83 Frasi con Figura

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Figura’

Qui di seguito una vasta antologia delle più belle frasi con ‘Figura’ che puoi scoprire su internet. Prosegui con la lettura e scegli quella che ti soddisfa!

Privato del suo mantello teologico Gesù diventa una figura più affascinante, perché più drammatica, più fragile, una figura da amare, che si capisce molto meglio senza fede. (Corrado Augias)
[In risposta al coro Juventino: Un maiale non può allenare] È un’insopportabile mancanza di rispetto verso la figura del maiale. (Carlo Ancelotti)
Il paese dei Tarahumara è pieno di segni, di forme, d’effigi naturali, che non sembrano affatto nati dal caso, come se gli dèi, che qui si sentono ovunque, avessero voluto significare i loro poteri con queste strane firme in cui è la figura dell’uomo a venir perseguita da ogni parte. (Antonin Artaud)
Io non so se Dio esiste, ma se non esiste ci fa una figura migliore. (Stefano Benni)
La pulizia è una figura retorica.[Legge di O’Reilly sulla cucina] (Arthur Bloch)
Rovesciamo tutto, dunque, e proclamiamo l’assoluta e completa abolizione della linea finita e della statua chiusa. Spalanchiamo la figura e chiudiamo in essa l’ambiente […] che il marciapiede può salire sulla vostra tavola e che [] la vostra lampada allaccia la sua ragnatela di raggi di gesso. (Umberto Boccioni)
Se vuoi fare una brutta figura, parla con gli arbitri, scoprirai le tue debolezze di carattere. (Vujadin Boskov)
Se vuoi farti un’idea di ciò che penso in politica estera leggi il libro di Natan Sharansky The Case for Democracy. Personalmente lo inserirei nell’elenco delle letture da raccomandare per gli uomini di governo e soprattutto per gli opinion maker. È breve ed è ben fatto. Quest’uomo è una figura eroica. (George W. Bush)
[Su Tolstoj] Le sue contraddizioni lo rendono sommamente credibile, è l’unica figura del passato che nei tempi nostri si possa prendere sul serio. (Elias Canetti)
Vorrei avere più ricordi. Ho la sensazione di non avere mai avuto un padre… Mi manca una figura paterna con cui dividere le cose. (Kurt Cobain)
Nel Macbeth, il bene appare solo nella vendetta che il bene compie, nel rimorso, nella punizione. Nessuna figura ne impersona la presenza. (Benedetto Croce)
Ciò che non ha termine non ha figura alcuna. (Leonardo da Vinci)
Bella di giorno rappresenta un po’ il simbolo della figura femminile; forse per questo ha avuto successo. È il fantasma di tante donne, e anche di molti uomini, sulla sessualità. Si dice molto e si vede molto poco; dunque è più facile identificarsi. (Catherine Deneuve)
Una povera figura anonima sotto un balcone senza la minima possibilità di essere né Cristiano né Cyrano. (Giorgio Faletti)
[Sulla sua interepretazione di Lord Voldemort]E’ qualcosa di totalmente differente da quello che sono abituato a fare, una figura sopra le righe, frutto di fantasia, capace di contenere il senso di una storia intera. Con il genere fantastico non mi ero mai misurato, e poi Voldemort ha qualcosa di molto teatrale (Ralph Fiennes)
[Su Giuliano Ferrara] Evidentemente Manzoni quando disegnava l’immortale figura dell’Azzeccagarbugli conosceva già il ciccione.[da Il Fatto Quotidiano, 20 marzo 2012] (Massimo Fini)
Crocefisso. Fa bella figura nell’alcova e sulla ghigliottina. (Gustave Flaubert)
La volontà forte e la nullità di potere in chi sente una passione politica lo fanno sciaguratissimo dentro di sè: e se non tace, lo fanno parere ridicolo al mondo; si fa la figura di paladino da romanzo e d’innamorato impotente della propria città. (Ugo Foscolo)
Un uomo benevolo dovrebbe permettersi qualche difetto, per non far fare brutta figura ai propri amici. (Benjamin Franklin)
[Su Escluso il cane] Il cane, più prende bastonate più ti è fedele: una figura politicamente assurda per i tempi che viviamo. La canzone nasce da questa considerazione. (Rino Gaetano)
San Giuseppe è la più bella figura d’uomo concepibile e che il cristianesimo ha realizzato. […] San Giuseppe ha vissuto come tutti: non c’è una parola sua, non c’è niente, niente: più povera di così una figura non può essere. (Luigi Giussani)
