82 Frasi con Deserto

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Deserto’

Leggi una grande collezione di frasi con ‘Deserto’ e citazione famose che potrai postare sui social.

Se potessi tornerei nel deserto egiziano dove ho suonato nel 2008. Un luogo davvero poetico. Per arrivare al concerto il pubblico era stato trasportato a bordo di 500 jeep, ma erano i beduini a fare strada affidandosi unicamente alle stelle. (Giovanni Allevi)
Una notte un uomo si svegliò in mezzo al deserto, senza sapere quanto aveva camminato, né perché. (Stefano Benni)
È un deserto questa gente con la sabbia in fondo al cuore. (da Romanza) (Andrea Bocelli)
Probabilmente mi affascina di più chi affronta con ottimismo i mille problemi quotidiani della vita di chi attraversa il deserto in monopattino. (Bruno Bozzetto)
Il Posto delle Volpi del Deserto era soltanto uno spettacolo qualsiasi con appena la giusta sfumatura di dimostrazione. Lasciateci in pace. (William Burroughs)
Come rimedio alla vita di società suggerirei la grande città. Ai giorni nostri, è l’unico deserto alla portata dei nostri mezzi. (Albert Camus)
Il deserto è il mio elemento naturale: il posto dove sto meglio. (Claudia Cardinale)
Le dune si trasformano con il vento ma il deserto rimane sempre uguale. (Paulo Coelho)
Il Poeta deve avere l’orecchio di un arabo selvaggio che ascolta il silenzio del deserto, l’occhio di un indiano mentre segue le orme del nemico sulle foglie nei sentieri della foresta, e il tatto di un cieco che tocca il viso di un bambino amato. (Samuel Taylor Coleridge)
Noè era il prediletto del Signore: viveva nel deserto divorato dalla sete e dai pidocchi. (Giobbe Covatta)
La montagna è per me un luogo deserto dove si vede il mondo com’era senza di noi e come sarà dopo. (Erri De Luca)
Ciò che rende bello il deserto, disse il piccolo principe, è che da qualche parte nasconde un pozzo. (Antoine de Saint-Exupéry)
Di politica non sono l’esperto | Ma dicono L’Italia sarà presto un deserto | Tra vent’anni saremo tutti quanti emigrati a St. Tropez tranne te. (Fabri Fibra)
Fui sopraffatto dalla consapevolezza del patetico destino dell’uomo, del terribile significato della sua presenza. Il deserto era lì come un bianco animale paziente, in attesa che gli uomini morissero e le civiltà vacillassero come fiammelle, prima di spegnersi del tutto. Intuii allora il coraggio dell’umanità e fui contento di farne parte. (John Fante)
In quel tempo il deserto era pieno d’anacoreti. Innumerevoli capanne, costruite dai monaci con fronde e fango, si susseguivano lungo le due rive del Nilo, né troppo vicine né troppo lontane, permettendo agli abitanti di vivere isolati e d’aiutarsi in caso di bisogno. (Anatole France)
Attraversò un deserto giallo dove l’eco ripeteva i pensieri e l’ansietà provocava miraggi premonitori. (Gabriel Garcia Marquez)
Quando penso che un uomo solo, ridotto alle proprie semplici risorse fisiche e morali, è bastato a far uscire dal deserto quel paese di Canaan, trovo che, malgrado tutto, la condizione umana sia ammirevole. (Jean Giono)
Il deserto è un luogo privo di aspettative. (Nadine Gordimer)
Non c’è deserto peggiore che una vita senza amici: l’amicizia moltiplica i beni e ripartisce i mali. (Baltasar Gracián)
Il crollo delle galassie avverrà con la stessa, grandiosa bellezza della creazione.[Dal film Apocalisse nel deserto, 1992] (Werner Herzog)
Una parte del male che c’è in questa storia poté dipendere dalle nostre condizioni di vita. Per anni abbiamo vissuto gli uni con gli altri alla rinfusa, nel deserto nudo, sotto il cielo indifferente. (Thomas Edward Lawrence)
Il cielo sul deserto chiama acqua pure lui: Snobbato dagli angeli, volato da avvoltoi. (Luciano Ligabue)
