84 Frasi con Teme

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Teme’

In questa collezione abbiamo scelto le frasi con ‘Teme’ più belle e famose che siano mai state scritte da grandi poeti, scrittori e personaggi storici.

È un ben triste stato d’animo quello di chi desidera poche cose e ne teme molte. (Francesco Bacone)
[Parlando dei giovani e del loro futuro] Chi si impegna è scoraggiato perché teme che non riuscirà a cambiare nulla, gli altri cercano solo di prendere quello che gli capita a tiro, senza farsi troppi scrupoli. (Bianca Balti)
[…] chi teme la moda è immerso in essa comunque | e d’essa intriso come un cardo dal gambo reciso. (Lucio Battisti)
L’ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili. Il pessimista teme che sia vero.[Teorema del cardinale] (Arthur Bloch)
Colui che da una diversa visione della cosa più è commosso, non teme le angustie della morte. (Giordano Bruno)
Nulla l’uomo teme di più che essere toccato dall’ignoto. (Elias Canetti)
Chi teme i pericoli non perisce per quegli. (Leonardo da Vinci)
Un uomo che teme di soffrire soffre già quello che teme. (Michel de Montaigne)
Mai nella sventura e neppure nell’agognata prosperità mi sia dato di coabitare con la razza delle donne. Perché la donna, se impera, non è che impudenza impraticabile, e se teme è iattura ancor più grande per case e città. (Eschilo)
Ognuno di loro due aveva pagato un prezzo enorme per cercare di mantenere intatta dentro di sé quella componete infantile che teme i mostri e crede nella magia. (Giorgio Faletti)
La donna, il più delle volte, non cede all’amore-passione che all’età in cui la solitudine non si teme più. Gli è che in realtà la passione è un deserto arido, una Tebaide ardente. (Anatole France)
Non teme né estate né inverno, se andrà all’inferno ci andrà col gilet, | dimentica i tuoi problemi, imbarca i tuoi remi, lui pensa per te.[da Capofortuna] (Rino Gaetano)
Quando si è giovani si teme di passare per stupidi; nell’età matura si teme di esserlo. (Nicolás Gómez Dávila)
La moda è la raffinatezza che corre davanti alla volgarità e teme di essere sorpassata. (William Hazlitt)
Playboy è ancora off limits nella Cina comunista e puritana, dove è considerato un simbolo capitalista. Pechino teme la capacità straordinaria del nostro coniglietto di riprodursi e proliferare all’infinito. Ma alla fine è la libertà di scelta e di parola che può liberare i cinesi, non quella economica. (Hugh Hefner)
Il coraggio non teme il delitto e l’onestà non teme l’autorità. (Victor Hugo)
Poiché l’europeo non conosce il proprio inconscio, non capisce l’Oriente e vi proietta tutto ciò che teme e disprezza in se stesso. (Carl Gustav Jung)
L’amore teme il dubbio, e tuttavia cresce attraverso il dubbio. (Gustave Le Bon)
Montale direbbe che molta gente non teme la morte perché è già morta. (Menotti Lerro)
Non fu mai savio partito fare disperare gli uomini, perché chi non spera il bene non teme il male. (Niccolò Machiavelli)
Quando si è l’uomo da battere tutti hanno più paura. Si ha tanta pressione addosso e maggiori responsabilità, ma se si è tranquilli, se si sta bene, allora non si teme nessuno. (Filippo Magnini)
Ministro senza portafoglio non teme lo scippo. (Marcello Marchesi)
La fede cattolica, non solo non teme questo poderoso confronto della sua umile dottrina con le meravigliose ricchezze del pensiero scientifico moderno, ma lo desidera. (Papa Paolo VI)
Non è veramente coraggioso colui che teme di sembrare od essere, quando gli conviene, un vile. (Edgar Allan Poe)
Negli Usa c’è una gara tra due parti, una vuole il cambiamento, l’altra lo teme perchè è convinta che gli porterebbe via terreno. E’ una situazione difficile che mi rattrista dovremmo lasciare in eredità ai giovani qualcosa di buono, non solo un mondo che sta marcendo. (Robert Redford)
Chi vede tutto nero e teme sempre il peggio e prende le sue misure in questo senso, non si sarà sbagliato tanto spesso quanto colui che dà alle cose un colore e una previsione serena. (Arthur Schopenhauer)
La vita è più facile se si teme soltanto un giorno alla volta. [Charlie Brown] (Charles M. Schulz)