È cambiata persino la figura dell’ipocondriaco. Il medico degli anni ’40 definiva con questo termine colui che bussava continuamente alla porta del suo studio, il malato immaginario. I medici d’oggi invece indicano col medesimo nome la minoranza che li fugge: gli ipocondriaci sono i sani immaginari. (Citazioni di Ivan Illich)
In ogni azienda della nostra holding c’è la figura di un imprenditore che ha fatto della propria passione per il prodotto e la qualità la filosofia di crescita aziendale. (Riccardo Illy)
Quando il terreno originario si solleva, la produzione viene coinvolta in una relazione che sta al di fuori e al di sopra della storia, quella appunto dell’origine che non è una creazione, ma una nascita. In questo senso la figura del padre deve trarsi da parte. (Ernst Jünger)
Occhi ciechi, mani supplichevoli protese come a chiedere l’elemosina, Garraty camminava verso la figura indistinta. E quando la mano gli toccò di nuovo la spalla trovò chissà come la forza di mettersi a correre. [Explicit] (Stephen King)
Martin si chiedeva come comportarsi con queste persone. Che atteggiamento avrebbe dovuto avere? Avrebbe dovuto ingannarli, recitare una parte, pensava che non ci sarebbe mai riuscito, che la sua natura non sarebbe stata in grado di reggere una simile recita e che avrebbe fatto la figura dello stupido. (Jack London)
In una figura, cercate la grande luce e la grande ombra, il resto verrà da sé. (Edouard Manet)
Quel che più mi interessa non è la natura morta, né il paesaggio, ma la figura. La figura mi permette ben più di altri temi di esprimere il sentimento, diciamo religioso, che ho della vita. (Henri Matisse)
Durante la festosa «notte del mondiale», la polizia romana ha arrestato, nelle vicinanze dello stadio olimpico, 29 borsaioli e scippatori. Il signor Codesal Mendez, arbitro della partita Germania-Argentina, non figura nell’elenco. [10 luglio 1990] (Indro Montanelli)
A mio parere intorno alla figura di Maradona c’è sempre stato, da parte degli intellettuali in generale, ma soprattutto da parte dei napoletani, un protezionismo eccessivo che ritengo sia stata la vera causa della rovina di Maradona a Napoli. (Maurizio Mosca)
La figura del Papa rappresenta un collegamento con Qualcuno che sta sopra di noi. (Paolo Nespoli)
È impensabile che l’alternativa dei progressisti alla figura di Emma Bonino sia la Gruber: una che, annunciando la candidatura, ha denunciato il ‘pensiero unico’ che regnerebbe in Rai. Ma come? È lei l’espressione del pensiero unico, che ancora oggi domina in Rai, nonostante gli addolcimenti e le troiaggini degli ultimi arrivati. (Marco Pannella)
Maritain, davvero un grande pensatore, maestro nell’arte di pensare, di vivere, di pregare. Muore solo e povero, associato ai Petits Fréres di Padre Foucauld. La sua voce, la sua figura resteranno nella tradizione del pensiero filosofico e della meditazione cattolica. (Papa Paolo VI)
L’Inferno non è che il Paradiso capovolto. Una spada riflessa nell’acqua prende figura di croce. (Giovanni Papini)
Era tutto stranamente silenzioso e i colori attorno a lui parevano slavati, sbiaditi. C’era qualcosa di storto. Sei tu, Fratello Guardaporta? disse titubante. La figura allungò una mano verso di lui. METAFORICAMENTE, rispose. (Terry Pratchett)
L’Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l’Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono. (Giuseppe Prezzolini)
Nella storia dell’Inter sarà indelebile la figura di Helenio Herrera e quella di José Mourinho. Eravamo nemici per i media, è un allenatore che ho sempre stimato, in campo ci siamo sempre salutati. Fa parte del lavoro di ogni allenatore difendere la propria squadra. (Claudio Ranieri)
Basta poco | a fare bella figura | basta poco | basta esser buoni la domenica mattina. (Vasco Rossi)
«Non ho nemmeno il coraggio di prenderlo in giro» disse Fred, guardando la figura ingobbita di Ron.«Certo che… quando ha mancato il quattordicesimo…»Fece dei gesti inconsulti con le braccia, come se nuotasse a cagnolino.«…be’, me la risparmio per le feste, eh?» (J.K. Rowling)
Se contro la Slovacchia avessero giocato il Chievo o il Novara o la mitica nazionale padana, avrebbero certamente vinto e fatto una figura migliore. (Matteo Salvini)