Alessandra VanniCastellina (Si), 9 agosto 1997.Una donna sola, in un luogo buio e deserto, dove nessuno la può sentire e nessuno la può aiutare. Se fosse un romanzo o un film giallo, il caso di Alessandra Vanni sarebbe una storia da mago del brivido, da James Ellroy o da Alfred Hitchcock. (Carlo Lucarelli)
Bevo pochissimo: posso stare più di ventiquattr’ore senza toccare acqua. Mi consolo pensando che nel deserto potrei resistere chissà quanto. (Selvaggia Lucarelli)
Oggi mi sembra di essere certo che la solitudine è veramente la Sua volontà nei miei riguardi e che veramente Mi chiama nel deserto. Ma non si tratta necessariamente di un deserto in senso geografico. È una solitudine del cuore, in cui le gioie create sono consumate e rigenerate in Lui. (Thomas Merton)
Il pensier si sprigiona, e senza briglia | Va scorrendo, quai turbo inferocito | Che il dormente Ocean desta e scompiglia. | In quai caverne, in qual deserto lito | Or vien egli sospinto? È forse questo | Il sentier d’Acheronte e di Cocito? (Vincenzo Monti)
Non sono mai stato in un luogo naturale sentendo che fosse una perdita di tempo. Non mi è mai successo, ed è un sollievo. Anche se mi trovo in un deserto, ogni secondo vale la pena. (Viggo Mortensen)
Io ti penserò vicino sulle strade del mondo, perché ho avuto tanto bisgongo di te, come l’erba del deserto ho sfidato la vita per segno del tuo amore che non è arrivato mai. (Laura Pausini)
Nel deserto il tentatore non è il diavolo, è il deserto stesso: tentazione naturale di tutti gli abbandoni. (Daniel Pennac)
Ti potranno dire che non può esistere, niente che non si tocca o si conta o si compra perché chi è deserto non vuole che qualcosa fiorisca in te. (Max Pezzali)
Per te, con amore, | la sabbia del deserto ho scavato, | piramidi ho aperto, | labirinti ho penetrato | finché, col batticuore, | piccolo messaggero | dal pensiero alato, | la tua traccia ho scoperto. (Citazioni di Mario Pincherle)
Mi trovi deserto, Signore, | nel tuo giorno, | serrato ad ogni luce. | Di te privo spauro, | perduta strada d’amore, | e non m’è grazia | nemmeno trepido cantarmi | che fa secche mie voglie. (Salvatore Quasimodo)
Oggi è un deserto inutile, un’albergheria nell’universo, un atomo invivibile e poi. (Raf)
Balotelli è simpatico. Ma lo vorrei solo al Milan. Per me il calcio finisce con il Milan. La partita dell’Italia? Non la vedrò. Domani sera approfitterò del deserto che ci sarà in città per uscire con la fidanzata. (Matteo Salvini)
Penso tra me e me quanti sono gli uomini che esercitano il corpo e quanto pochi quelli che esercitano la mente; quanta gente accorre a un passatempo inconsistente e vano, e che deserto intorno alle scienze; che animo debole hanno quegli atleti di cui ammiriamo i muscoli e le spalle. (Lucio Anneo Seneca)
Laddove fanno il deserto, lo chiamano pace.[Auferre trucidare rapere falsis nominibus imperium, atque ubi solitudinem faciunt, pacem appellant] (Tacito)
[Sulla Chiesa] Il deserto è la sua terra promessa. (Hans Urs von Balthasar)
Per il mio bene non potevo fare altro che amarti. Sapevo che, se mi fosse stato concesso d’odiarti, nell’arido deserto della vita che dovevo percorrere, che ancora sto percorrendo, ogni roccia avrebbe perso la sua ombra, ogni palma sarebbe intristita, ogni pozzo d’acqua si sarebbe inquinato. (Oscar Wilde)
L’uomo… può abitare una gamma straordinariamente ampia di ambienti sulla terra, dalla tundra al Deserto di Gobi – può anche riuscire a vivere a New York, per amore del cielo. (Douglas Adams)
Dispersi per il vasto deserto delle acque, noi mortali viviamo a milioni in solitudine. (Matthew Arnold)
Il fatto di vagare nel deserto non significa che ci sia una terra promessa. (Paul Auster)
