie l’esperienza – e protegge. (Doris Lessing)
Io e te ci siam tolti le voglie, ognuno i suoi sbagli. È un peccato per quelle promesse, oneste ma grosse. Ci si sceglie per farselo un po’ in compagnia, questo viaggio in cui non si ripassa dal via. (Luciano Ligabue)
Lo scrittore sceglie in primo luogo di essere inutile. (Giorgio Manganelli)
Mi piace chi sceglie con cura le parole da non dire. (Alda Merini)
Se non ti piace l’azione e l’eccitazione, non si sceglie di lavorare nella polizia. (Eliot Ness)
Seguire Gesù da vicino non è facile, perché la strada che Lui sceglie è la via della croce.[Twitter, 18 aprile 2014] (Papa Francesco)
L’ambiente dello spettacolo sceglie personaggi che hanno fatto parte del mondo dello sport perché sono simpatici, spontanei, sani e danno un buon esempio. […] Per lo spettatore invece c’è la possibilità di scoprire il personaggio fuori dal suo ambiente. Lo share e l’interesse vengono così catturati. (Massimiliano Rosolino)
È la bacchetta che sceglie il mago, lo ricordi. Credo che da lei dobbiamo aspettarci grandi cose, signor Potter… Dopo tutto, Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato ha fatto grandi cose… terribili, è vero, ma grandi.[Olivander] (J.K. Rowling)
Gli uomini se non hanno fatto sesso per tre giorni si prendono chiunque capiti loro a tiro, anche una donna che non piace sono disposti a coprirla con un cuscino: per le donne non è così. La donna sceglie, è esigente. (Ilona Staller)
Tenete sempre a mente che il riso che bussa alla vostra porta e chiede: posso entrare? non è vero riso. no! Il riso è un re e va e viene quando e come gli pare. Lui non chiede a nessuno, lui non sceglie il momento più adatto. (Citazioni di Bram Stoker)
Non si sceglie di essere transessuale. Prendo la metro e non voglio essere guardata. (Lea T)
Uno scrittore non sceglie i suoi argomenti, sono questi ultimi a sceglierlo. (Mario Vargas Llosa)
Ciascuno di noi sceglie liberamente di amare i propri amici senza essere condizionato dall’istinto. L’amore che si manifesta nell’amicizia può esistere fra uomo e donna, fra donna e donna, fra uomo e uomo. (Paramhansa Yogananda)
Chi vota non sceglie il migliore, il più onesto, il più capace, ma chi gli somiglia. E dal momento che gl’imbecilli sono la maggioranza, di che ti lamenti? (Pino Aprile)
Cittadino è colui che insieme partecipa al governare e all’essere governato, ed è diverso a seconda di ciascuna costituzione, però in rapporto alla costituzione migliore è colui che ha la facoltà, e sceglie, di essere governato e di governare, tendendo alla vita secondo virtù. (Aristotele)
Ogni cosa sulla terra ha un doppio carattere, come una miscela di sabbia e di zucchero. Sii come la saggia formica che sceglie solo lo zucchero e non tocca la sabbia. Per la colpa di molti non giudicare il tutto. (Haidakhan Babaji)
La letteratura non può rispecchiare tutto il nero della vita. Il motivo principale è che la letteratura sceglie e la vita no. (Pío Baroja)
Fra due si sceglie il minore. Preventivo. (Claudio Batta)
Un libro sceglie i suoi lettori come un commedia sceglie il suo pubblico. (Alan Bennett)
Regola generale di tutte le grazie singolari partecipate a una creatura ragionevole è che quando la condiscendenza divina sceglie qualcuno per una grazia singolare o per uno stato sublime, concede alla persona così scelta tutti i carismi che le sono necessari per il suo ufficio. (San Bernardino da Siena)
Così come il bruco sceglie le foglie più belle per deporvi le proprie uova, così il prete lancia la sua maledizione sulle gioie più belle. (William Blake)
Essere buoni può non essere affatto bello […] Essere buoni può essere orribile. […] Che cos’è che Dio vuole? Dio vuole il bene o la scelta del bene? Un uomo che sceglie il male è forse in qualche modo migliore di un uomo cui è stato imposto il bene? (Anthony Burgess)