Io e Fischer, un gigante, una figura tragica, eravamo solo scacchisti. (Boris Spassky)
In me i giovani hanno trovato una figura trasversale, che ha avuto un certo successo nel suo lavoro, e che non si vergogna di essere quello che è, di andare in giro con le mani tatuate o in pigiama. Perché vado oltre le apparenze. (Gianluca Vacchi)
La grandissima parte degli uomini che si interessano a Gesù, la sua figura come risalta unitariamente dalle testimonianze neotestamentarie, ha molta più forza di convincimento delle sottigliezze degli esegeti. (Hans Urs von Balthasar)
[Sui tic dei tennisti] La bizzarra posizione di servizio di McEnroe, aperta e con le braccia rigide, con entrambi i piedi paralleli alla linea di fondo e il fianco rivolto così rigorosamente alla rete che sembra una figura su un fregio egizio. (David Foster Wallace)
Posare da campione di purezza, come viene chiamata, è nell’attuale condizione della vita pubblica inglese il modo più sicuro di divenire, per l’occasione, una figura eroica. (Oscar Wilde)
Una figura angelica dagli occhi azzurri, dai ricci biondi sciolti sulle spalle; pallida e snella, aveva un comportamento da signorina mai dimentica dei suoi modi. (Louisa May Alcott)
Prendete un ricordo pauroso, magari la scena di un film. Adesso prendete quella figura, e all’improvviso fatela diventare grandissima, vi dà una bella scossa, no? Se avete dei problemi a mettervi in moto la mattina, provate questo, invece del caffè. (Richard Bandler)
L’amore (così almeno se lo figura lei) è roba per gente decisa a sopraffarsi a vicenda, uno sport crudele, feroce, ben più crudele e feroce più del tennis! Da praticarsi senza esclusione di colpi e senza mai scomodare, per mitigarlo, bontà d’animo e onestà di propositi. (Giorgio Bassani)
Il rovesciamento di valori è nella figura di Gesù Cristo, nel suo messaggio. (Papa Benedetto XVI)
Gli italiani dal punto di vista individuale erano coraggiosi, ma in massa facevano solo la figura dei buffoni ed era proprio questo a lasciare qualche speranza. (Roberto Bolaño)
Mostrami un tipo che ha paura di far brutta figura, e io ti mostrerò un tipo che puoi battere ogni volta. (Lou Brock)
Shakespeare non è tanto una figura storica, quanto un’ossessione accademica. (Bill Bryson)
Con la fine del feudalesimo medievale la figura del nobile a cavallo, rivestito da capo a piedi (destriero compreso) di una pesante armatura, cessava di dominare i campi di battaglia e la scena sociale. (Lia Celi)
Nessun uomo domanda più ciò che desidera, ogni uomo chiede quello che si figura di poter ottenere. (Gilbert Keith Chesterton)
Stai pur certo che non sei tu ad essere mortale, ma solo il tuo corpo. Perché ciò che la tua forma esterna rivela agli uomini non è te stesso; lo spirito è la vera essenza di se stessi, non la figura fisica che può essere indicata col tuo dito. (Cicerone)
Nell’Antichità, la figura esemplare dell’eroe costituiva l’intermediario tra i due livelli. L’eroe è un semidio, idea che appariva del tutto naturale agli Antichi, mentre nella Bibbia essa è per forza ritenuta blasfema. (Alain de Benoist)
Non esiste che la figura, il paesaggio è nulla, non dovrebbe che essere un accessorio. Il paesaggio dovrebbe essere usato solo per rendere più intellegibile il carattere della figura. (Henri de Toulouse-Lautrec)
Se ti assumi un ruolo al di sopra delle tue possibilità, non solo ci fai una brutta figura, ma tralasci anche il ruolo che potevi svolgere. (Epitteto)
L’uomo non è che un’invenzione recente, una figura che non ha nemmeno due secoli, una semplice piega nel nostro sapere, e che sparirà non appena questo avrà trovato una nuova forma. (Michel Foucault)
Piú era una figura, meno era una persona. Piú completa era tale identificazione, piú completamente lui veniva escluso. (Jonathan Franzen)
La figura del papa è troppo lodata. Si rischia di cadere nel culto della personalità, che io non voglio assolutamente. Il centro di tutto è, e deve essere il Cristo. (Papa Giovanni Paolo I)
Senza nessun dubbio il più grande e il miglior giocatore che il mondo abbia avuto è Pelé, una figura così eccezionale. Non sono in grado di indicare il secondo e il terzo.​ (João Havelange)
