85 Frasi con Prese

Aforismi, citazioni e frasi con ‘Prese’

Scorri le frasi con ‘Prese’ da condividere sui social o mandare alle tue persone care. Scopri tutte le citazioni e gli aforismi più belli e famosi.

Il male senza voce | Prese a prestito il linguaggio del bene | E lo ridusse a mero rumore. (Wystan Hugh Auden)
Ricordo il suo bel nome: Hegel Tubinga | ed io avrei masticato | la sua tuta da ginnastica. | Il nome se lo prese in prestito dai libri | e fu come copiare di nascosto, | fu come soffiare sul fuoco. (Lucio Battisti)
Dieci baronetti come te si trovarono un giorno convocati da Bob Dylan, il quale disse loro: Che ne dite di formare un complesso e di chiamarci Bob Dylan?. Prese la parola John, disse: Non ti seguirò. Presto, Ringo, Paul e George, costituiamo i Beatles. Presto, Ringo, Paul e George, cantiamo Yesterday. (Stefano Belisari)
In America lo sai che i coccodrilli | vengon fuori dalla doccia? | E che le informazioni meteo | sono prese pari pari dalla Bibbia? (Samuele Bersani)
In cucina ho anche risolto l’emilianissima passione per i motori, reinterpretando le prese d’aria di un bolide sottoforma di lasagna. (Massimo Bottura)
Resta dubbio, dopo tanto discorrere, se le donne preferiscano essere prese, comprese o sorprese. (Gesualdo Bufalino)
Alla mia veneranda età accade di dover essere alle prese con i medici. Ma la malattia finisce per essere una cosa bellissima, quando aiuta ad allontanare la tentazione della politica. (Francesco Cossiga)
L’odore del mare quel pomeriggio era acre, la sabbia fredda e sottile. Seduto accanto a me Edo prese un piccolo bastoncino, e con il bastoncino si mise a disegnare stanze sulla sabbia. Le stanze dove saremmo stati sempre assieme. (Roberto Cotroneo)
Una putta mostrò il cuno d’una capra n cambio del suo a un prete, e prese un grosso, e così lo beffò. (Leonardo da Vinci)
Dice che era un bell’uomo e veniva, | veniva dal mare, | parlava un’altra lingua, | però sapeva amare | e quel giorno lui prese a mia madre | sopra un bel prato | l’ora più dolce prima di essere ammazzato. (Lucio Dalla)
Cominciai a sognare anch’io insieme a loro | poi l’anima d’improvviso prese il volo. (Fabrizio De André)
Ci sono persone così egocentriche che quando si innamorano sono tutte prese dalla loro persona senza esserlo della persona che amano. (Francois de La Rochefoucauld)
Quel che ci occorre è una volontà unica […]. Questa sollevazione deve continuare fino a che non saranno prese le misure necessarie per salvare la repubblica. Il popolo deve allearsi con la Convenzione e la Convenzione deve servirsi del popolo. (Maximilien de Robespierre)
Prese un’aria di Sibilla restìa. (Antonio Fogazzaro)
Molto spesso le decisioni che riguardano i paesi in via di sviluppo sono prese dai paesi più ricchi, senza consultare i diretti interessati. (Nadine Gordimer)
Si può tollerare un falso indovino. Ma bisognerebbe sparare a vista ad un indovino autentico. Cassandra non prese neppure metà dei calci che meritava. (Robert A. Heinlein)
Cominciai a pensare a Monaco con un testardo desiderio a ogni ora del giorno, come se in quella piacevole città avessi perduto qualcosa di essenziale. E, lentissimamente, quel qualcosa di essenziale prese forma nella mia coscienza, ed era la forma snella e leggiadra della bionda diciannovenne. (Hermann Hesse)
Per una oscura legge psicologica, parole e azioni che, prese da sole, sono serie, diventano comiche appena si copiano. (Aldous Huxley)
Lui era così incauto che le toglieva via ad ogni passo le pietre dalla strada. Così si prese un calcio. (Karl Kraus)
Non sono critico verso Hollywood. Sono critico verso le decisioni prese da persone che non sono in grado di prenderle. (Christopher Lee)