Il padre, per quanto imperfetto, di un perfetto Scrittore è costituito da tutti gli altri Scrittori che lo Scrittore si sceglie (unico fra gli umani, Egli si sceglie la paternità), ma la madre o è quella o è meglio che sia orfano del tutto. (Aldo Busi)
La fantasia è una specie di macchina elettronica che tiene conto di tutte le combinazioni possibili e sceglie quelle che rispondono a un fine, o che semplicemente sono le più interessanti, piacevoli, divertenti. (Italo Calvino)
La povertà non si sceglie, ma si può conservare. (Albert Camus)
Le questioni fondamentali della politica non sono la libertà, la giustizia, l’uguaglianza. Si tratta di temi importanti ma, in qualche misura, derivati. La questione fondamentale è la scelta, cioè chi sceglie cosa, per chi e in base a quali criteri. (Gianrico Carofiglio)
Ogni generazione si sceglie per istinto i suoi Santi, che saranno non quel che il popolo vuole bensì quello di cui il popolo abbisogna. (Gilbert Keith Chesterton)
Si scorge sempre il cammino migliore da seguire, ma si sceglie di percorrere solo quello a cui si è abituati. (Paulo Coelho)
Un uomo sceglie una donna, e viceversa, nella speranza che ci sia almeno uno o una al mondo capace di perdonare tutto quello che fa, o che almeno ci provi. (Alessandro D’Avenia)
Lo schiavo che obbedisce, spesso sceglie di obbedire. (Simone de Beauvoir)
Chi sceglie di agire in accordo con questi valori indiscussi rifiutandosi di mangiare gli animali (laddove tutti concordano che così facendo si riducono il numero degli animali maltrattati e la propria impronta ecologica) è spesso considerato marginale o addirittura estremista. (Jonathan Safran Foer)
In alcuni casi sei tu a fare delle scelte nella vita e in altri è la vita che sceglie per te. (Gayle Forman)
Colui che sceglie l’inizio di una strada sceglie anche il posto dove conduce. È il mezzo che determina il fine. (Harry Emerson Fosdick)
La tendenza al piacere – la libido, come noi diciamo – sceglie i suoi oggetti senza inibizioni, e di preferenza proprio quelli proibiti. Non solo la donna altrui, ma soprattutto oggetti incestuosi, consacrati dalla convenzione umana, la madre e la sorella per l’uomo, il padre e il fratello per la donna. (Sigmund Freud)
Lo scapolo è colui il quale, per non fare infelice una sola donna, sceglie di renderne tante felici. (Carlos Gardel)
La donna sceglie l’uomo che poi la sceglierà! (Vittorio Gassman)
L’amico è quello che non senti anche per anni ma che rimane per te amico come il primo giorno. L’amico è colui che conosci benissimo e nonostante questo continui ad essergli amico. Perché l’amico si sceglie, non si subisce. (Giulio Cesare Giacobbe)
La Verità sceglie il silenzio per trasmettere alle anime amate quel che vuole significare. (Khalil Gibran)
Ognuno si sceglie un padrone, poi lo imita; a volte non sceglie nemmeno il padrone da imitare; accetta un padrone già scelto. (André Gide)
Avere coraggio significa non mollare e riprovare anche se le cose sembrano non andare per il verso giusto. Dunque, il coraggio di vivere parte e dipende da noi. Chi sceglie di vivere rimandando a domani o aspettando che siano le circostanze esterne a cambiare le cose, faticherà molto ad autorealizzarsi. (Valter Giraudo)
Il poeta sceglie, elegge, nella massa del mondo, quello che deve preservare, cantare, salvare, e che s’accorda al suo canto. (Édouard Glissant)
Colui che lungamente medita, non sempre sceglie la cosa migliore. (Goethe)
La carriera è un sentiero tracciato per voi da un’autorità esterna. Chi è veramente libero, invece, sceglie il proprio sentiero tra i boschi. (Tom Hodgkinson)
Un poeta non sceglie il suo soggetto, viene scelto da lui. (P. D. James)