Che differenza c’è se ci cade addosso il casotto delle sentinelle o un monte? Nessuna. Eppure c’è chi teme di più quest’ultima evenienza, sebbene entrambe siano ugualmente mortali: abbiamo più paura delle cause che degli effetti. (Lucio Anneo Seneca)
Chi parla così, parla sotto l’influsso di un pregiudizio determinato dalle passioni, oppure teme a tal punto di essere confutato dai filosofi e di essere quindi esposto alla pubblica derisione, da cercar rifugio nell’ambito del sacro. (Baruch Spinoza)
Cane affamato non teme bastone. (Giovanni Verga)
L’odio teme prima di tutto di liberarsi da se stesso, e si morde la coda. (Hervé Bazin)
Chi crede si affida completamente a Dio e per questo non teme di perdere nulla, avendo Lui come ricchezza. (Papa Benedetto XVI)
Oggi più che mai l’essere umano ha paura di affrontarsi nella solitudine, teme quasi di doversi riconoscere e di doversi riconquistare. (Walter Bonatti)
L’ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili, e il pessimista teme che ciò possa essere vero. (James Branch Cabell)
[L’uomo] teme ciò che non può controllare. Quindi o trova il modo di assoggettarlo ai propri voleri o, semplicemente, lo elimina. (Alberto Camerra)
Il peggior tormento prodotto dalla gelosia è quel non sentirsi mai sicuri, quel vivere di dubbi e di sospetti che si vorrebbero veder distrutti, e che si teme di veder distrutti perchè un giorno essi potrebbero servire a farci raggiungere la paventata e pur desiderata certezza. (Luigi Capuana)
L’amore è come le epidemie: più uno le teme più è esposto al contagio. (Nicolas Chamfort)
Il saggio teme il suo nemico. (Geoffrey Chaucer)
Il vero Sé, che è il vostro spirito, la vostra anima, è immune nei confronti della critica, non teme nessuna sfida e non si sente inferiore a nessuno. Nel contempo è umile e non nutre sentimenti di superiorità nei confronti di nessuno. (Deepak Chopra)
Si teme la vecchiaia, che non si è sicuri di raggiungere. (Jean de La Bruyère)
Chiunque crede molto facilmente qualsiasi cosa teme o desidera. (Jean de La Fontaine)
Se si fa tanto discutere contro le massime che mettono a nudo il cuore umano è perché ciascuno teme di esservi messo a nudo. (François de La Rochefoucauld)
L’uomo, ahimè, teme Dio: al suo contrario teme di essere bruciato, come gli israeliti che avevano toccato l’Arca. Da questo derivano tanti ragionamenti sottili per negarlo, tante astuzie per dimenticarlo, tante pie invenzioni per attutire il colpo. (Henri de Lubac)
Un uomo che teme di soffrire soffre già di quello che teme. (Michel Eyquem de Montaigne)
L’uomo destinato alla gloria non teme la povertà e la miseria perché sa che nella miseria il suo ingegno diverrà genio. (Carlo Dossi)
Cos’è che la gente teme più di tutto? Un passo nuovo, una parola nuova soprattutto essa teme. (Fëdor Michajlovič Dostoevskij)
L’odio non è nient’altro che timore; quando non si teme nessuno, non si odia nessuno. (Hugh Downs)
Colui che si teme, lo si odia, e chi uno odia brama che muoia. (Quinto Ennio)
Quando l’uomo ha paura, reagisce in maniera diversa: combatte, fugge, distrugge le cose che teme o mette una grande distanza tra sé e queste cose, oppure crea un bersaglio contro cui sparare con una pistola-giocattolo. (Dakota Fanning)
La vera cifra del cittadino democratico non è il rispetto dell’autorità, che disprezza ma teme, o della legge, che appena può disattende, ma il servilismo. (Massimo Fini)
Uno specialista è una persona che teme gli altri argomenti. (Martin Henry Fischer)
Chi teme di fallire limita le sue attività. Il fallimento è solo l’opportunità più intelligente per ricominciare. (Henry Ford)
Quando il governo teme il popolo, c’è libertà. Quando il popolo teme il governo, c’è tirannia. (Benjamin Franklin)
L’indeciso è uno che teme di volere il contrario di ciò che vuole. (Roberto Gervaso)
La plebaglia non teme nulla più dell’intelligenza. Ma è la stupidità ciò che dovrebbe temere, se solo comprendesse quanto paurosa sia. (Goethe)
Bestiale è quello che non cognoscendo e’ pericoli, vi entra drento inconsideratamente; animoso quello che gli cognosce, ma non gli teme piú che si bisogni. (Francesco Guicciardini)
L’etica di un non credente è piú pura e disinteressata di quella di un credente che si comporta bene perché spera nella ricompensa e teme la punizione nell’aldilà. (Margherita Hack)