Non vediamo mai al di là delle nostre certezze e, cosa ancora più grave, abbiamo rinunciato all’incontro, non facciamo che incontrare noi stessi in questi specchi perenni senza nemmeno riconoscerci. Se ci accorgessimo, se prendessimo coscienza del fatto che nell’altro guardiamo solo noi stessi, che siamo soli nel deserto, potremmo impazzire. (Muriel Barbery)
Il deserto è il grande mare prosciugato in cui si sono arenate le navi del destino. (Romano Battaglia)
Come quell’enormi sfingi distese per l’eternità in nobile posa nel deserto sabbioso, i gatti scrutano il nulla senza curiosità, calmi e saggi. (Charles Pierre Baudelaire)
Osservate il deserto di prima mattina e morite, se potete! (Gertrude Margaret Lowthian Bell)
Il marxismo avrebbe fatto sì che ogni fame fosse placata e che il deserto diventasse pane. (Papa Benedetto XVI)
Non fa paura l’isolamento causato da una malattia ma quello causato dal deserto delle emozioni. (Eugenio Borgna)
L’America è un grande deserto frequentato da forse cento milioni di pazzi armati. (Enrico Brizzi)
Soffiava il vento del deserto quella notte. Era uno di quei Santa Ana torridi e secchi che scendono dai passi tra le montagne e ti arricciano i capelli, ti fanno saltare i nervi, ti irritano la pelle. (Raymond Chandler)
Chi percorre il deserto scopre in se stesso una calma primitiva (nota anche al più ingenuo dei selvaggi), che è forse la stessa cosa della Pace di Dio. (Bruce Chatwin)
Recanati era un carcere, un sepolcro, un deserto, una tenebra: la città dei malvagi dove viveva incatenato con la doppia catena della realtà e della fantasia. (Pietro Citati)
Questa estrema stanchezza delle emozioni, la vanità dello sforzo, l’anelito al riposo, quelli che lottano contro forze irragionevoli lo conoscono bene, i naufraghi abbandonati nelle scialuppe, i viaggiatori sperduti in un deserto, gli uomini che combattono contro la cieca potenza della natura, o la stupida brutalità delle masse. (Joseph Conrad)
Scopri chi sono, poi insieme mettiamo loro un bel sacco sulla testa, li leghiamo per bene, li portiamo al centro del deserto, li spogliamo nudi, e li seppelliamo fino al collo in un formicaio di formiche rosse. Era in un vecchio western. (Bryan Cranston)
Ciò che rende bello il deserto è che da qualche parte vi è nascosto un pozzo. (Antoine de Saint-Exupery)
Un modo umanitario di usare il deserto del Sahara sarebbe quello di adoperarlo come il terreno dove soltanto si avesse a definire i duelli fra le nazioni. Rimarrebbero illese le terre innocenti, e la sabbia ingrassata dalle umane carogne diventerebbe fruttifera. (Carlo Dossi)
Tra i mortali che cosa mai si fa che non trabocchi di follia, e che non sia opera di folli in un mondo di folli? Perciò, se qualcuno volesse opporsi da solo a tutti, io gli consiglierei di ritirarsi, come Timone, in un deserto, per godervi, da solo, la propria saggezza. (Erasmo da Rotterdam)
Nessuno ci ascolta, l’eco d’ogni voce schiaccia e confonde le parole dell’altro. E inutile pensare di poter ricorrere a referendum, azioni dimostrative, riunioni di piazza: tutte le nostre voci echeggiano nel deserto inascoltate. (Dario Fo)
Parli di camminare nel deserto, ma cosa è il mondo se non altro che questo, e tuttavia, anche se non stiamo camminando in un deserto vero e proprio, prima o poi accadrà che lo renderemo tale. (James Hanley)
Aggrappati ai sogni perché se muoiono la vita è come un uccello dalle ali spezzate che non può più volare. Aggrappati ai sogni perché quando se ne vanno la vita è un campo deserto gelato nella neve. (James Langston Hughes)
Non li riincontreremo, in cielo, con la barba, né all’inferno crogiolarsi in mezzo ai calvi; semmai, nel cortile deserto della scuola, all’imbrunire, che fan girotondo magari o che giocano a giochi il cui nome noi abbiamo scordato. Orsù, memoria, cerchiamoli, là, nell’ombra. (John Irving)