E’ curioso vedere che gli uomini di molto merito hanno sempre le maniere semplici, e che sempre le maniere semplici sono state prese per indizio di poco merito. (Giacomo Leopardi)
Allora l’altra, una bruna grassa dal viso acceso e sudato, venne su me, mi prese la testa fra le mani, mi strofinò il ventre nudo sul viso. (Curzio Malaparte)
Gli Stati Uniti hanno commesso gravi errori nella condotta dei loro affari esteri, e hanno avuto a lungo ripercussioni sfavorevoli dopo che sono state prese tali decisioni. (Nelson Mandela)
Vivere senza te potrei sparire non è uno scherzo | se non ci fossi te ora sarei | diverso | e se nelle vene mie vai già su e giù | adesso anche le idee le hai prese tu. (Nek)
La perseveranza serve più della violenza: molte cose che non possono essere superate tutte assieme lo sono se prese poco a poco. (Plutarco)
Tutte le decisioni definitive sono prese in uno stato d’animo che non è destinato a durare. (Marcel Proust)
Il modo in cui una squadra gioca nel suo insieme ne determina il successo. Si può avere il più grande gruppo di stelle che prese singolarmente sono i migliori del mondo, ma se non giocano insieme come una vera squadra, il club non varrà un centesimo. (Babe Ruth)
In questo momento sono alle prese con una nuova teoria dell’atomo. Peccato che non conosca sufficientemente la matematica; ma sono piuttosto ottimista: se riesco a creare questa teoria, sarà molto bella. (Erwin Schrödinger)
Su 30 anni di carriera 25 li ho trascorsi alle prese con programmi in onda tutti i giorni. (Gerry Scotti)
Quando ho saputo di aver vinto il disco d’oro, stavo firmando autografi a Bari. Mi sono commosso e ho pianto. Per me è stata una rivincita sulle prese in giro che ho dovuto subire quando ero in America, per il fatto di essere di colore. (Sergio Sylvestre)
Napoleone prese poscia la corona dell’imperatrice, e accostandosi a Giuseppina genuflessa a’ suoi piedi, con visibile tenerezza, posela sul capo di questa compagna della sua fortuna, che in quell’istante era tuta in lagrime. (Adolphe Thiers)
A prima vista, sembra che non vi sia alcuna realtà in questa vita: è tutta un’enorme facciata di rapidità ed efficienza e potenza dietro la quale milioni di piccoli individui stanno lottando, invano, alle prese con le loro ansie. (Dylan Thomas)
Le mie decisioni prese in carriera non hanno nulla a che fare con la mia vita personale. (Justin Timberlake)
Dio sapeva di cosa avevo bisogno e si prese cura di me. (Louis Zamperini)
Perché la maggior parte delle decisioni sembrano essere prese da lemuri ubriachi?Le persone che hanno tempo prendono decisioni, non quelle che hanno talento.E perché le persone che hanno talento sono così occupate?Stanno correggendo gli errori commessi da coloro che hanno tempo. (Scott Adams)
Amor, che al cor gentil ratto s’apprende, prese costui della bella persona che mi fu tolta; e il modo ancor m’offende. Amor, che a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona. (Dante Alighieri)
Una parte dell’Italia, in pieno sviluppo, fu condannata a regredire e depredata dall’altra, che con il bottino finanziò la propria crescita e prese un vantaggio, poi difeso con ogni mezzo, incluse le leggi. (Pino Aprile)
Un giorno stando Giulia in una scola prese in la bocca il cazzo a un suo bertone e in un istante gli diè un morsicone. Ditemi se costei peccò di gola? (Pietro Aretino)
Quando il semaforo sulla Vermont diventò verde, attraversammo la strada e George mi prese per mano e i fantasmi di noi stessi da piccoli attraversarono con noi. (Aimee Bender)
Avuto questo presentimento prese a nutrirlo e a coltivarlo nella propria anima, nel timore che l’abbandonasse. (Mikhail Bulgakov)
Il mio legittimo Gigio entrò nella stanza, mi prese la mano e, come solo un vero Mr Grey sa fare, mi tranquillizzò dicendomi: «Uh, hai le mani fredde come le aveva mia nonna quand’è morta». (Rossella Calabrò)