A chi teme le foglie non permettere di entrare nel bosco. (George Herbert di Cherbury)
Per ottenere il tuo scopo, metti da parte la timidezza; chi teme di chiedere insegna che gli venga negato. (Robert Herrick)
Hanno certamente ragione coloro che definiscono la guerra una condizione primigenia e naturale. Finché l’uomo resta un animale, vive per il combattimento, a spese degli altri, teme e odia il prossimo. – La vita, quindi è guerra. (Hermann Hesse)
Puoi scoprire cosa il tuo nemico teme di più con l’osservare i metodi che usa per spaventarti. (Eric Hoffer)
C’è una salutare durezza riguardo alla reale dignità che non teme il contatto e la comunione con altri, comunque umili. (Washington Irving)
In realtà fanno più paura le anime che i corpi: perché si teme più il giudizio che il braccio degli uomini. (Joseph Antoine René Joubert)
Nella vita nulla avviene né come si teme né come si spera. (Alphonse Karr)
Nessuno arriva ad essere incoronato dall’immortalità se teme di andare dove lo conducono voci sconosciute. (John Keats)
La persona dalla mente poco impegnata teme sempre il cambiamento. Egli sente sicurezza nello status quo, e ha una paura quasi morbosa del nuovo. Per lui, la sofferenza più grande è la sofferenza per una nuova idea. (Martin Luther King)
Quello che ogni uomo teme è l’ignoto. Quando questo scenario si presenta si rinuncia volentieri ai propri diritti in cambio della garanzia del proprio benessere assicurata dal Governo Mondiale. (Henry Kissinger)
Avete mai notato che un ragazzino che riesce a giocare per ore e ore nella neve, teme di morire assiderato cinque minuti dopo che gli avete chiesto di spalarne un po’ davanti alla porta? (Doug Larson)
Nella globalizzazione ogni identità si sente minacciata, teme di dissolversi e sparire, e allora esaspera la propria particolarità, ne fa una diversità assoluta e selvaggia, un idolo. (Claudio Magris)
Credo che quello fu il dono che le feci, non smettere mai di guardarla con una sorta di soggezione, come un amante che teme l’abbandono. Un giorno mi aveva detto è triste pensare che nessuno si aspetta sorprese da te, nessuno più ti crede capace di un movimento. (Margaret Mazzantini)
Non si commetta al mar chi teme il vento. (Metastasio)
Oggi scrivere musica è una partita a scacchi contro la macchina, in cui il computer non teme di essere schiacciato, mentre l’uomo sì. (Morgan)
Il genere umano è strano; teme la vita, ma ancora di più la morte. È strano temere la morte, dato che la vita è sofferenza, e quando la morte arriva la sofferenza cessa. (Jim Morrison)
Non perché sei proprietario di molti beni avrai il diritto di chiamarti felice: più giustamente merita il nome di felice colui che sa come fare un saggio uso dei doni di Dio e far fronte alla cruda povertà, e che teme il disonore più della morte. (Orazio)
La persona che teme di diventare padre non capisce che la paternità non è qualcosa di perfetto che fanno gli uomini, ma qualcosa che perfeziona l’uomo. Il prodotto finale dell’allevare dei bambini non è il bambino ma il genitore. (Frank Smith Pittman III)
Chi biasima l’ingiustizia lo fa non perché teme di commettere le azioni ingiuste, ma perché teme di patirle. (Platone)
Il colpevole teme la legge, mentre l’innocente la fortuna. (Publilio Siro)
Temere l’amore è temere la vita, e chi teme la vita è già morto per tre quarti. (Bertrand Russell)
Temi chi ti teme, anche se questi fosse una mosca e tu un elefante. (Saadi)
Chi teme di scottarsi non giocherà col fuoco, ma gliene rimarrà sempre il desiderio. (Giovanni Soriano)
L’uomo sociale teme l’Altro e cerca di distruggerlo; ma che, paradossalmente, egli ha bisogno dell’Altro e, se necessario, lo crea, cosi da potersi confermare come buono invalidandolo come cattivo. (Thomas Stephen Szasz)
Il coraggioso è colui che teme quel che deve essere temuto. (Lev Tolstoj)
Un bambino che si è scottato teme il fuoco. (Oscar Wilde)
Se tu parli agli animali loro anche ti parleranno, così vi conoscerete. Se non parli agli animali, non li conoscerai mai. E ciò che non conosci lo temerai sempre. Ciò che si teme, si distrugge. (Proverbio Indiano)