Per i palestinesi la terra è tutto. Sono diversi dai loro fratelli beduini che vagano per il deserto, dai fratelli di città attaccati alle loro botteghe e dai fellah delle oasi che lavorano la terra dei padroni. (Ryszard Kapuscinski)
Un fratello che aveva lasciato il mondo per fuggire nel deserto ricevette questo messaggio dalla sua famiglia:Ritorna a casa. Non correre dietro all’impossibile. L’unico, autentico valore è la famiglia.Sul retro del messaggio c’era un post-scriptum:Quando sarai disposto a tornare, avvertici per tempo. Abbiamo affittato la tua camera… (R. Kern)
«Casa» è guardare la luna che sorge sul deserto e avere qualcuno da chiamare alla finestra, a guardarla insieme con te. «Casa» è dove puoi ballare con qualcuno, e la danza è vita. (Stephen King)
Nel deserto si recano profeti ed eremiti; viandanti ed esuli lo attraversano. I leader delle grandi religioni vi hanno cercato i valori spirituali e terapeutici del ritiro, non per fuggire ma per trovare la realtà. (Jon Krakauer)
Ah! cosa sarebbe il mondo per noi se non ci fossero più bambini? Dovremmo temere il deserto dietro di noi più dell’oscurità che ci sta davanti. (Henry Wadsworth Longfellow)
Lasciatemi dire una cosa che ho contro Mosè. Ci ha portato per quarant’anni in giro per il deserto per condurci all’unico posto nel Medio Oriente che non ha petrolio. (Golda Meir)
Quando ho deciso di raccontare delle storie per il cinema, una delle mie prime sceneggiature è stata Marrakech Express, un viaggio in Marocco. Per la mia generazione significava il fascino delle casbah, fumare l’hashish, i mercatini. E poi i viaggi nel deserto, questa enorme entità, con una sua grande personalità. (Enzo Monteleone)
Tutti vivono e muoiono in tanti modi, ma non è questo che conta. Alla fine ciò che rimane è il deserto. È il deserto quello che vive veramente! (Haruki Murakami)
Il deserto dello scrittoio andrà arato a lungo prima che su di esso fioriscano le prime righe. (Vladimir Nabokov)
Il deserto cresce; guai a colui che cela deserti dentro di sé! (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
Chi trascura di bere alla fonte dell’esperienza è destinato a morire di sete nel deserto dell’ignoranza. (Li Po)
Se spendi cinque minuti a lamentarti, hai appena sprecato cinque minuti. Se continui a lamentarti, non ci vorrà molto prima che ti trasportino in un deserto finanziario e ti lascino a soffocare nella polvere del tuo stesso dispiacere. (Jim Rohn)
I figli di Israele hanno vagato nel deserto per 40 anni. Anche ai tempi della Bibbia gli uomini non volevano mai chiedere indicazioni. (Susan Savannah)
Ho sempre pensato al deserto come all’antitesi della pace, come a qualcosa che ti attacca, quindi non si va nel deserto con intenti pacifici. (Sam Shepard)
L’uomo disprezza, aggredisce, tortura gli animali − maledetto lui che fa il deserto intorno a sé sulla polvere. (Mario Sironi)
Nella solitudine del deserto crescono i cactus. Nella frenesia rumorosa delle metropoli gli ictus. (Mirco Stefanon)
Nel deserto c’è un sole, un sole che spacca le sabbie. (Totò)
Il mare è tutto: non per nulla copre i sette decimi del globo. Ha un’aria pura e sana, è il deserto immenso dove l’uomo non è mai solo, perché sente la vita fremergli accanto. Il mare è il veicolo di un’esistenza soprannaturale e prodigiosa, è movimento ed amore, è l’infinito vivente. (Jules Verne)
Anche l’Olimpo è deserto senza amore. (Heinrich von Kleist)
Esplosioni nucleari nel deserto del Nevada. Che cazzo vogliamo dimostrare? Lo sappiamo già che quella roba esplode. (Frank Zappa)
Tenete le mani aperte, tutta la sabbia del deserto passerà nelle vostre mani. Chiudete le mani, non otterrete che qualche granello di sabbia. (Dōgen Zenji)
Gesù Bambino sia la stella che ti guida lungo il deserto della vita presente. (Padre Pio)