Appartieni al passato se puoi ricordarti quando mettere il mondo a fuoco era una figura retorica. (Franklin P. Jones)
Un uomo fa sempre la sua figura in completo nero. (Greg Kinnear)
Il mio obiettivo è quello di giocare la finale per il titolo contro gli All Blacks. Basta con questa storia che andrebbe bene anche fare bella figura, si tratta solo di un alibi per chi arriva sempre secondo. (John James Patrick Kirwan)
È sempre conciliante la persona più sana, più bella e dalla figura più armoniosa. Chi ha invece un’imperfezione, è subito pronto a difendere a spada tratta il proprio punto di vista. (Georg Christoph Lichtenberg)
Mussolini è il più notevole uomo vivente: la sua figura si profila gigantesca fra i grandi uomini della storia. (Emil Ludwig)
Ammesso che in genere si creda, il cristiano ordinario è una pietosa figura, un uomo che veramente non sa contare neanche fino a tre, e che del resto, proprio a causa della sua irresponsabilità, non meriterebbe di essere punito così duramente come il Cristianesimo gli promette. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)
[Su Batman] È un vigilante che opera al di là della legge per realizzare qualcosa di positivo, ma spinto da desideri negativi infrange la legge e rischia di distruggere la società. Penso che sia una figura di supereroe complessa e molto problematica ed è per questo che è così interessante trattarlo. (Christopher Nolan)
L’amicizia, come l’amore, richiede quasi altrettanta arte di una figura di danza ben riuscita. Ci vuole molto slancio e molto controllo, molti scambi di parole e moltissimi silenzi. Soprattutto molto rispetto. (Rudolf Chametovič Nureyev)
Chi vede correttamente la figura umana? Il fotografo, lo specchio, o il pittore? (Pablo Picasso)
Il riso è facile quando con burlesca grossolanità si sconci una figura o si faccia comunque ridicola violenza alla realtà. (Luigi Pirandello)
– Regista: Senta, lei non è pagato per ragionare, è pagato per fare della pubblicità!- Artemio: Vabè, ma per centomila lire che mi date devo fare la figura dell’imbecille? (Renato Pozzetto)
La figura del dictator nasce essenzialmente come strumento messo a disposizione dei ceti oligarchici per preservare il loro potere contro le pretese della plebe. (Giulio Sapelli)
Se vai a vendere a qualcuno dei jeans da 150 dollari al paio, allora il posteriore deve davvero fare una bella figura, e devi creare un’atmosfera tale che quando i commessi ti dicono quanto stai bene, tu ci creda. (Len Schlesinger)
Chi sei tu che usurpi quest’ora notturna e insieme la figura alta e guerriera in cui la maestà del re danese, ora sepolto, marciò un giorno? Parla, perdio, parla dunque! (William Shakespeare)
Quando esistono due versioni della stessa storia in conflitto fra loro, è saggio credere a quella in cui la gente fa la figura peggiore. (H. Allen Smith)
Il fumatore è figura obsoleta un po’ come le vaporiere delle ferrovie di un tempo. Non solo, ma è anche osteggiato. Respinto da ogni contesto sociale. Allontanato insieme ai cani. Unica differenza con i cani: il fumatore ancora non viene legato col guinzaglio a un palo. (Guido Sperandio)
Istruttore Superparacadutisti: Che figura fa il corpo se non ti butti?- Antonio: e se io crepo Che figura faccio? (Totò)
Se non vai alle feste ti credono una snob, se ci vai un’esibizionista. Se non parli fai la figura della stupida, se chiacchieri quella della logorroica… beh, scusatemi, ma intanto io cambio smalto. (Lana Turner)
Che figura repellente questo Shaw. Mi dicono che di persona è delizioso.Ma che saccentone!… Se dai il buongiorno a Shaw lui ribatte: «E chi sei tu per venirmi a dire se la giornata è buona o no?». (Pelham Grenville Wodehouse)
Per tutti questi secoli le donne hanno svolto la funzione di specchi, dotati della magica e deliziosa proprietà di riflettere la figura dell’uomo a grandezza doppia del naturale. (Virginia Woolf)
Giacché il malcontento è in sé uno stato passivo, per divenire aggressivo, per trasformarsi in azione, ha bisogno di una figura umana, sia come portatrice di un’idea sia come bersaglio per l’odio accumulato; ha bisogno insomma di un capro espiatorio. (Stefan Zweig)