Chi ammira e sente di non poter essere felice abbandonandosi (a questa emozione) sceglie di diventare invidioso dell’oggetto della sua ammirazione. Quindi parla un’altra lingua – ciò che realmente ammira diviene nelle sue parole una cosa stupida, insignificante e bizzarra. L’ammirazione è la resa felice; l’invidia è l’infelice auto-affermazione. (Søren Aabye Kierkegaard)
Ciascuno di noi sceglie quali pesi portare. (Brandon Lee)
Una donna che deve scegliere tra la felicità in amore e la ricchezza sceglie ambedue. (Felicien Marceau)
Indeciso tra l’ideologia della stupidità e la stupidità dell’ideologia, sceglie il Saggio l’ideologia della stupidità dell’ideologia. (Karl Marx)
Che importanza ha quale strada si sceglie per giungere al Vero? Quel che conta sapere è che non si arriverà mai a scoprirlo. (Indro Montanelli)
Dio dimostra il proprio disprezzo per la ricchezza col tipo di persone che sceglie per riceverla. (Austin O’Malley)
Come mai nessuno, nessuno vive contento della sorte che sceglie o che il caso gli getta innanzi e loda chi segue strade diverse? (Orazio)
Vedi, ognuno sceglie la propria vita, l’hai detto tu stesso qualche minuto fa. A volte anche le strade sbagliate possono essere giuste, o viceversa. L’importante è seguire noi stessi e i nostri sogni, perché solo se riusciremo a fare questo potremo dire di avere scelto bene per noi. (Melissa Panarello)
Per comandare un vascello non si sceglie il passeggero di casato più nobile. (Blaise Pascal)
La virtù non ha padrone; secondo che la onori o la spregi, ciascuno ne avrà più o meno. La responsabilità è di chi sceglie, il dio non è responsabile. (Platone)
La scelta è senza dubbio il fondamento di ciò che intendiamo per identità: si sceglie di essere e di divenire così, e non altrimenti. (Francesco Remotti)
Nessuna donna può definirsi libera se non possiede e controlla il proprio corpo. Nessuna donna può definirsi libera fino a che non sceglie coscientemente se vuole oppure no essere una madre. (Margaret Sanger)
La felicità non cade dal cielo, la felicità sceglie e noi non siamo nella lista. (Riccardo Scamarcio)
La pubblicità non sceglie per nessuno. Permette di scegliere meglio. E basta. (Jacques Seguelà)
– Devo saperlo Saphira. Perché io?- Si sceglie un capo, per il suo cuore.- Ma io non sono senza paura!- Senza paura non c’è coraggio! Ma quando siamo insieme, sono i nostri nemici a dover avere paura. (Ed Speleers)
Il riso che bussa alla vostra porta e chiede: posso entrare? non è vero riso. No! Il riso è un re e va e viene quando e come gli pare. Lui non chiede a nessuno, lui non sceglie il momento più adatto. (Bram Stoker)
Mi sono spesso chiesto se la solitudine esaspera la sensibilità o se si sceglie la solitudine perché si è esasperati dalla sensibilità. (Susanna Tamaro)
Soltanto l’amore è in grado di unire gli esseri umani in modo tale da completarli e appagarli, poiché esso solo li sceglie e li congiunge tramite ciò che v’è in loro di più profondo. (Pierre Teilhard de Chardin)
– Carl: Chi scopre la meteora sceglie il nome, è esatto?- Dan Truman: Sì, è così, è esatto.- Carl: Voglio chiamarla Dotty, come mia moglie: stramaledetta vipera velenosa dalla quale non esiste scampo!- Dan Truman: È un pensiero affettuoso! (Billy Bob Thornton)
Ricordo esattamente l’istante in cui nel mezzo della folla annoiata mi sono accorto del tuo sguardo incantato. In quel momento ho capito cosa deve provare un’anima sperduta quando, tra tanti corpi, riconosce quello in cui sceglie di reincarnarsi… (Giuseppe Tornatore)
Non si sceglie cosa amare, si è scelti. (James Van Der Beek)
La vita è accettare le responsabilità o evaderne, è questione di assolvere gli obblighi od evitarli. A ciascun uomo viene continuamente offerta la scelta, e dal modo in cui sceglie puoi correttamente valutarlo. (Ben Ames William)