Ho scoperto di avere mani, quando me le hai prese, di avere labbra, perché tu le baciavi. Di essere donna, ogni volta che mi hai spogliato. (Giulia Carcasi)
Dosava le forze con la cura di una ballerina disoccupata alle prese con l’ultimo paio di calze senza smagliature. (Raymond Chandler)
Il guerriero sa che è libero di scegliere ciò che desidera: le sue decisioni sono prese con coraggio, distacco e, talvolta, con una certa dose di follia. (Paulo Coelho)
Le cattive decisioni prese in buona fede rimangono comunque cattive decisioni. (Jim Collins)
L’abitudine di riflettere profondamente è la più perniciosa fra tutte le abitudini prese dall’uomo. (Joseph Conrad)
Dio prese del fango, ci sputò su e nacque Adamo. E Adamo, asciugandosi il viso, disse: ‘Cominciamo bene!’. (Giobbe Covatta)
Prese in giro dallo stesso uomo… Tequila, o preferisci Vodka? (Cameron Diaz)
La tragedia e la satira sono sorelle e vanno di pari passo; tutte e due prese insieme si chiamano verità. (Fëdor Michajlovič Dostoevskij)
Adamo inventò il matrimonio, ma fu Eva che ne prese il brevetto. (Henri Duvernois)
Quale comunità può stare in piedi se la minoranza non si adegua alle decisioni prese insieme, con un voto democratico? Non è un fatto di disciplina, ma di buon senso. (Dario Franceschini)
Era un sogno e nei sogni non si ha scelta; o non ci sono decisioni da prendere, oppure le decisioni sono state già prese molto prima che il sogno avesse inizio. (Neil Richard Gaiman)
Ma tu ci pensi, Erica? A tutte le esistenze che potrebbero farci felici, se non fossimo sempre alle prese con la nostra? (Chiara Gamberale)
Brancaleone: Chi è? Chi sie?Morte: Son la tua morte! Non mi chiamasti?Brancaleone: I-io?Morte: Sì. Fosti tu a invocarmi!Brancaleone: Ah, aah sì… parole che sfuggono, nell’empito dei sentimenti… e che si sape mai furon prese a serietà.Morte: D’ora innante lo saranno. Preparat’a morire!Brancaleone: Lo come? In sull’istante? (Vittorio Gassman)
È così piacevole occuparsi di qualcosa che si conosce solo a metà, che non si dovrebbe biasimare il dilettante alle prese con un’arte che non imparerà mai, né dovrebbe essere lecito criticare l’artista che abbia voglia di sconfinare dalla sua arte in un terreno contiguo. (Goethe)
Le cose migliori nella storia sono compiute da persone che si sono stancate di essere prese in giro. (Robert Anson Heinlein)
Le più grandi crudeltà del nostro secolo sono state le crudeltà impersonali delle decisioni prese da lontano, nella routine del sistema operativo, soprattutto quando potevano essere giustificate come necessità operative sia pure incresciose. (Eric John Ernest Hobsbawm)
Genesi. Di effetto in effetto, Dio riuscì finalmente a produrre una causa che immediatamente prese il suo posto. (Alejandro Jodorowsky)
Quale situazione più ironica si può immaginare di quella di una donna liberata alle prese con un cazzo moscio? Tutti i problemi più importanti della storia impallidiscono davanti a queste due presenze cosmiche: l’eterno femminino e l’eterno cazzo moscio. (Erica Jong)
Come venti e tramonti, le cose selvagge furono prese per garantite fino a che il progresso non iniziò a fare a meno di esse. (Aldo Leopold)
La natura volle fare della donna il suo capolavoro: ma sbagliò tono e la prese troppo acuta. (Doris May Lessing)
Ci sarebbero molte meno dispute nel mondo se le parole fossero prese per quello che sono, semplici segni delle nostre idee, e non cose reali. (John Locke)
Ieri sera, in casa R.: scambio di idee prese a prestito tra gente che presta i quattrini al venti per cento. (Leo Longanesi)
Questo era amore a prima vista, amore duraturo: un sentimento sconosciuto, insperato, inaspettato per quanto concerneva una questione di consapevolezza cosciente. Prese interamente possesso di lui ed egli comprese, con gioiosa sorpresa, che era per tutta la vita. (Thomas Mann)
