8 Frasi con Esecutivo

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Esecutivo’

In questa collezione abbiamo selezionato le frasi con ‘Esecutivo’ più belle e famose che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

Cambiare le cose è l’essenza del comando; cambiarle prima di chiunque altro è creatività.[Prima legge di Jay sul comando]1. Pensa prima di agire; tanto non sono soldi tuoi.2. Nessun esecutivo farà mai uno sforzo per dimostrare di essersi sbagliato.3. Se un’azione richiede calcoli sofisticati per giustificarsi, non compierla.[Verità dell’amministrazione] (Arthur Bloch)
Una parte della magistratura si è avvicinata troppo al potere. Io rimango colpito quando vedo i magistrati che Mastella ha portato al ministero. Tutte persone che hanno ricoperto ruoli di vertice in Anm e nel Csm. La vicinanza dei giudici al potere esecutivo condiziona l’indipendenza e l’autonomia della magistratura. (Luigi De Magistris)
L’intellettuale esecutivo e l’operaio lavorano; l’intellettuale creativo si esprime. (Domenico De Masi)
È proprio durante la guerra che il potere esecutivo dispiega la sua terribile energia ed esercita una specie di dittatura, la quale atterrisce la libertà. (Maximilien de Robespierre)
Che bei fiorellini azzurri.Stai guardando il fiore del futuro disse Donald, il Direttore Esecutivo della comunità Nuovo Sentiero. Ma non è per te.”Perché non è per me? domandò Bruce.Perché ne hai già avuto, e in gran quantità rispose il Direttore Esecutivo. (Philip K. Dick)
Serve una vasta coalizione con un programma ben definito proprio e solo per restituire il sistema ad una corretta fisiologia democratica, che consenta nell’alternanza il formarsi di esecutivo in grado finalmente di governare un paese seriamente riformato e capace perciò di competere liberamente in Europa (Gianni Letta)
Io non giudico le aziende dal loro Direttore Esecutivo o dalle persone che volano sui jet della società, io giudico un’azienda dalle persone reali, quelle che rispondono al telefono e che ti portano i bagagli. (Patricia Fripp)
L’accumulazione di tutti i poteri, legislativo, esecutivo e giudiziario, nelle stesse mani, di uno solo o di tanti soggetti, ereditari, autonominati o elettivi, si può considerare effettivamente la definizione stessa di tirannia. (James Madison)