La bellezza di un volto non sta nelle sue qualità prese singolarmente, ma nella relazione o proporzione tra le qualità. (George Herbert Mead)
Il valore e l’utilità di ogni esperimento sono determinati dal’adeguatezza dei materiali in relazione con lo scopo per il quale sono usati, e quindi non può essere irrilevante quali piante sono prese in esame per l’esperimento e in che modo l’esperimento è condotto. (Gregor Johann Mendel)
Andò Marco alla caccia e colle fisse,Pupille un augellin prese di mira;Ma Laura [moglie del Minghetti] impietosita aMarco disse: Perché tiri all’uccel che a te non tira? (Marco Minghetti)
Le donne, prese nell’insieme, sono veramente deficienti rispetto agli uomini? Un vecchio proverbio ci dà la risposta: Capelli lunghi, cervello corto, ma la sapienza moderna non vuol saperne; per essa, l’intelligenza femminile sta, per lo meno, all’altezza di quella degli uomini. (Paul Julius Möbius)
Il jazz smise di rivolgersi alle grandi masse, gradualmente venne adottato dalla classe intellettuale e prese la forma di un’arte raffinata. (Haruki Murakami)
Ulrich è alle prese con il suo (e della sua generazione) vuoto di poter essere, con un’apatica rassegnazione. (Robert Musil)
Dissi così, ed egli prese la coppa e bevve: e molto godeva bevendo il dolce vino e me ne chiese anche un’altra. (Omero)
La verità che libera si manifesta nel respiro stesso del proprio essere. Le catene più pesanti di tutte sono le verità prese in prestito. (Osho)
Il comunismo pratica la dittatura del proletariato, il che significa dittatura, proletariato internazionale, il che significa il dominio dell’Unione Sovietica negli affari internazionali, e il centralismo democratico, che significa che le decisioni vengono prese da una costruzione partitica elitaria. (Olof Palme)
Ma ndo l’hai prese ste cravatte??? So ‘n cazzotto in un occhio! L’uomo elegante passa inosservato fra la folla, guarda me! (Renato Pozzetto)
Mi piace di più giocare in casa perché fuori non ci sono prese di corrente. (Jeremy Rifkin)
I consapevoli sanno di star giocando la partita della vita, gli inconsapevoli la giocano anch’essi perché sono anch’essi alle prese con istinti, pulsioni, passioni, sentimenti, ma non lo sanno; sono schiacciati sul presente, conoscono poco o per nulla il loro passato e lasciano che il futuro gli piombi addosso. (Eugenio Scalfari)
Nella Vecchia Terra del XX secolo, una catena di fast food prese della carne di vacca, la cucinò nel grasso, ci aggiunse dei cancerogeni, la confezionò in plastica derivata dal petrolio e vendette novecento miliardi di pezzi. Esseri umani. Vai a capire. (Dan Simmons)
E Dio sul far della sera prese due costolette di Adamo, ma non trovando pronta la griglia sul fuoco tuonò: Puttana Eva! (Mirco Stefanon)
Si fermò sulla pittura, prese ad occuparsene e ripose in essa quella insoddisfatta riserva di desideri che reclamava d’essere appagata. (Lev Tolstoj)
E’ più facile prendersi la responsabilità delle decisioni prese in autonoma piuttosto che di quelle che altri hanno preso al posto tuo. (John Travolta)
Molte persone letteralmente non sanno quello che dicono. Hanno opinioni, addirittura convinzioni, ma non se le sono formate in proprio, le hanno prese in prestito qua e là, a frammenti. (Vitaliano Trevisan)
Colla forza mi prese, ma io gli resistetti: fredda come il marmo fui! (Monica Vitti)
Solo le esperienze che abbiamo vissuto e le decisioni prese ti portano a essere quello che sei nel presente. (Daniela Volontè)
Sono timidissimo, le ho prese anche dai Quaccheri. (Woody Allen)
Quando si vuole che la gente metta fuori tutte le sue forze e anche un po’ d’onestà, bisogna prima di tutto porla alle prese con i suoi stessi bisogni. (Émile Zola)